Il “lancio del piatto”, inusuale tradizione di Capodanno danese

Oggi per l’ultimo dell’anno ti portiamo in Danimarca! Se l’immagine dei piatti rotti qui sopra ti sembra poco rilevante, ti consiglio di continuare a leggere.

TRADIZIONI DI CAPODANNO IN DANIMARCA

I paesi nordici, si sa, sono portatori di civiltà. Da sempre irraggiungibile – e a volte anche noioso – esempio di viver bene.

Tra questi, la Danimarca viene spesso associata all’ordine, alla pulizia e all’impeccabile organizzazione. Oltre ovviamente al clima freddo ed umido, alla sirenetta nuda, che rappresenta una delle attrazioni principali della capitale danese, e al quartiere fricchettone di Christiania.

Qui a fine anno gli abitanti si scatenano rompendo piatti di fronte alla porta di casa dei propri cari.

Immagina per un istante di essere educati, pazienti, di non saltare la fila eccetera…per 364 giorni all’anno. Una volta raggiunto un certo livello di civiltà la necessità di uno sfogo diventa impellente.

E’ per questo motivo che, per le strade di Copenhaghen e nel resto di questo affascinante paese, il 31 dicembre potresti essere letteralmente sommerso da una pioggia di cocci.

IL LANCIO DEI PIATTI

In Danimarca è infatti consuetudine celebrare l’anno nuovo con il lancio di piatti.

Questo particolare lancio del piatto, da alcuni riconosciuto come sport invernale nazionale, non è casuale come il lancio del piatto di fine anno in Grecia. Il bersaglio del piatto danese sarà, infatti, la porta di casa di una persona amata. E’ in questo modo che il danese medio è solito augurare un anno di gioia e prosperità ai suoi cari.

Uno strano modo di dimostrare l’affetto…

3 CONSIGLI PER PREPARARSI AL CAPODANNO IN DANIMARCA

Prima di avventurarti per le strade danesi l’ultima notte dell’anno, ricorda dunque questi pochi ma efficaci consigli:

  1. Non sostare, allo scoccare della mezzanotte, davanti a porta alcuna (oppure sostare armati di scudo).
  2. Ponderare la scelta di stringere amicizia con la popolazione indigena. Uno dei risultati potrebbe essere far diventare la porta del vostro hotel/appartamento, bersaglio prediletto dei vostri nuovi amici.
  3. Infine, non dimenticare di mettere in valigia i vostri vestiti più caldi. La temperatura media del paese nei mesi più freddi è di circa 0 gradi…povera sirenetta nuda!

Capodanno a Belgrado alla scoperta dei Balcani

Se quest’anno avete voglia di fare un’esperienza diversa iniziando il Nuovo Anno all’estero ma senza andare troppo lontano e senza spendere troppo, perché non programmare un Capodanno a Belgrado?

BELGRADO, UNA CITTA’ RICCA DI STORIA

Vecchia capitale della Iugoslavia, crocevia di civiltà e imperi come quello Ottomano e Austro-Ungarico, dopo essere stata pesantemente segnata dai conflitti degli anni 90 e dal tragico bombardamento NATO, Belgrado ha saputo reagire con orgoglio e determinazione e oggi può essere considerata uno dei centri più vivaci dell’Europa sud-orientale, tanto da meritarsi l’appellativo di “Berlino del XXI secolo”.

In questa città che può essere considerata la culla della civiltà balcanica convivono il vecchio ed il nuovo: le osterie dal fascino rétro dove è possibile sorseggiare un buon bicchiere di acquavite si alternano ai piccoli locali nascosti nei cortili degli edifici del centro o adagiati sulle rive del fiume Sava, dove risuonano ritmi jazz e moderne sonorità elettroniche.

Dunque se cercate una città’ ricca di storia e buon cibo, economica e dalla vibrante vita notturna, dove trascorrere un capodanno memorabile Belgrado è il vostro sogno divenuto realtà!

IL CAPODANNO A BELGRADO SI FESTEGGIA DUE VOLTE

Sappiate che Belgrado vi offre una chance in più rispetto ad altre capitali europee! Infatti in Serbia le celebrazioni per il Capodanno si svolgono sia, come da tradizione, il 31 dicembre, sia la notte tra il 13 ed il 14 gennaio che corrisponde alla fine dell’anno secondo il calendario ortodosso. Inoltre tra queste due date, il 7 gennaio, si celebra il Natale ortodosso, il che offre a chi visita la città in questo periodo una variegata scelta di festività a cui prendere parte.

Per festeggiare il Capodanno a Belgrado potrete scegliere se unirvi alle migliaia di persone che saluteranno il Nuovo Anno per le strade della capitale dandosi appuntamento, come è tradizione, davanti al Parlamento Nazionale di Serbia, nel tratto di Bulevar Kralja Alexandra ,oppure scatenarvi in uno dei tanti locali sulle rive dei fiumi Sava e Danubio che organizzano serate a tema, come quelli dei quartieri di Dorcol e Stari Grad. In quest’ultimo caso ricordatevi di prenotare con largo anticipo perché queste serate, anche se abbastanza costose in rapporto al reddito medio della popolazione, sono richiestissime e frequentatissime dai Serbi.

Infine, per gli amanti del balloTango Natural propone una originale maratona aspettando il nuovo anno! Non esitate, quindi, a mettere in valigia, oltre ai caldi e confortevoli indumenti adatti ad un inverno continentale, le vostre migliori scarpe da ballo. Lanciatevi, allo scoccare della mezzanotte, in un memorabile tango!

COSA VISITARE A BELGRADO

Se dopo il Capodanno a Belgrado avete poi programmato di fermarvi qualche giorno in più in città di sicuro non ve ne pentirete.

Belgrado offre ai turisti una miriade di attrazioni e attività. E’ in grado di accontentare sia gli amanti della storia sia chi preferisce una vacanza all’insegna del buon cibo e del relax.

Questa incredibile città situata nel cuore del paese, che porta i segni di un passato ancora recente, vi farà’ innamorare. Non solo con i suoi musei e con la sua Street art, ma anche con i suoi sapori e odori che mescolano oriente ed occidente.

Da non perdere il quartiere bohémien Skadarlija. Con i suoi ottimi ristoranti, è il rifugio prediletto di artisti e degli amanti della musica dal vivo. Le sue stradine acciottolate portano memorie degli anni d’oro del primo Novecento. Impossibile non lasciarsi coinvolgere, ordinando un piatto di Cevapi mentre si ascolta musica balcanica!

Incantevole è anche il lungo fiume. Vi ammalierà con i suoi locali alternativi ed i suoi muri, trasformati da Street artists in vere e proprie originali tele. Il posto perfetto per assaporare una delle tante, ottime birre, capaci di mandare in estasi anche il più esigente degli intenditori.

 

locale di belgrado, serbia

Imperdibile Kuća Cveća (Casa dei fiori) dove, oltre alla salma di Tito, potrete visitare il superbo museo ospitante le memorie del ‘900. Il tutto immerso in un giardino paradisiaco, traboccante di colori e profumi che vi lascerà senza fiato.

OFFERTE PER IL TUO SOGGIORNO DI CAPODANNO A BELGRADO



Booking.com

Capodanno a Berlino: Cosa aspettarsi dalla capitale più dinamica d’Europa

Se volete festeggiare la fine dell’anno in modo alternativo, trascorrere il Capodanno a Berlino è la scelta giusta per voi.

La capitale tedesca offre una molteplicità di eventi, fra cui la famosa celebrazione davanti alla porta di Brandeburgo e tante altre feste in diversi club della città.

Di seguito trovate un vademecum per poter organizzare al meglio la vostra vacanza:

LA NOTTE DI SAN SILVESTRO ALLA PORTA DI BRANDEBURGO

La celebrazione più famosa della città si tiene davanti al simbolo di Berlino, la porta di Brandeburgo. Si tratta di uno dei più grandi spettacoli pirotecnici d’Europa, accompagnati da alcune Band e Dj, che suoneranno live a partire dalle 19 fino alle 3 di notte. Una festa imperdibile che comprenderà 2 km di raggio, dalla porta di Brandeburgo fino alla famosa colonna della vittoria (Siegessäule). Ogni anno l’evento ospita volti noti della scena musicale tedesca ma non solo. L’evento è completamente gratuito.

porta di brandeburgo di notte berlino

I MIGLIORI EVENTI DI MUSICA ELETTRONICA

Berlino è la capitale per eccellenza della musica elettronica. Ogni anno migliaia di turisti vengono a Berlino con il desiderio di visitare i più famosi “templi” di questo genere musicale, come ad esempio il Berghain o il Kitkat.

Per la notte di San Silvestro l’offerta ovviamente non manca. Di seguito troverete una lista delle feste organizzate dai locali più conosciuti della città:

Un motivo in più per passare il Capodanno a Berlino è che la magia del Natale nella capitale tedesca non finisce il 26 dicembre, bensì va avanti fino al 6 di gennaio. Avrete quindi in quei giorni la possibilità di provare il famoso Glühwein, ovvero una sorta di Vin Brulè alla tedesca, oppure acquistare prodotti tipici. I mercatini di natale più famosi nella città sono:

  • Il mercatino di Natale davanti alla Gedächtniskirche a Zoologischer Garten
  • Il mercatino di Natale ad Alexander Platz
  • Il mercatino di Natale davanti al castello di Charlottenburg (Schloss Charlottenburg)
  • Il mercatino di Natale al Gendarmenmarkt (Entrata: 1 EUR, i bambini sotto i 12 anni entrano gratis)

Ci sono naturalmente molte altre cose che potrete fare in quei giorni a Berlino, come ad esempio visitare il famoso mercatino delle pulci domenicale Mauer Park, pattinare su ghiaccio intorno alla famosa statua di Nettuno ad Alexander Platz oppure fare un giro turistico con il famoso Bus 100, su cui potrete salire con un normale biglietto della metropolitana, e in due ore e mezza vi condurrà tra i punti principali della città.

DOVE DORMIRE A BERLINO

Se volete dormire in una zona centrale e molto ben connessa vi consigliamo Hotel Berlin Mitte managed by Meliá (4 stelle), che per le notti dal 30 Dicembre al 2 Gennaio offre un camera doppia al costo di 479 Euro a persona (colazione non inclusa). Qui il link per prenotare.

Un altra ottima opzione, anche questa molto centrale, è Scandic Berlin Potsdamer Platz (4 stelle), che sempre per le stesse notti offre un prezzo di 429,60 Euro (colazione non inclusa) sempre per una camera doppia. Qui il link per prenotare.

Infine, se volete risparmiare un po` ma allo stesso tempo non volete rinunciare alla comodità di soggiornare vicino al centro, l’Hotel Jurine Berlin Mitte (3 stelle) offre un prezzo di 352 Euro (colazione non inclusa). Qui il link per prenotare.

Vuoi sapere quali altri eventi si terranno a Capodanno all’estero? Dai un’occhiata la nostra sezione dedicata al Capodanno in Europa.

Tutte le feste e le tradizioni del Capodanno a Barcellona

Barcellona è tra le mete preferite dagli italiani a Capodanno, sia per l’aria di festa che si respira in tutta la città, sia per la possibilità di trovare voli low cost. Vediamo quali eventi vi attendono nella città catalana l’ultimo dell’anno!

PLAÇA D’ESPANYA

Questa zona è veramente spettacolare e a Capodanno diventa uno dei fulcri della movida spagnola. In Plaça d’Espanya si tiene a mezzanotte lo spettacolo pirotecnico grazie al quale potrete festeggiare l’arrivo del 2020 nel modo più tradizionale e vivace.

Insieme ai fuochi d’artificio, a rendere ancora più scenografica l’atmosfera della piazza è la Fontana Magica, chiamata così per il gioco di acqua, luci e colori che stupisce tutti i presenti ogni anno. Lo spettacolo è all’aria aperta e completamente gratuito!

CAMPANADAS E LAS DOCE UVA: LE TRADIZIONI DI FINE ANNO A BARCELLONA

Barcellona conserva alcune tradizioni tipiche della notte di Capodanno che sono molto care ai cittadini.

La tradizione più nota vuole che, per entrare nel nuovo anno e lasciare il vecchio, si mangino dodici chicchi d’uva a mezzanotte, al ritmo di dodici rintocchi di campana: da qui il nome campanadas. Una tradizione da rispettare degnamente in Plaça Espanya, dove vi consigliamo di arrivare almeno un’oretta prima dello spettacolo pirotecnico per occupare i posti migliori. Munitevi dunque di un bel grappolo di uva bianca prima di unirvi alla piazza!

IL POBLE ESPANYOL, LA FESTA PIÙ GRANDE DI CAPODANNO

Il Poble Espanyol è il museo a cielo aperto che si trova sul promontorio Montjuic, situato a sud di Barcellona e alto 173 metri. Qui, da 30 anni, prende vita la festa più grande di Barcellona con musica, brindisi, regali e tanta uva per tutti! La festa di Capodanno per salutare il 2018 partirà dalle 22:30 e continuerà fino alle 6 del mattino. Lo scorso anno erano circa 7000 persone a danzare a ritmo di brani anni ’70,’80 e ’90 e hit del momento!

Per partecipare al Poble Espanyol, potrete acquistare 4 tipologie di biglietti:

  1. BIGLIETTO NORMALE a 35€*

    Comprensivo di 4 consumazioni, uva e regali.
    Accesso alla Plaza Mayor e Gazebo.
    * I primi 500 biglietti. €40 fino al 26 dicembre e €45 dal 27 dicembre. €60 prezzo in botteghino

  1. BIGLIETTO VIP A 60€*

    Comprensivo di accesso alla festa senza code, 4 consumazioni, uva e regali.
    Acceso alla Plaza Mayor, Gazebo e Area VIP
    * I primi 200 biglietti. €70 dal 27 dicembre. 80 prezzo in botteghino

  1. TAVOLO VIP A 120€ (minimo 4 persone)

    Comprensivo di accesso alla festa senza code, 1 bottiglia a 4 persone*, 16 bevande, uva e regali.
    Accesso alla Plaza Mayor, Gazebo e Area VIP
    *Con il biglietto Tavolo Vip é possibile scegliere tra vodka, rum, whisky e gin.

  1. TAVOLO VIP PREMIUM A 150€ (minimo 4 persone)

    Comprensivo di accesso alla festa senza code, 1 bottiglia a 4 persone*, 16 bevande, uva e regali.
    Accesso alla Plaza Mayor, Gazebo e Area VIP
    *Con il biglietto Tavolo Vip é possibile scegliere tra vodka, rum, whisky e gin.

Potete comprare il vostro biglietto, direttamente da qui. Troverete tutto quello che desiderete per una festa memorabile e a pochi passi dalla Fontana Magica.

LO SPETTACOLO DELLA TORRE AGBAR

Torre Agbar di Barcellona illuminataIspirata alle forme di Gaudì, la Torre Agbar può sembrare di giorno un semplice grattacielo simile a un siluro, ma di notte diventa un’architettura suggestiva e affascinante.

La vista è consigliatissima la notte di Capodanno quando viene illuminata appositamente e vengono proiettate luci che creano giochi sorprendenti.

Nella zona nord-est di Barcellona, a Sant Martì, questo grattacielo progettato dall’architetto francese Jean Nouvel che si presenta come un geyser, si innalza nel cielo di Barcellona con i suoi 4500 pannelli di vetro che cambiano continuamente colore. Lo spettacolo è unico e rimarrete a bocca aperta davanti ai suoi 144 metri d’altezza colorati.

CAPODANNO NELLA PIÙ GRANDE DISCOTECA DI BARCELLONA

Dopo aver fatto due passi sulla Rambla, tutti in discoteca per ballare sulle note del nuovo anno!

Il Razzamatazz è la più grande discoteca di Barcellona. Al suo interno ha ben 5 sale che sono più che altro 5 diverse discoteche, ognuna con il proprio genere musicale. Il Razzmatazz è famoso a livello internazionale e ospita tanti turisti tutto l’anno, Capodanno compreso.

Il bello di questo locale è che potrete girare tra le sue 5 sale in cerca del genere musicale che amate di più: accontenta proprio tutti! L’ideale se volete trascorrere il Capodanno con gli amici e avete gusti diversi.

La notte di San Silvestro 2020, le sale saranno dedicate a questi temi:

  • Amable & Legoteque
  • Baldo (all night long)
  • La Rara House Classics: Chicletol + TVMNSTR + Lovers
  • Mini Dirty: Perotutehasvisto & Siria + Dancers
  • Will Blake & Santruja

L’ingresso dopo la mezzanotte costa 40€ e include 2 drink! Per tutte le informazioni e per acquistare i biglietti in prevendita (vanno a ruba!) scrivete a infovip@salarazzmatazz.com

CAPODANNO ALL’HARD ROCK CAFE DI BARCELLONA

E per chi vuole salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al 2020, l’Hard Rock Cafe rappresenta un paradiso di musica, food ed esperienze da vivere. La location catalana propone un party con menù gourmet per festeggiare con stile.

Ecco il menù della serata, adatto anche a vegetariani ed intolleranti al glutine:

MENU CAPODANNO 2020

Spuntino

Antipasti messicani con hummus di barbabietola

Antipasto a scelta tra:

Ravioli di granchio con crema di funghi e pesto
Pane piatto con ratatouille e gamberi all’aglio
Ratatouille Flatbread
Tartare di salmone norvegese con guacamole, quinoa e wasabi mayo

Piatto principale a scelta tra:

Controfiletto di manzo alla griglia con purè di patate al tartufo E riduzione di vino rosso
Tacos al tonno con verdure invernali in salamoia
Hamburger di manzo ecologico Black Angus con filetto di foie, chutney di mango e rucola, servito con una selezione di patatine fritte saltate
Risotto agli asparagi vegetariani

Dessert a scelta tra:

Macedonia di frutta fresca con sorbetto di limone verde e zenzero
Cheesecake con bacche rosse
Marquise di cioccolato e arancia

Sono inclusi:

Uva fortunata
Assortimento di dolci natalizi

Servizio bevande:

Bicchiere di benvenuto di cava
1 bottiglia di vino per 2 persone o 2 birre a persona
Bicchiere di spumante per il brindisi a mezzanotte

Selezione di vini:

Cava Perelada Rosé (bevanda di benvenuto)
Vino bianco Les Troies (DO Montsant)
Vino rosso Ramon Bilbao (DOC Rioja)
Cava Perelada brut

PREZZI

Biglietto principale: 135 € a persona
The Platinum Room: 120 € a persona
50 € per bambini fino a 10 anni

Il prezzo è comprensivo di: Party Pack • Uva • Dolci stagionali • Musica dal vivo fino alle 23:45 h • DJ Music • Guardaroba

Se volete entrate dopo le 24 per continuare a festeggiare, il biglietto del bar è di € 30 a persona comprensivo di due bevande (birra, acqua, bibita, vino, bevanda mista). I biglietti BAR danno accesso all’area bar del ristorante, ma non garantiscono un posto.

Una volta acquistati i biglietti a questo indirizzo, contattate via mail l’indirizzo barcelona.events@hardrock.com per la gestione della prenotazione del vostro tavolo.

OFFERTE PER IL VOSTRO SOGGIORNO A BARCELLONA

Avete deciso che Barcellona è il luogo ideale dove trascorrere il Capodanno e cercate una comoda sistemazione ad un prezzo ragionevole? I prezzi per una camera matrimoniale in città dal 29 dicembre al 2 gennaio – per 4 notti per 2 persone – partono da 130 euro! Tutte le offerte per il periodo di Capodanno a Barcellona le trovate su questa pagina di Booking.com. Il nostro consiglio?Una volta sul sito, per filtrare i risultati in base al prezzo cliccate “prezzo più basso”.

Barcellona a Capodanno si trasforma in una grande festa con musica, colori e tanti spettacoli. Avete già scelto dove trascorrere la notte di San Silvestro? Ecco le altre mete che potrebbero interessarvi e dove poter vivere grandi emozioni, in Europa e nel mondo!

Capodanno e Praga: Crociera sul fiume, musica e tanto altro

Festeggiare il Capodanno a Praga significa partecipare ad una festa, quella della notte di San Silvestro, davvero indimenticabile.

Una città dal glorioso passato che vede, nell’ultimo giorno dell’anno, un appuntamento popolare sia per praghesi che per turisti. Una festa che dalla Città Vecchia si dirama per vie e locali notturni, per arrivare fino alle romantiche crociere sulla Moldava.

Riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità, il centro di Praga si addobba di un fascino particolare durante le feste, quando si svuota di studenti e si riempie di turisti!

CAPODANNO PER GIOVANI A PRAGA

Passato
Capodanno per giovani

Capodanno con ScuolaZoo a Praga

Viaggio di Capodanno con ScuolaZoo in una città da sogno: Praga! ScuolaZoo organizza un 4 giorni a Praga per giovani con più di 18 anni: ti aspetta un programma pieno di sorprese in una città dall’architettura spettacolare, vivrai l’esperienza di un boat party sul fiume Moldava, party a tema e cene elegant!

COSA VEDERE A PRAGA

Tra le attrazioni turistiche di Praga, impossibile non fermarsi al Castello nel quartiere di Mala Strana, il più caratteristico della città. Il Castello domina dall’alto il fiume della Repubblica Ceca, la Moldava, e al suo interno si trova il palazzo del Presidente della Repubblica. È considerato uno dei castelli più grandi del mondo: è una tappa imperdibile per chi ama l’architettura, che può fare tappa anche alla vicinissima Cattedrale gotica di San Vito.

Sempre con gli occhi puntati verso i meravigliosi monumenti che spettacolarizzano la città, si possono inoltre visitare l’importante Palazzo Wallenstein con i suoi magnifici giardini, il Palazzo Liechtenstein e l’ex municipio di Praga. Impossibile non includere nel tour La Chiesa di San Nicola, che ospita l’organo a canne suonato dal celebre Mozart, e la Chiesa di origine gotica di San Tommaso.

Tappa impossibile da dimenticare a Praga è il Museo Franz Kafka.

Infine, ma non meno importante e che rappresenta lo scorcio forse più fotografico della città, vi è il Ponte Carlo, che collega il quartiere di Mala Strana alla Città Vecchia: è probabilmente il monumento più importante della città, lungo 515 metri, edificato tra il 1357 e il 1402.

Praga - Ponte Carlo

IL CUORE DEI FESTEGGIAMENTI DI CAPODANNO A PRAGA

I festeggiamenti di Capodanno a Praga si svolgono principalmente nelle due piazze centrali: Piazza della Città Vecchia e Piazza Venceslao, luoghi d’incontro unici dove trascorrere l’ultima notte dell’anno.

La maggior parte dei locali e i principali ristoranti esauriscono le prenotazioni per la notte di Capodanno anche molti giorni prima: è consigliabile quindi prenotare in tempo per essere certi di gustare il Cenone a Praga con i piatti tipici della tradizione!

Non rimaniate delusi se allo scoccare della mezzanotte non assisterete ad alcuno spettacolo pirotecnico: Fino all’anno scorso, a differenza di molte altre capitali europee, gli spettacolari fuochi d’artificio si sono svolti nel tardo pomeriggio del 1 gennaio (non del 31 dicembre),  a partire dalle 18:00 circa.

E chi visita Praga durante le festività natalizie, potrà godere dell’atmosfera unica dei mercatini di Natale, che vengono inaugurati il primo sabato dell’Avvento tra luci e sapori locali.

CROCIERE SULLA MOLDAVA

Tra le esperienze migliori che, chi trascorre il 31 dicembre a Praga, dovrebbe vivere, c’è sicuramente la crociera sulla Moldava: un’escursione sul battello e dal quale ammirare i principali monumenti della città.

Un’escursione in barca per la città storica non è solo educativa, ma anche divertente: così i bambini non si annoiano, e Praga diventa la migliore località per trascorrere il Capodanno in famiglia! Soprattutto visto che a Praga i bambini fino ai 6 anni non pagano gli ingressi e che i ragazzi fino ai 12 anni hanno sconti speciali!

Un percorso affascinante che passa sotto i più importanti ponti e durante il quale l’effetto della luce che illumina Praga e che riflette i monumenti e le chiese della città sul fiume, rende spettacolare la visita alla città.

Un’esperienza davvero speciale, se si considera che è possibile arricchirla con pranzi o cene sull’acqua.

Vi sono due tipologie di crociere di Capodanno sulla Moldava: una della durata di 5 ore e l’altra della durata di 3. La crociera di 5 ore costa 4.000 corone ceche (che equivalgono a poco più di 150€) mentre quella da 3 ore costa 2.500 corone (circa 95€). Entrambe le crociere prevedono la navigazione attraverso il centro della città, drink di benvenuto, cena a buffet e spumante per il brindisi di mezzanotte. Per saperne di saperne di più cliccate sui link sottostanti.

Qui trovai maggiori informazioni sulle crociere di Capodanno sulla Moldava.

DOVE BERE QUALCOSA A PRAGA LA NOTTE DI CAPODANNO

Si sa, Praga è la patria della birra, ed essendo una città piena di giovani tutto l’anno, di certo non mancano le proposte di locali e pub dove passare una serata tipica praghese.

In questa moderna capitale, chiunque potrà trovare il posto adatto, in base ai propri gusti.

I cocktail bar di Praga sono locali moderni e cool, adatti a chi cerca una serata chic e trendy. Qui ci si potrà rifare gli occhi con affascinanti bariste e baristi che servono in questi locali di tendenza internazionale.

CENONE DI CAPODANNO ALL’HARD ROCK CAFÉ

Da non dimenticare la tappa all’Hard Rock Cafè di Praga, uno dei più noti nel mondo. L’Hard Rock Cafè si prepara a festeggiare il Capodanno in grande stile, con cenone, musica dal vivo e Dj set fino alle 4:00 del mattino. Partecipare alla serata costa 3290 corone ceche, ossia circa 125€. Scoprite qui tutti i dettagli dell’evento all’HRC.

MUSICA, MUSICA E ANCORA MUSICA A PRAGA

Bisogna infine fare un riferimento alla musica che invade la città di Praga, specialmente nella notte di Capodanno. Oltre alla vasta scelta di discoteche del centro, che propongono musica per lo più commerciale e sono sempre piuttosto affollate, i locali notturni di Praga propongono musica di vario genere. Generalmente aprono alle  23 e rimangono aperti fino alle 4 del mattino. I generi musicali sono davvero vari e accontentano tutti i gusti, dal jazz alla musica classica.

La zona più cool e dove trovare tutti i migliori locali è quella di Zizkov. Ecco alcuni nomi dei migliori locali che puoi trovare a Praga:

  • Palac Akropolis: locale dalle atmosfere futuristiche che propone un ricco calendario di eventi in teatro, danza e discipline artistiche.
  • Karlovy Lázne: 5 piani di divertimento accanto al romantico Ponte San Carlo.
  • Cloud 9 Sky Bar & Lounge: lussuoso bar all’interno dell’Hilton Hotel e dal quale si può godere di una vista davvero spettacolare sulla città
  • Restaurant Duplex: location magnifica per pranzi e cene, la notte si trasforma in uno dei locali più esclusivi della città.

MERCATINI DI NATALE

Ma dicembre non è solo Capodanno. In questo mese la città si colora di luci e addobbi da favola. Gli amanti degli eventi natalizi potranno visitare a Praga alcuni dei meractini più caratteristici del nord Europa. Li troverete in vari luoghi della città, tra cui la Citta Vecchia e Piazza della Repubblica. Se non ve la sentite di organizzare un viaggio per conto vostro potete partecipare ad un viaggio organizzato della durata di 3 o 4 giorni, il cui obiettivo principale sarà appunto la visita dei mercatini. Il prezzo varia dai 219€ ai 249€ a persona, con partenze in pullman il 5 e il 6 dicembre dalle numerose località del nord e centro Italia.

Cliccate qui per visitare la nostra sezione dedicata al Capodanno in Europa.

Amsterdam, una meta “sempreverde” per l’ultimo dell’anno

Amsterdam è da sempre considerata la città della libertà, per lo stile trasgressivo ed anticonformista con cui interpreta la vita, e meta ideale per trascorrere il Capodanno all’insegna del divertimento puro. La leggerezza e la spensieratezza degli abitanti di Amsterdam si possono quasi toccare con mano, passeggiando tra i romantici canali della città o nelle vie che si intersecano tra di loro brulicanti di persone, che sembrano sempre avere un’aria trasognata e divertita. L’ordine impera ad Amsterdam, dove si respira aria purissima dal momento che la maggior parte delle persone si sposta in bicicletta anche in inverno, e che molte auto e mezzi pubblici sono alimentati ad energia elettrica. A spasso per la città puoi tranquillamente incontrare cigni o altri volatili, che si mischiano senza problemi con gli abitanti di Amsterdam. Prima di vedere cosa offre la città per Capodanno, diamo un’occhiata alle principali attrazioni turistiche che potrai visitare durante il tuo soggiorno.

COSA VISITARE AD AMSTERDAM

Se sei un appassionato d’arte ti consiglio assolutamente una visita al Van Gogh Museum, che ospita i più importanti dipinti di questo controverso pittore, un’introspezione nella sua vita e nei suoi vari stati d’animo con i quali ha realizzato le sue opere d’arte. Il museo si trova a Museumsplein, la piazza dove sorgono altri importanti musei come il Rijksmuseum e lo Stedelijk Museum. Se invece ami i fiori non puoi assolutamente perderti il Bloemenmarkt, un fantastico mercato galleggiante di fiori inondato di colori e di profumi.

Ammirevole è il complesso di canali che caratterizza Amsterdam, non a caso definita la “Venezia del Nord”. Vengono organizzati dei tour in barca o in battello per visitare i vari quartieri della città, un’esperienza unica che ti rapirà lasciandoti un ricordo indelebile. Altro luogo simbolo di Amsterdam è la casa di Anna Frank, dove poter rivivere sulla propria pelle l’esperienza drammatica di questa ragazzina ebrea, simbolo della Shoah. Il cuore pulsante di Amsterdam è Piazza Dam, circondata dal Nationaal Monument (un obelisco innalzato per ricordare i caduti della Seconda guerra mondiale), dalla chiesa di Nieuwe Kerk e dal Palazzo Reale. Se desideri concederti un pausa “trasgressiva” puoi fermarti in uno dei tanti coffee shop dislocati nella città, autorizzati alla vendita di marijuana e di sostanze derivanti dalla cannabis. Altro “must” della città, vera e propria attrazione turistica, è il quartiere a luci rosse “De Wallen” dove avvenenti “signorine” con abiti succinti adescano i loro clienti.

 

CENONI DI CAPODANNO

Se preferisci startene al caldo di un locale chiuso allora puoi prenotare un cenone presso un ristorante o un albergo. Sono sicuramente più costosi, ma offrono anche cibo di maggiore qualità poiché l’Olanda non ha una grandissima tradizione culinaria, e scarseggia di locali con tipico cibo olandese. In tal caso ti suggerisco di prenotare con largo anticipo, poiché Amsterdam nel periodo natalizio è una città molto gettonata ed i posti per i cenoni di Capodanno vanno a ruba.

FESTEGGIAMENTI IN PIAZZA

Se invece vuoi gettarti nella mischia e lasciarti travolgere dall’aria festosa e trasgressiva della città, ti consiglio di recarti all’Oosterdock. Qui si svolgono i festeggiamenti ufficiali della città, con il magnifico sfondo della nave Amsterdam (un veliero del XVIII secolo della Compagnia Olandese delle Indie Orientali), del Nemo (il più grande centro scientifico dell’Olanda) e del Nederlands Scheepvaartmuseum (il più grande museo al mondo dedicato alla navigazione). Lungo le banchine dell’Oosterdock è possibile ammirare il bellissimo spettacolo pirotecnico, che illumina il cielo di Amsterdam con i suoi fuochi e le sue luci colorate. Altre feste da strada sono organizzate a Piazza Dam, dove si riuniscono artisti, dj set, musicisti e personaggi folkloristici che danno vita a concerti con musica dal vivo e spettacoli improvvisati. In alternativa puoi recarti presso altre piazze famose della città come Leidseplein, Rembrandtplein e Nieuwmarkt, dove non mancano feste e spettacoli. Per le vie di Amsterdam in questo periodo ci sono numerosi chioschetti e bancarelle che vendono le tipiche palline fritte, che secondo la tradizione olandese scacciano via gli spiriti maligni e sono di buon augurio per iniziare nel migliore dei modi il nuovo anno.

CAPODANNO IN DISCOTECA

Feste travolgenti e trasgressive vengono organizzate anche nei vari locali e discoteche per celebrare il Capodanno 2018 ad Amsterdam, con ogni genere di musica (dall’hip hop alla tecno, dall’house alla dance) da ballare fino alle prime luci dell’alba dopo il fatidico brindisi di mezzanotte. Tra le tantissime feste ce ne sono diverse anche a tema, dove bisogna presentarsi vestiti rigorosamente con un costume in onore dello spirito goliardico di Amsterdam, la città delle libertà dove tutto, o quasi, è possibile.

COME VESTIRSI A CAPODANNO AD AMSTERDAM

Nel periodo invernale che va da dicembre a gennaio il clima è piuttosto rigido, con qualche nevicata ed abbondanti precipitazioni. Il mare rende leggermente più miti le temperature, che oscillano tra gli zero ed i cinque gradi. In alcuni inverni però, a causa dei venti freddi provenienti dalla Russia, le temperature hanno toccato anche i -15 gradi con nevischio ed aria gelida. Ti suggerisco quindi di mettere in valigia magliette e calzamaglie termiche, in modo da poter indossare vestiti non eccessivamente pesanti per muoversi liberamente per la città.

Capodanno a Sarajevo: Perla dei balcani

Sarajevo: per un Capodanno all’insegna di storia e cultura.

Se desiderate un capodanno diverso dal solito, se è vostro desiderio scoprire un pezzo di storia ed un pezzo d’Europa, tanto affascinanti quanto misteriosi, quest’anno potrete afferrare al volo l’occasione che fa per voi!

15069098_10154209374653869_3267790925487428597_oL’associazione Viaggiare i Balcani, infatti, vi propone un viaggio nella più affascinante tra le regioni d’Europa. In un fatato paesaggio innevato potrete scoprire perle che vi lasceranno senza fiato. Il viaggio, infatti, si suddividerà in più tappe e vi darà la possibilità di visitare diverse città.

Dopo una sosta nella città di Senj, sulla costa dalmata, proseguirete lungo l’incantevole Jadranska Magistrala: Strada maestra Adriatica. Questa strada la quale, appunto, costeggia l’Adriatico, vi porterà direttamente nel cuore della Bosnia-Erzegovina.

Giungerete, cosi, a Mostar.

Città dove l’oriente incontra l’occidente, lasciando senza fiato anche il più esigente dei turisti. Città ricca di storia, con le sue numerose moschee ed il celeberrimo ponte vecchio. Città la cui cucina tipica e il famoso caffè vi delizieranno. Questo imperdibile tesoro, riconosciuto nel 2005 da l’UNESCO come patrimonio comune dell’umanità’, renderà indimenticabile il vostro viaggio!

Dopo Mostar arriverete, per trascorrere e celebrare il 31 Dicembre, a Sarajevo.

Incoronata dalle montagne, nella capitale bosniaca la dolorosa storia del secolo passato ha lasciato segni indelebili. Considerata la Gerusalemme europea, Sarajevo e’ un luogo di culto di diverse religioni. Islam, cristianesimo cattolico e serbo-ortodosso ed ebraismo hanno contribuito, nel corso dei secoli, a fare di questa capitale un gioiello architettonico. Moschee, cattedrali e sinagoghe che si stagliano contro il cielo, rendono unico il paesaggio urbano.

Dal ponte tristemente famoso per l’attentato a Francesco Ferdinando, al teatro diretto da Susan Sontag durante l’assedio degli anni 90, quest’incantevole città nasconde un incredibile patrimonio.

Patrimonio che potrete scoprire celebrando il nuovo anno!

Per maggiori informazioni e contatti, non esitate a visitare direttamente il sito Viaggiare i Balcani.

Crociera nel Mediterraneo: vivi la magia di Barcellona, Valencia e Casablanca

Quale migliore occasione di una crociera a bordo di Msc Splendida per festeggiare il Capodanno? La straordinaria Barcellona con le famose “ramblas”, Casablanca con i folcloristici mercatini, e poi ancora Gibilterra e Marsiglia, per arrivare a Genova con le tipiche viuzze medievali…un emozione da vivere in ogni porto!

Maggiori informazioni

Destinazione: Mediterraneo
Porto di partenza: Genova
Durata: 8 gg
Tappe: Genova – Barcellona – Casablanca – Gibilterra – Valencia – Marsiglia – Genova

Capodanno al caldo a Madrid

Madrid, capitale spagnola tra le attrazioni più conosciute e visitate dai turisti di tutto il mondo!

La movida madrilena famosissima in tutto il mondo e portata alla ribalta da film e immagini che le rendono giustizia, narra di un’instacabile voglia di vita: ristoranti aperti fino alle due del mattino, vita notturna pazza e creativa, caliente vivere che vi trascinerà anche nel Capodanno 2011!!!

E se vi riprendete dalla notte di San Silvestro, andate poi anche a visitare il Museo del Prado a Madrid, tra i musei più importanti e famosi del mondo.

Vagherete estasiati tra Botticelli, Caravaggio, Velzquez, Goya, El Greco, Rubens e Rembrandt.

Ljubljana: la tua meta per capodanno

Ljubljana per Capodanno 2011? Come no! La città della Slovenia così vicina così lontana trascorrerà con la musica dal vivo il suo passaggio da un anno all’altro! Nelle numerose piazze allo scoccare delle mezzanotte, vedremo i fuochi dello spettacolo pirotecnico speciale per la città. A due ore da Udine, potrete sciamare  nelle piazze principali di Ljubljana piene di bancarelle e mercatini apposta messe lì dall’amministrazione per il Natale e le vacanze!

Alberghi puliti, accoglienti ed economici vi accoglieranno per un assaggio di Est Europa che val bene un piccolo viaggio, specie se vivete nel Nord Italia e volete un passaggio di anno all’estero ma non troppo lontano ed economico!

Valencia per il tuo capodanno indimenticabile

La terza città di Spagna si propone come meta per trascorrere anche il Capodanno. Potete decidere di passare il 31 Dicembre a Valencia in uno dei tantissimi ristoranti del centro storico per gustare la paella. Per brindare? Consigliamo l’agua de Valencia, un cocktail a base di arancia e vodka.
Plaza Ayuntamiento, nel cuore della città vi aspetta per  i dodici rintocchi della Torre dell’Orologio e poi mangeremo dodici chicchi d’uva per avere fortuna nell’anno venturo.

Fuochi d’artificio e poi via a immergervi nella movida spagnola. Dal Barrio del Carmen, nei pressi della Cattedrale, in Calle de Caballeros e in Plaza de la Virgen, tantissimi club, locali e discoteche!

Bulgaria, meta low cost per il tuo capodanno: dal mare alla montagna

Tutti all’Est per capodanno. La Bulgaria, ora parte dell’Unione Europea, ha ottime destinazioni. Ad esempio, che ne dite di un capodanno sulla neve e sulle piste da sci bulgare? Esse vantano un ottimo rapporto qualità-prezzo, ideali per tutti i giovani  europei con poco budget e con la voglia di buone alternative allo stare al cenone in famiglia tradizionale.

Ma se amate l’acqua, sul Mar Nero possiamo ancora trovare spiagge  cresciute accanto ad antiche città portuali. Ottimo vino anche sempre più vicino agli alti standard europei. Quindi questa fine di anno andiamo a festeggiarlo in una meta diversa e fascinosa come la Bulgaria.

Capodanno 2018 tra le isole: Capo Verde

A Capodanno 2018 stappate in spiaggia lo champagne! Andiamo a Capo Verde a largo della costa africana su isolette meravigliose! Questo arcipelago attira moltissimi turisti internazionali che amano il caldo, le palme e l’atmosfera bellissima che si respira qui!

Un mix esplosivo tra radici caraibici e esotismi africani: troverete atmosfere tropicali ma anche montagne piene di verde, un vulcano che spunta tra le nuvole, con la possibilità di fare sport acquatici di qualsiasi genere e  tantissimo sole. Secondo voi perché mai le isole di Capo Verde sono state ribattezzate le “Nuove Canarie”? Sole amore e fantasia sembrerebbero suggerire le foto!

Festeggia il capodanno in Austria con tutta la famiglia

Voglia di lago? Voglia di neve eterne? Voglia di Alpi? Se le risposte date sono tutte “si” allora dovete andare in Austria! Ci sonoa moltissimi hotel e appartamenti in tutta l’Austria che si dedicano alle vacanze per tutta la famiglia. Sul sito familyaustria.at troverete moltissime offerte anche per l’ultimo dell’anno. In particolare per i bambini, sono offerti  tanti animatori professionisti e un servizio di animazione di prima qualità. Per voi mamme e papà, oppure nonni e nonne, ci sono moltissimi pacchetti benessere con l’occasione di escursioni alla scoperta della zona e delle bellezze dei luoghi eccezionali austriaci.

Vacanze di capodanno a Monaco di Baviera (Germania)

Non solo Octoberfest: Monaco di Baviera è una delle città più interessanti  della Germania e fantastica in tutte le stagioni. Concerti, mostre importanti, locali avant-garde per una città che amerete subito perché colpisce  anche con l’avvenenza della sua architettura maestosa: le sue chiese barocche, i musei e i parchi bellissimi, come l’Englischer Garten nel mezzo della città. Come arrivarci per Capodanno 2011? Guardate le compagnie aeree low cost: EasyJet, Ryanair, Air One, WindJet o Germanwings e prenotate subito, altrimenti le occasioni sfumano. Pensate anche al treno: offerte da 29 euro per l’ Europa  partendo di notte.

Plugin WordPress Cookie di Real Cookie Banner