Capodanno in Europa

Volete trascorrere l’ultimo dell’anno lontano, sì, ma non troppo? Il bello del vecchio continente è che ogni capitale è raggiungibile in poche ore di aereo, pullman o treno. Date un’occhiata agli articoli in questa sezione, dove troverete tutte nostre proposte per trascorrere il Capodanno in Europa.

Vediamo intanto alcune idee rapide per darvi un po’ di ispirazione.

Madrid è la meta ideale per un Capodanno “caliente”, dove ad ogni angolo ogni scusa è buona per festeggiare. L’appuntamento per tutti i madrileni è Puerta del Sol, una delle principali piazze della città dove i dodici rintocchi dell’orologio della Real Casa de Correos scandiscono gli ultimi secondi dell’anno, durante i quali bisogna ingerire 12 chicchi d’uva come segno benaugurante.

A Parigi potrete festeggiare invece con i fuochi d’artificio sulla Senna, una romantica crociera sul fiume o in uno dei numerosi bistrot che organizzano raffinati cenoni di fine anno. In attesa della mezzanotte è d’obbligo una visita alla cattedrale di Notre-Dame e a Montmartre, il misterioso e rinomato quartiere dei poeti maledetti.

Vienna invece potrete visitare i tradizionali mercatini di Natale tra luci colorate, abeti, piste di pattinaggio e prelibatezze culinarie locali. Se siete degli amanti della musica classica non potrete mancare all’annuale Concerto di Capodanno della Filarmonica di Vienna. Attenzione però: i biglietti per il concerto vanno acquistati con largo anticipo. Per evitare delusioni leggete tutte le informazioni sul concerto su questa pagina.

I canali di Amsterdam sono ancora più affascinanti nel periodo natalizio, illuminati dai lampioni che riflettono nell’acqua dando vita a giochi di luce spettacolari. Il cuore pulsante dei festeggiamenti di fine anno ad Amsterdam è Piazza Dam, anche se i festeggiamenti ufficiali si svolgono in genere presso l’Oosterdock.

Uno dei Capodanni più particolari d’Europa è quello che si svolge ad Edimburgo, chiamato “Hogmanay“. Si tratta di una festa pagana che inizia il 30 dicembre e si conclude il 1° gennaio. Il 30 dicembre si svolge una fiaccolata in cui diverse persone vestite da vichinghi attraversano le principali strade della capitale scozzese ed accendono una nave vichinga in maniera simbolica.

L’Europa non vi basta? Leggete qui tutti gli altri articoli sul Capodanno all’estero.