Capodanno originale ad Ascoli Piceno: La processione dell’anno vecchio

Ancora non sono state pubblicate informazioni sul Capodanno ad Ascoli Piceno città. Per il momento il Capodanno in piazza rimane un punto interrogativo. Ripassate comunque da queste parti, pubblicheremo maggiorni informazioni a riguardo non appena verrano rese disponibili.

Se la notte di San Silvestro vi trovate invece nei pressi di Ascoli e avete voglia di trascorrere la notte in un modo assolutamente originale e ricco di folclore, sappiate che ad Appignano del Tronto ogni fine anno, subito dopo il cenone, nel centro storico della cittadina si celebra la tradizionale “Precessiò de l’anne viecchie”. Si tratta di una tipica manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Appignano che celebra le esequie del defunto anno e festeggia la nascita del nuovo.

Avete mai pensato di divertirvi ad un funerale? Questa sarebbe l’occasione giusta!

Un curioso corteo funebre composto da strani e grotteschi personaggi raffiguranti i mesi dell’anno che portano sbiadite ghirlande sfilano per le strade della cittadina mentre una sgangherata e strombazzante banda suona una buffa marcetta funebre.

Il funerale viene officiato dal “vescovo” che, indossando una variopinta mitria e aspergendo vino sugli astanti, attraversa le strade rischiarate dalle fiaccole della “compagnia de la bonamorte” e dai lumini accesi lungo le rue; segue il carro funebre trainato da un bue ed un asinello in versione umana! Il carro procede a scossoni tra l’allegria e l’ilarità della folla e sembra andare in pezzi ad ogni sobbalzo.

La grande bara dell’anno vecchio, portata dal carro, allo scoccare della mezzanotte, viene data alle fiamme dalle “guardie romane” che scortano il corteo, e tra fiaschi di vino e spettacoli pirotecnici, si festeggia la nascita del “bambinello”, ovvero il nuovo anno.

E mentre si intrecciano e moltiplicano gli auguri, del povero defunto dato alle fiamme non resta che un cumulo di ceneri!

Vedere per credere? Date un’occhiata a questo video di una delle manifestazioni degli anni passati!

Per maggiori informazioni, tenete d’occhio la pagina Facebook della Pro Loco di Appignano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.