I 10 eventi imperdibili del Capodanno 2020 in Italia

Ci siamo, anche questo Capodanno è arrivato! Mentre molti di voi sanno già come trascorrere l’ultimo dell’anno, altri sono ancora alla ricerca di un po’ d’ispirazione. Se appartenete a quest’ultima categoria, vi veniamo incontro. Abbiamo preparato una lista di quelli che secondo noi sono i 10 imperdibili eventi del Capodanno 2020 in Italia. Partiamo dunque con la carrellata degli appuntamenti, da nord a sud della Penisola.

I 10 EVENTI IMPERDIBILI DEL CAPODANNO 2020 IN ITALIA

  1. CENONE ALL’ACQUARIO DI GENOVA
  2. INCENDIO DEL CASTELLO ESTENSE DI FERRARA
  3. CONCERTO SUL LUNGOMARE E FESTEGGIAMENTI NEL CENTRO DI RIMINI
  4. GRAN BALLO OTTOCENTESCO A BOLOGNA
  5. PROCESSIONE DELL’ANNO VECCHIO AD APPIGNANO DEL TRONTO
  6. L’ALBERO DI NATALE PIU’ GRANDE DEL MONDO E CAPODANNO IN PIAZZA A GUBBIO
  7. PARTY AL MARRIOTT PARK HOTEL DI ROMA
  8. CAPODANNO GRATUITO A VILLA FARINACCI A ROMA
  9. PRIMA ALBA D’ITALIA AL FARO DI PUNTA PALASCIA
  10. CAPODANNO IN PIAZZA A TAORMINA

1- CENONE ALL’ACQUARIO DI GENOVA

cenone di capodanno all'acquario di genova

Iniziamo con uno degli eventi di Capodanno più amati dagli italiani negli ultimi anni: il cenone all’Acquario di Genova. La serata inizierà alle 20:00 con un cocktail di benvenuto nei Padiglioni dei Cetacei e della Biodiversità, per poi proseguire con cenone e brindisi che si svolgeranno in quattro diverse sale dell’acquario, ognuna caratterizzata da un’ambientazione diversa: “Costa dei Delfini”, “Baia degli Squali”, “Lagune delle Sirene” e la “Grotta delle Murene”. Prima del cenone gli ospiti avranno la possibilità di visitare liberamente l’acquario. Gli abitanti delle vasche non vi augureranno forse buon anno, ma vi regaleranno un’atmosfera magica che ricorderete per anni a venire. Per maggiori info ed acquisto biglietti per il Capodanno all’Aquario di Genova visitate questa pagina. Se vi interessa conoscere gli altri eventi in programma per l’ultimo dell’anno in città potete anche leggere la nostra pagina dedicata al Capodanno a Genova.

2- INCENDIO DEL CASTELLO ESTENSE A FERRARA

Questo evento, ormai diventato un “must-see” per ferraresi e turisti, è una rievocazione storica dell’incendio del Castello Estense avvenuto nel lontano 1554. Si tratta di uno spettacolo di circa 20 minuti, tra classici della musica internazionale ed effetti illuminanti, cascate di fuoco, giochi luci e fumi colorati. L’incendio del Castello Estense è, a nostro avviso, uno degli eventi più scenografici a cui possiate assistere, nonché star indiscussa del Capodanno ferrarese. Non siete ancora convinti? Guardate il video qui sotto per cambiare idea.

3- CONCERTO SUL LUNGOMARE E FESTEGGIAMENTI NEL CENTRO DI RIMINI

foyer di piazza cavour a rimini

Spostiamoci ora sulla Riviera Romagnola, più precisamente a Rimini. Qui i festeggiamenti di fine anno inizieranno alle 22:00 sul lungomare, in Piazzale Fellini, con il concerto del cantautore pop-rock Nek, famoso per la sua hit del 1997 intitolata “Laura non c’è”. Il concerto andrà avanti fino a mezzanotte e verrà presentato da Anna Pettinelli di RDS. A mezzanotte la crew di RDS si sposterà nel centro di Rimini, in Piazza Cavour, dove si terrà un DJ set che si protrarrà fino alle prime ore del mattino. In occasione del Capodanno 2020, è stato allestito in Piazza Cavour un foyer a cielo aperto per la recente inaugurazione del Teatro Galli, vissuta con molto entusiasmo dai riminesi. Questo teatro storico, che è rimasto chiuso per ben 75 anni in seguito ad un bombardamento durante la Seconda Guerra Mondiale, ha riaperto le porte al pubblico il 28 ottobre di quest’anno. L’ultimo giorno dell’anno il Teatro Galli rimarrà aperto dalle 17:00 fino alle 2:00 del mattino e sarà visitabile gratuitamente ad intervalli regolari. Gli appassionati dell’opera potranno inoltre recarsi al Teatro Galli anche il primo gennaio per assistere alla rappresentazione dell’opera “Carmen”. Ma il Capodanno riminese non finisce qui: attorno al Castel Sismondo di Piazza Malatesta, a due passi da Piazza Cavour, si esibirà Marco Rissa di Thegiornalisti, grazie al quale la piazza si trasformerà in una vera e propria discoteca a cielo aperto. Sono questi, e molti altri, gli appuntamenti che rendono il Capodanno a Rimini uno dei più imperdibili d’Italia.

4- GRAN BALLO OTTOCENTESCO A BOLOGNA

Rimaniamo in Emilia-Romagna per segnalarvi un’iniziativa che vi trasporterà in un’altra epoca. Si tratta del Gran Ballo Ottocentesco organizzato da “La Società di Danza” presso il Salone del Podestà di Palazzo Re Enzo a Bologna, il salone storico più grande d’Italia. Il gran ballo si terrà il 1 gennaio 2020 alle ore 16:00. L’accesso è gratuito ed avverrà a partire dalle 15:00, fino ad esaurimento posti. Durante l’evento danzatori provenienti da tutta Italia balleranno quadriglie, valzer, contraddanze, mazurke e polke sulle musiche di grandi compositori italiani e stranieri per far rivivere agli spettatori l’atmosfera delle feste di società d’un tempo. Eccovene un assaggio:

Se vi trovate a Bologna anche per i festeggiamenti del 31 dicembre potrà interessarvi la nostra pagina dedicata agli eventi di Capodanno a Bologna.

5- PROCESSIONE DELL’ANNO VECCHIO AD APPIGNANO DEL TRONTO

La processione dell’anno vecchio è un evento ricorrente di Capodanno che viene organizzato dalla Pro Loco di Appignano del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Si tratta di un curioso corteo funebre composto da strani e grotteschi personaggi raffiguranti i mesi dell’anno che portano sbiadite ghirlande e sfilano per le strade della cittadina mentre una sgangherata e strombazzante banda suona una buffa marcetta funebre. Il corteo rappresenta la morte dell’anno vecchio e la nascita del nuovo. L’appuntamento, molto sentito dagli abitanti del luogo, ha inizio alle 19:30 con la tradizionale “cena dei parenti stretti“. La cena è riservata a tutti coloro che parteciperanno al corteo funebre e che vorranno condividere il proprio dolore per la perdita dell’anno vecchio. La cena terminerà alle 22:45, ora in cui i commensali urleranno a squarciagola e reciteranno arcaiche litanie, accodandosi al carro funebre per poi raggiungere la piazza del paese, dove la bara del vecchio anno verrà data alle fiamme. A mezzanotte la nascita del nuovo anno verrà accompagnata da uno splendido spettacolo pirotecnico. I festeggiamenti si protrarranno fino alle prime ore del mattino. Non temete, questo evento non è poi macabro come sembra ed il divertimento sarà assicurato. Per un’anticipazione date un’occhiata al video sottostante, oppure leggete qualche informazione in più sul nostro articolo dedicato alla Processione dell’Anno Vecchio.

6- L’ALBERO DI NATALE PIÙ GRANDE DEL MONDO E CAPODANNO IN PIAZZA A GUBBIO

Gubbio, splendida cittadina medievale in provincia di Perugia, darà il benvenuto al 2020 con un concerto in Piazza Grande a partire dalle 23:00. Gli artisti che saliranno sul palco non sono stati resi noti, ma una cosa è certa: la cittadina umbra verrà animata dalla presenza di migliaia di turisti provenienti da ogni dove e godrà di un’atmosfera festiva, resa unica anche dall’albero di Natale più grande del mondo. Non si tratta di un albero vero e proprio, bensì di luci sistemate a mo’ di albero che ricoprono l’intero colle sovrastante la città. L’albero di Natale più grande del mondo rimarrà acceso fino al 13 gennaio, illuminando così anche la notte di Capodanno. In Piazza Grande, dopo il concerto, potrete ammirare lo spettacolo di fuochi d’artificio. Se non riuscite a capire come un albero di Natale possa occupare così tanto spazio guardate un po’ questo video.

7- PARTY AL MARRIOTT PARK HOTEL DI ROMA

capodanno al marriott park hotel di roma

Eccoci dunque nella capitale. Si terrà a Roma la festa di Capodanno nell’hotel più grande d’Italia, il Marriott Park Hotel, organizzata dall’agenzia Extranight. L’evento inizierà con un aperitivo di benvenuto, proseguirà con un gran cenone con vini illimitati e continuerà fino alle prime luci del mattino. Vi saranno inoltre consumazioni illimitate, fuochi d’artificio, spettacoli e la possibilità di pernottare in hotel dopo i festeggiamenti. I pacchetti disponibili per la serata sono diversi e tutti sinonimo di qualità, grazie all’esperienza acquisita da Extranight in oltre 10 anni di organizzazione di eventi di Capodanno. Per conoscere tutti i dettagli dell’evento leggete la nostra sezione dedicata al Party di Capodanno al Marriott Park Hotel.

8- CAPODANNO GRATUITO A VILLA FARINACCI A ROMA

capodanno a villa farinacci

Sempre a Roma avrà luogo la serata grauita voluta dal Municipio IV di Roma con musica dal vivo, fuochi d’artificio ed una silent disco per 800 persone. La serata inizierà alle 22:00 con musica pop degli anni ’60 e ’70, per poi proseguire con brindisi di mezzanotte e fuochi d’artificio. Per l’occasione la villa verrà illuminata da colorate proiezioni. Dalle 00:30 si potrà ballare con la “silent disco night”, sintonizzandosi su una delle tre stazioni audio con tre DJ live. Le cuffie a disposizione sono noleggiabili grautitamente presentando il proprio documento d’identità al desk allestito nel parco di Villa Farinacci. Per maggiori informazioni sui DJ e sul noleggio delle cuffie leggete la nostra sezione dedicata al Capodanno a Villa Farinacci.

9- PRIMA ALBA D’ITALIA AL FARO DI PUNTA PALASCIA

faro di punta palascia

Dal faro di Punta Palascia, nei pressi di Otranto, si potrà assistere alla “prima alba d’Italia“. Trascorrere la notte di Capodanno a Punta Palascia è un’espezienza emozionante che potrete vivere in compagnia della vostra dolce metà o del vostro gruppo di amici. In attesa della prima alba d’Italia, prevista per le 7:09 del 1 gennaio 2020, vi saranno performance teatrali, video proiezioni e musica live. L’appuntamento per il Capodanno 2019 è mirato alla valorizzazione dell’Area Marina Protetta del Capo d’Otranto ed avrà inizio al calar del sole la sera del 31. Per saperne di più sull’evento e conoscere il programma della serata leggete il nostro articolo dedicato al Capodanno al faro di Punta Palascia.

10- CAPODANNO IN PIAZZA A TAORMINA

vista dal teatro greco di taormina con etna innevato

Terminiamo la nostra carrellata di eventi con il Capodanno in piazza a Taormina, cittadina che vale la pena visitare anche nel periodo invernale. Il concerto, durante il quale si esibiranno artisti e DJ della scena musicale locale, si terrà in Piazza IX Aprile a partire dalle 22:30. Anche i bar e i ristoranti del Corso rimarranno aperti, rendendo l’atmosfera ancora più vivace. A rendere particolarmente suggestiva la serata sarà la vista di cui potrete godere dal belvedere di Piazza IX Aprile prima che cali il sole o alle prime luci del mattino. Da qui potrete ammirare lo spettacolare golfo di Giardini Naxos e l’imponente Etna, che dopo l’eruzione del 24 dicembre pare essersi finalmente dato una calmata! Leggete qui gli altri eventi in programma per il Capodanno a Taormina.

POTREBBE ANCHE INTERESSARVI:

Capodanno in Italia 2020: I migliori eventi, regione per regione

Cosa fare a Capodanno 2020? I 15 migliori consigli per la vostra serata!

4 idee super per un Capodanno alternativo

Stanchi del solito Capodanno con cenone in casa insieme agli amici più stretti?

Ogni anno la stessa storia… tanti dubbi nei mesi precedenti che si risolvono con il solito cenone, anche se voi avevate proposto qualcosa di alternativo. Perché ridursi a fare ciò che in passato avete già sperimentato e non vi ha entusiasmati?

Basta davvero poco per dare un tocco di originalità alla vostra notte di San Silvestro. Ecco 4 idee originali per trasformare la notte di Capodanno in un’esperienza davvero “alternativa”.

  1. CAPODANNO CON NETFLIX

    maratona netflix di capodanno

    Netflix è diventato il re indiscusso della trasmissione online di film, serie TV e molti contenuti di intrattenimento. C’è chi, tutto l’anno, trascorre le notti a guardare la propria serie preferita e arriva al mattino senza nemmeno accorgersene. C’è chi si appassiona ai personaggi e non resiste alla tentazione di rinunciare a uscire con gli amici per andare avanti con le puntate della stagione che sta guardando. Insomma Netflix è una vera droga che tiene incollati alla TV centinaia di milioni di utenti in tutto il mondo.

    E quindi… cosa sarebbe più alternativo di un Capodanno con una maratona Netflix?

    Il nostro consiglio è di organizzarvi post cena insieme ai vostri amici decidendo in anticipo all’unanimità quale serie vedere e andare avanti tutta la notte con pop corn e patatine per scoprire come andrà a finire.

    C’è chi si addormenta e chi invece rimane con gli occhi sbarrati, ma ricordatevi una cosa: a mezzanotte si stoppa la puntata e si brinda tutti insieme al nuovo anno! Concedetevi anche una fetta di panettone!

  2. PER GLI AMANTI DELLA NATURA

    Casa sull'albero
    Per chi ama la natura, la cosa migliore è trascorrere un Capodanno in mezzo al verde e lontano da confusione e ressa che si formano a Capodanno nelle principali città.

    Se tra i vostri sogni c’è sempre stato quello di dormire su una casa sull’albero… beh in Italia avete davvero l’imbarazzo della scelta. Non importa se non avete spirito d’avventura, le case sull’albero vi trasporteranno in una dimensione surreale lontano, da rumori indesiderati.

    Da Cuneo a Viterbo, passando per Sesto e Pordenone, le case sull’albero, complice l’immaginario collettivo che le rende luogo di pace e relax, sono diventate una modalità di pernottamento per hotel e agriturismi che vogliono stupire gli ospiti in un modo unico.

    Se vi piacerebbe trascorrere un Capodanno alternativo sull’albero, vi consigliamo di salire la scaletta del Caravan Park Sexten, dove le lussuose strutture in legno aprono un meraviglioso panorama sulla meridiana di Sesto e vi offriranno un’alternativa per un Capodanno davvero originale!

  3. LA PRIMA ALBA DELL’ANNO

    prima alba d'italia
    Se volete trascorrere un Capodanno unico, ricordatevi di non terminare la notte di San Silvestro troppo presto, ma di godervi le prime luci dell’alba del nuovo anno! Non è emozionante stare abbracciati con la vostra dolce metà e guardare il primo sole dell’anno uscire dall’orizzonte? Non vorreste brindare insieme agli amici davanti alle prime luci del 2020 per augurarvi che sia un anno fantastico? In molte città d’Italia vengono organizzate feste in spiaggia, in piazza e in mezzo al verde aspettando il sorgere del nuovo anno.

    Ma se, oltre a vedere l’alba, poteste assistere alla prima alba in Italia? In tal caso Otranto è il posto magico che fa per voi.

    Infatti a Otranto, sulla punta più a est della Puglia, ogni anno si riuniscono tantissime persone a Punta Palascia, sotto al bellissimo e storico faro che separa il mar Adriatico dal Mar Ionio. Un’esperienza davvero emozionante vi aspetta in questo luogo affascinante e  misterioso dove di giorno non riuscirete a distinguere dove finisce il mare e inizia il cielo.

    Accompagnati da musica live con celebri ospiti, animazione e divertimento, a Otranto potrete farvi illuminare dalla prima alba in Italia, durante il primo giorno dell’anno!

    Quest’anno tra gli special guest ci saranno: il vincitore del Festival di Sanremo 2013 Categoria Giovani, Antonio Maggio, dal talent show Amici di Maria De Filippi, Pierdavide Carone,e infine Dj Wender dello Zoo di 105.

    L’idea di assistere alla prima alba d’Italia vi emoziona? Leggete di più sul Capodanno a Punta Palascia.

  4. BASTA CON LE SOLITE FESTE!

    capodanno grande gatsby
    Tra le tradizioni di Capodanno, c’è sicuramente la classica festa in discoteca o in un locale della città.

    Va bene per chi vuole accogliere il 2020 in compagnia di tanta bella gente… ma siate alternativi!

    Molte città italiane offrono feste originali dove non solo si balla e si beve, ma si interagisce in modo diverso con i presenti: tra cene con delitto per risolvere intrigati casi di omicidio e feste medievali che vi faranno fare un tuffo nel passato, ci si può davvero sbizzarrire a Capodanno!

    Non badate ai formalismi, potete davvero vivere una notte di San Silvestro alternativa, senza dover ogni anno ricorrere alla stessa storia e alla stessa festa.

    Abbiamo scovato un Capodanno che vi farà tornare indietro agli anni ’30, quando il Grande Gatsby era il fenomeno più curioso, folle ed elegante. E così al Foyer di Rimini si terrà una serata a tema con un raffinato allestimento e menù dedicato proprio in stile Grande Gatsby.

    MENU DELLA FESTA “GRANDE GATSBY” AL FOYER DI RIMINI

    • Flute di champagne e ostrica servita con gin e perle di wasabi
    • Battuta di salmone affumicato con burrata e cicoria
    • Capasanta alla piastra su crema di castagne e fondo bruno al profumo di pino mugo, sale al bacon e maionese di corallo
    • Raviolo aperto farcito con carciofi al timo, polpa di astice e infuso di pomodoro pachino al basilico
    • Trancio di ombrina al forno su sughetto di lenticchie profumate al curry, cotechino, limone bruciato al cannello e crumble di mare.
    • Tortino caldo al panettone e cioccolato bianco su salsa al caramello di arance e gnocchetti al cioccolato fondente.
    • Selezione di vini

    Prezzo: 100 € a persona.

    Come vedete, un’esperienza a tema vi aspetta per vivere una serata originale al Foyer. Un vero e proprio teatro del gusto, il locale nel centro storico riminese finito anche sulla prestigiosa rivista internazionale “The Plan”.

    Se queste idee alternative per il vostro Capodanno non vi bastano, ecco altri utili consigli per la vostra serata!

POTREBBE ANCHE INTERESSARVI:

Potrebbero anche interessarvi le nostre idee per un Capodanno originale oppure i consigli dell’articolo qui sotto:

Capodanno last minute: ti sei perso all’ultimo?

Dove trascorrere il Capodanno in piazza 2020 nelle principali città italiane

I concerti e gli spettacoli per il Capodanno in piazza 2020 nelle maggiori città italiane sono in corso di definizione. Rimanete sintonizzati, aggiorniamo questa pagina settimanalmente!

**AGGIORNATO al 30 dicembre 2018**

Il Capodanno in piazza non delude mai. Che lo passiate in compagnia di amici, familiari o della vostra dolce metà, è sempre una maniera economica e divertente per trascorrere l’ultimo dell’anno. Trascorrere il Capodanno in piazza può essere anche un’ottima soluzione last minute in caso non riusciate ad organizzare un viaggio od un cenone per tempo.

Qui troverete una raccolta degli spettacoli e dei concerti che avranno luogo in molte città d’Italia. Molti altri spettacoli sono ancora in via di definizione. Ripassate da queste parti, aggiorneremo l’elenco man mano che riceveremo nuove informazioni sul Capodanno in piazza in altre città.

Se avete intenzione di trascorrere il Capodanno in piazza con amici magari vi possono interessare i nostri consigli su come ritrovare i vostri amici se li perdete in mezzo alla folla!

Alba / Piazza Risorgimento  ** aggiornato 16.12.2018 

Acrobati della Scuola di Circo animeranno la serata dalle 23:00, mentre il duo Alex-Silver condurrà l’intrattenimento musicale, Nutella Party dalle 23:30 e brindisi per tutti a mezzanotte.

Alghero / Porto ** aggiornato 12.12.2018                                            

DEEJAY TIME, LA REUNION – Albertino, Faggeta, Molella e Prezioso, deejay storici di Radio 105, si riuniranno in piazza ad Alghero per farvi trascorrere una serata indimenticabile. A seguire, per dare il benvenuto al 2019, vi saranno spettacolari fuochi d´artificio.

Ancona / Piazza del Plebiscito ** aggiornato 16.12.2018 

Si parte alle 22:30 con la musica dei dj set di Eve sino alla mezzanotte. Dopo il brindisi inizia il concerto dal vivo con la cantautrice pesarese Maria Antonietta a cui seguirà la band dei Meganoidi e poi ancora musica fino alle 2 di notte con dj set.

Aosta / Piazza Municipio e centro ** aggiornato 16.12.2018     

Dalle 23:00 soul e rhythm’n’blues con la band di Olly Riva and the SoulRockets. Si proseguirà sino all’una di notte per poi lasciare il posto, sino alle 2:00 al dj set di Il Grande Biglia, Lorenzo Aldini.

Arezzo Piazza Sant’Agostino ** aggiornato 19.12.2018

Noidellescarpediverse presenteranno la serata che comincia alle 21:30 con dj set a cura del Klang Club. Seguirà il gruppo The Partners Crim e lo show di Enzo Scartoni che proseguirà anche dopo la mezzanotte, per lasciare poi il posto a Pau dei Negrita.

Asti / Piazza San Secondo ** aggiornato 12.12.2018 

Asti per il Capodanno in piazza 2019 allestisce un palco in Piazza San Secondo. Sarà “ Una notte di libidine” di Jerry Calà ad accompagnare gli astigiani dalle atmosfere degli anni ’70 sino al 2019. Lo show avrà inizio alle 23.00 sino alle 0.30. Ma già dalle 22.00 si ballerà con Djset sino a notte inoltrata, mentre a mezzanotte brindisi e panettone per tutti i presenti.

Qui trovate altre info sul Capodanno ad Asti.

Bari / Piazza Prefettura ** aggiornato 16.12.2018 

“Capodanno in musica 2019” è il titolo dell’evento di San Silvestro per salutare in piazza il nuovo anno. Condurrà la serata Federica Panicucci. Sul palco saliranno Fabio Rovazzi, Luca Carboni,  Annalisa, Fabrizio Moro e Gué Pequeno. Ma dopo la mezzanotte si ballerà con Dj set di Max Brigante sino a notte inoltrata.

Bassano del Grappa / Piazza Libertà  ** aggiornato 12.12.2018 

Saranno i 6 componenti di una band locale, i Novaluna Party Band, ad allietare la serata della vigilia per il concerto di capodanno in piazza.

Bibione / Piazzale Zenith ** da aggiornare

Per un mese intero, eventi e musica in piazzale Zenith. Bibione propone un “Un mare di Feste”
Verrà allestista una pista di ghiaccio per pattinare a ritmo di musica.

Si esibiranno sul palco, per tutto il mese artisti vari, per allietare grandi e piccini. Il divertimento culminerà con lo spettacolo pirotecnico dell’ultimo dell’anno e il bagno in mare del 1° gennaio

Bologna / Piazza Maggiore ** aggiornato 12.12.2018 

Dalle ultime notizie che giungono dall’assessore del comune di Bologna non ci sarà in Piazza Maggiore la mega discoteca come lo scorso anno, per motivi di sicurezza. La festa si allarga nella fascia “T” e ci sarà solo musica diffusa da altoparlanti in via Indipendenza, via Rizzoli e Ugo Bassi, dalle 22 fino a circa l’1,30 con playlist selezionate da Covo, Locomotiv ed Estragon.  Viene confermato il rogo del Vecchione allo scoccare della mezzanotte, come da tradizione. Il tema di quest’anno, “Il Re è nudo” prende spunto da una fiaba di Christian Andersen ‘I vestiti nuovi dell’imperatore’.

Qui trovate altre info sul Capodanno a Bologna.

Brescia / Piazza Loggia ** aggiornato 19.12.2018

«Un capodanno da favola» e la musica degli Street Clerks in Piazza Loggia. L’intrattenimento musicale sarà curato da Radio BresciaSette.

Cagliari / Piazza Yenne / Piazza San Giacomo / Bastione Santa Croce / Vetreria Pirri ** aggiornato 19.12.2018

Verrà proposta anche quest’anno la formula del capodanno diffuso in piazze diverse, con diversi palchi e musica per tutti i gusti. I palchi verranno installati in Piazza Yenne, dove si esibiranno i Subsonica, in piazza San Giacomo a tutto jazz con il Mauro Mulas Quartet. La musica dance anni ‘70 dei Dancity la farà da padrona al Bastione Santa Croce mentre alla Vetreria Pirri entra in scena la tribute band dei Led Zeppelin Zep’s.

Qui trovate altre info sul Capodanno a Cagliari.

Castellammare del Golfo / Piazza Politeama ** aggiornato 17.12.2018 

Il concerto in piazza vedrà  la partecipazione di molti artisti tra cui ci saranno gli Aristocrasti, Soul Train, Debora Troia, Bottega Retrò, Alfio Antico.

Castelsardo / Borgo medievale ** aggiornato 19.12.2018

Si rinnova l’evento in piazza per il capodanno 2019 nel borgo medievale di Castelsardo. Protagonista della serata sarà la rocker senese Gianna Nannini, che canterà anche brani del nuovo album “Amore gigante”.  Sul palco saliranno con la cantante Davide Tagliapietra e Thomas Festa alle chitarre, Will Medini alle tastiere, Daniel Weber al basso, Moritz Müller alla batteria, Isabella Casucci, Annastella Camporeale e Roberta Montanari ai cori.

Catania / Piazza Duomo ** aggiornato

La scelta è caduta su Noemi per la serata di San Silvestro in piazza Duomo. Dopo il tour italiano Noemi approda in Sicilia per chiudere l’anno e brindare al 2019. Si partirà alle 21 con uno spettacolo di Nino Frassica e i Los Plaggers.

Caserta / Piazza Gramsci ** aggiornato

Sul palco allestito in Piazza Gramsci, con alle spalle la Reggia di Caserta, si esibiranno l’attore Biagio Izzo, il rapper casertano Priore, mentre la discomusic di Radio Puntozero vi accompagnerà sino al nuovo anno.

Cefalù / Piazza Duomo ** aggiornato

Dalle 22.30 tutti in piazza Duomo per festeggiare l’arrivo del nuovo anno con la musica live del gruppo dei Baciamolemani, dal calypso al surf, dal rock alla rumba . Si esibiranno Piero Pizzo (voce, chitarra acustica), Andrea Dipasquale (Trombone, chitarra elettrica), Marco Guastella (batteria), Davide “Mr Don Colfit” Dipasquale (Mc, synth), Thomas “Tumazzo” Occhipinti (percussioni, sax), Andrea “Forestiero” Savasta” (tromba) e Andrea Iozzia (basso).
A mezzanotte grande spettacolo pirotecnico.

Cesena / Piazza del Popolo ** aggiornato

Inizia alla 21 il Capodanno in Piazza del Popolo con musica del dj set di Radio Bruno. Il concerto che vedrà protagonista Paolo Belli e la Big band partirà alle 22:30. Dopo il brindisi di mezzanotte si continuerà a ballare sino a notte inoltrata.

Cesenatico / Piazza Ciceruacchio ** aggiornato

Alle 22.30 tutti in piazza a Cesenatico per festeggiare l’arrivo del nuovo anno con la musica dei Moka Club. Una festa di Capodanno tutta da cantare e ballare lungo il magico porto canale di Cesenatico con dj set di Radio Bruno.

Cosenza / Piazza dei Bruzi / Piazza XV Marzo / Piazza / Piazza Bilotti ** aggiornato

Fabri Fibra, rapper di Senigallia e la siciliana Carmen Consoli saliranno sul palco per la notte di Capodanno in Piazza dei Bruzi. Si balla in Piazza XV Marzo con il Dj Set di Rachele Bastreghi dei Baustelle. La musica di Studio 54 risuonerà in Piazza Bilotti.   

Cremona / Piazza Stradivari ** aggiornato

La serata verrà animata dalle 22:30 con musica live della cover band SETTESOTTO, 7S8, composta da Lella Minniti, Pea Santoro, Diego Sciacovelli, Gianmarco Bassi e Vania Schino.   Dopo il brindisi di mezzanotte la serata proseguirà fino all’ 1:00 con DJ set di Rocco Stranges Dj by Gemelli Diversi.

Cuneo / Piazza ex Foro Boario  ** aggiornato 16.12.2018 

Si parte con dj set per il “Capodanno in Langa”. Sul palco saliranno i Finley. Dopo il brindisi di mezzanotte si continua a ballare sempre con dj set che durerà tutta la notte.

Fano / Piazza XX Settembre ** aggiornato

Si inizia alle 22 con musica del dj di Radio Studio Più. Alle 23 la protagonista della serata, la costaricana Cecilia Gayl riproporrà i suoi successi degli anni ’90 da El Pam Pam a “El Tipitipitero”, “Jinga Jinga”, “Aqui”. 

Ferrara / Castello Estense ** aggiornato

Dalle 21.30 inizia lo spettacolo musicale“Happy New Year”. Gran concerto con la Yano Project live concert, una band di musicisti e cantanti che propongono il loro sound originale. A seguire alle 23.15 i 60 lire, una band ferrarese guidata dal front man Michael Buttini proporrà brani di musica leggera dagli anno sessanta ad oggi. Allo scoccare della mezzanotte inizia lo spettacolo “Tempus – Le Dame, I Cavalier, l’Arme, gli Amori io canto” con l’Incendio del Castello Estense“. Il Castello Estense si animerà di luci e fuochi in uno show pirotecnico musicale riconosciuto come il più emozionante d’Italia. Sino alle 3 del mattino del nuovo anno, DJ Set con “ScuolaZoo” 

Qui trovate altre info sul Capodanno al Ferrara.

Firenze  / Piazzale Michelangelo / Piazza della Signoria / Oltrarno /Scandicci ** aggiornato 17.12.2018  

Tante Piazze per tanti eventi. I dj di Radio Bruno, dalle 21:00 animeranno la serata in Piazzale Michelangelo dove verrà allestito il palco su cui si esibiranno Francesco Renga e Baby K. In Piazza della Signoria si ascolterà Musica Classica, con l’Orchestra da Camera Fiorentina e l’Orchestra Sinfonica Ucraina di Lugansk, Alle 22:00 dj set alla Manifattura Tabacchi con la musica elettronica di Joan Thiele e a seguire Myss Keta sino alla mezzanotte; dopo i fuochi d’artificio la musica techno della Dj Elisa Bee aprirà il nuovo anno, mentre assisterete alle videoproiezioni sulle facciate degli edifici curate da “The Fake Factory”. Alle 22:00 in Oltrarno, a Piazza del Carmine canterà il coro gospel “The Pilgrims” ma non mancherà il jazz itinerante della Large Street band. A Scandicci dalle 22:00 in Piazza della Resistenza con i Forever 7eventy, musica degli anni ’70. Dopo la mezzanotte alternative rock con il trio fiorentino dei Medemo.

Qui trovate tutti gli eventi del Capodanno a Firenze.

Genova / Piazza De Ferrari ** aggiornato 12.12.2018 

Alle 21 del 31 dicembre si illumina di luce blu Piazza De Ferrari per dar vita all’evento di capodanno intitolato “Lo spirito di Genova” PAROLA ALLA CITTÀ. Sulle facciate dei palazzi e sul selciato scorreranno i versi di Sanguineti, Montale e Caproni al suono della musica del dj Alessio Bertallot che alle 22.30 presenta un format particolare che mescola musica voci e suoni in un insieme molto suggestivo e coinvolgente con la collaborazione del chitarrista e tenore Federico Paciotti. Dopo la mezzanotte sarà ancora il dj Alessio Bertallot ad animare il Concerto di Capodanno in Piazza De Ferrari dando inizio alle danze assieme a Marco Ripamonti fino a notte inoltrata

Qui trovate altre info sul Capodanno a Genova.

Grosseto Piazza Dante ** aggiornato

La sera del 31 inizierà alle 22.00 con il concerto dell’Orchestra Le Monelle Italiane sino alle 23.00, quando inizierà lo show  del comico Sergio Sgrilli.  Dopo il brindisi di mezzanotte continuerà la musica in piazza con Matte Dj mentre, a partire dall’una e mezzo, sarà Conte Max Venturacci a proseguire la nottata fino all’alba.

Imperia / Calata Cuneo ** aggiornato                           

Saranno i Matia Bazar ad animare il capodanno in piazza ad Imperia.

L’Aquila / Piazza Duomo ** aggiornato

Alle ore 23 inizia concerto del gruppo aquilano Metrò, mentre il rapper romano Piotta si esibirà sino al brindisi di mezzanotte. Seguirà dj set.

Lecce / Piazza Sant’ Oronzo ** aggiornato

Ad esibirsi in piazza vi saranno diversi gruppi salentini. Si inizia con La Municipal, e a seguire la Bandabardò, per concludere con gli Après La Classe. Dopo il concerto ci si potrà scatenare in piazza con un dj set di Cesko che si potrarrà fino a notte inoltrata.

Livorno / Giardini sul mare – Terrazza Mascagni ** aggiornato

Sul palco la drag queen Regina Miami, i vocalist Sara Angelini e Tommy Di mentre la musica di Radio Stop con Roberto Giannoni allieterà la serata sino al 2019. Ivan Cattaneo salirà sul palco per il concerto di capodanno.

Loano / Piazza Italia ** aggiornato

Alle 22.15 del 31 dicembre tutti in Piazza Italia, davanti a Palazzo Doria, dove verrà allestito il palco. La musica dance della band dei Discomania Planet Dance vi accompagnerà sin quasi allo scoccare della mezzanotte. Ma saranno i dj di Radio M20,  Renèe La Bulgara, Andrea Mattei e Chiara Robiony a salutare il nuovo anno 2019. Si continuerà a ballare sino alle 2 di notte sempre con i Discomania Planet Dance.

Lodi / Piazza della Vittoria ** aggiornato 17.12.2018 

Ritorna il capodanno in piazza a Lodi. Si parte alle 21:00 con la 0382 BAND che ripropone i brani di Max Pezzali e degli 883. La serata continuerà con dj Giulio Bass – vocalist Kicca Bdj Jump e in collegamento con Radio 105, Martin Klein.

Mantova / Piazza Sordello ** aggiornato 16.12.2018 

A Mantova si esibiranno lo Stato Sociale e i Planet Funk. A mezzanotte ci si sposterà lungo il lago per ammirare i fuochi d’artificio scenici sincronizzati con la musica. La serata proseguirà in piazza con il dj set sino a notte inoltrata.

Qui potete leggere gli altri eventi in programma per l’ultimo del’anno a Mantova.

Macerata / Piazza Mazzini ** aggiornato 

La notte di San Silvestro inizierà alle 22.30 con il concerto di capodanno della Time Generation Band. Dopo il brindisi con spumante e panettone continuerà la musica in piazza con lo spettacolo di Dj NoOz.

Marina di Carrara / Via Venezia ** aggiornato 12.12.2018 

A partire dalle 22:30 si terrà il concerto gratuito organizzato dal Comune e realizzato dalla società AltriEventi. Ad esibirsi sul palco vi saranno Alteria, una delle voci rock e front woman più apprezzate del panorama musicale italiano e nota per la conduzione di programmi musicali, sia televisivi che radiofonici. A seguire vi sarà un DJ set di DJ Jad, fondatore degli Articolo 31 insieme a J-Ax. La scaletta prevederà alcuni successi intramontabili degli Articolo 31, come “TranqiFunky”, “La Fidanzata”, “Domani” e “Volume” e altri brani inediti dell’artista.

Matera / Piazza Vittorio Veneto ** aggiornato 

Il concerto di Capodanno 2019 per “L’anno che verrà” sarà una diretta RAI di circa 5 ore presentata da Amadeus . Tra gli artisti che saranno presenti al concerto vi saranno Malika Ayane, Red Canzian, Ivana Spagna, Fausto Leali, Michele Zarrillo e i Jalisse. Confermata la presenza dei Los Locos, del musicista inglese Ice Mc e dei Formerly of Chic. Vi sarà spazio anche per artisti locali come i Tarantolati di Tricarico, le Officine Lucane e i Renanera. Ricordiamo anche che Matera nel 2019 sarà capitale europea della cultura.

Messina / Piazza Duomo ** aggiornato

La notte di San Silvestro sotto il maestoso campanile di Piazza Duomo. Dalle 21.30 la band dei  Kunsertu e quella degli Unavantaluna saliranno sul palco per un concerto all’insegna della musica popolare. A seguire dj set con  Leo Lippolis e Dino Fiannacca Yanez.

Mestre Piazza Ferrett** aggiornato 12.12.2018

Alle 22.30 con Radio Peter Pan per il capodanno in piazza. Marco Baxo e Lady Elen condurranno la serata con i “Dear Jack” e il gruppo “Tributo Italiano”. A seguire animazione e dj set. Per ammirare i fuochi d’artificio nelle vicina Venezia meglio posizionarsi a Riva Ca’ di Dio, Riva degli Schiavoni, Riva dei Sette Martiri e Riva San Biagio.

Milano / Piazza Duomo ** aggiornato 12.12.2018  

L’artista toscano Francesco Gabbani con la sua band sarà il protagonista del concerto di capodanno in Piazza Duomo a Milano per salutare l’arrivo del nuovo anno. Sul palco ci saranno Filippo Gabbani (batteria), Lorenzo Bertelloni (tastiere), Giacomo Spagnoli (basso) e Davide Cipollini (chitarra). L’evento è gratuito. Seguiranno altri dettagli.

Qui potete leggere gli altri eventi di Capodanno a Milano.

Modena / Piazza Roma ** aggiornato

Lo spettacolo “Baci e Abbracci a Mezzanotte” inizia alle 22.30 in Piazza Roma a Modena. Si festeggerà l’arrivo del nuovo anno con la musica folk dell’Orchestra Mirko Casadei. Una festa tutta emiliana da cantare e ballare con un ricco repertorio di brani italiani e stranieri degli anni ’60, ’70 e ’80. La festa continua anche dopo mezzanotte.

Modica / Piazza Matteotti ** aggiornato 17.12.2018 

Ricordate il tomentone Dragostea din tei della cantante Haiducii. Ebbene sarà lei nella notte del 31 dicembre l’artista di punta in Piazza Matteotti per un party anni ’90 animato dal DJ Jumpy di M2O e dalla cantante Haiducii.

Napoli / Via Caracciolo / Piazza Vittoria / Via Partenope / Borgo Marinari ** aggiornato 17.12.2018 

Si aggiungono altri dettagli per il Capodanno 2019 in piazza a Napoli. Per il Capodanno 2019 in piazza a Napoli verranno allestiti 4 palchi per la serata. Sul lungomare in via Caracciolo e via Partenope (musica latino-americana), in piazza Vittoria (musica live con artisti napoletani) e Borgo Marinari (animazione con dj revival 70-80-90 a cura di Ivano Petagna e Marco Pesacane). Si conoscono molti dei nomi degli artisti che saliranno sul palco ma il programma è in continua evoluzione e si sta cercando di coinvolgere anche alcuni artisti stranieri. Tra gli artisti che si alterneranno sui diversi palchi nella notte di San Silvestro ci saranno Rocco Hunt, Ivan Granatino, Sal Da Vinci, Franco Ricciardi e Andrea SanninoRadio Kiss Kiss animerà la serata sino a mezzanotte, mentre entrerà in scena col nuovo anno Amii Stewart, con l’accompagnamento dei 22 musicisti della Gerardo Di Lella Dance O’rchestra The Dance Era. Tra i partenopei ci saranno James Senese, O’Zulù, Massimo Jovine, la vocalist Simona Boo dei 99 Posse.  La festa in piazza prosegue sul Lungomare di Napoli, presso la Rotonda Diaz, per aspettare la mezzanotte ammirando tra brindisi, spumanti e panettoni gli spettacolari fuochi d’artificio nella splendida scenografia del golfo di Napoli tra cielo e mare. Ad allietare l’intera serata la musica dance dei dj di Radio Ibiza.  Rimanete sintonizzati.

Qui trovate altre info sul Capodanno a Napoli.

Olbia/ Molo Brin ** aggiornato 12.12.2018 

MANESKIN, band diventata famosa grazie al programma X-Factor, salirà sul palco del Molo Brin ad Olbia. La loro presenza per il Capodanno 2019 è stata da poco confermata dal sindaco Settimo Nizzi.

Otranto / Largo Porta Terra ** aggiornato 12.12.2018 

Saranno due le serate di festa ad Otranto: il 30 e il 31 dicembre. Il 30 alle ore 21:00 Antonello Venditti si esibirà al Largo Porta Terra nel Concertone dell’Alba dei Popoli, rassegna all’insegna della pace e della solidarietà. Il 31 alle 22:00, sempre al Largo Porta Terra, si esibiranno Antonio Maggio, vincitore del Festival di Sanremo 2013 Categoria Giovani, Pierdavide Carone, dal talent show Amici di Maria De Filippi, Dj Wender dello Zoo di 105, Radio Ciccio Ricco. A mezzanotte ci si sposta poi sul lungomare per ammirare lo spettacolo pirotecnico.

Padova / Prato della Valle ** aggiornato 19.12.2018

Verrà allestito un grande palco in Prato della Valle dove si esibirà dj Stefano Bosca con la band Vinile 45.  Presso l’Anfiteatro del Castello, a partire dalle 20, si tiene Capodanno a Este 2019 con la proposta di grandi successi musicali vivacizzati da dj e animatori di Radio Company.

Palermo / Piazza Politeama ** aggiornato 19.12.2018 

Red Ronnie, storico dj e presentatore, è l’ideatore e conduttore della serata. La scelta del cantante è caduta su Goran Bregovic, proposto da Terzo Millennio. L’evento inizierà alle ore 21:30 con due ore per lo spettacolo principale, per poi proseguire con dj set. Oltre a Goran Bregovic, la sera del 31 dicembre saliranno sul palco Claudio Terzo con i Tre TerziTamuna e altri musicisti siciliani. Diretta streaming e interviste radio e tv arricchiranno la serata

Qui trovate tutti gli altri eventi di Capodanno a Palermo.

Parma / Piazza Garibaldi ** aggiornato 17.12.2018 

Un tuffo nella musica della pfm che riproporrà i brani più famosi in un concerto intitolato “Il Suono del Tempo”. La Premiata Forneria Marconi inizierà alle 23:00 lo spettacolo dal vivo per la serata di San Silvestro, per poi proseguire sino all’1:00; ascolteremo anche brani del nuovo album “Emotional Tattoos”. L’evento continuerà con musica sino alle 2:30.

Perugia / Piazza Italia / Corso Vannucci / Piazza IV Novembre / Piazzetta S.Stefano ** aggiornato

Il Concerto di Capodanno a Perugia sarà un concerto itinerante che si terrà in molte piazze, come già sperimentato negli anni scorsi . Una street band al femminile la Gir-lesquestreet band, composta da 14 musiciste, sarà tra i protagonisti della serata di San Silvestro con la sua musica funky-rock.  Vi saranno anche la Hobos street band, formazione di 8 musicisti che suoneranno musica balcanica e mediterranea, la Banda irè, animata da 15 musicisti che interpretano la tradizione della Batucada Brazileira ricca di coinvolgenti ritmi sudamericani. Pizzica e ritmi popolari saranno proposti nello spettacolo di Officina popolare e ancora Edicola54, dj Steve Simac e vocalist Renato.

Pesaro/ Piazza del Popolo ** aggiornato 16.12.2018 

Dj set e musica anni ’70 e ’80 in piazza del Popolo. Saranno i Karta Karbone ad animare la serata di San Silvestro.

Pescara / Area di risulta ** aggiornato 

Prevedendo un grande afflusso di pubblico il palco verrà allestito nell’area di risulta, zona terminal bus e non in Piazza della Rinascita come prima anticipato. Alla fine la conferma è arrivata. Sarà J-Ax a salire sul palco per il Capodanno in piazza a Pescara. Dalle 23:00 Federica Peluffo presenterà lo spettacolo a cui parteciperanno oltre a J-Ax anche gli Space One e tanti altri ospiti. Dopo la mezzanotte si continuerà a ballare e festeggiare con DJ Vangelis fino a notte inoltrata.

Pisa / Piazza Garibaldi / Ponte di Mezzo ** aggiornato

Un Capodanno per tutti i gusti con due eventi principali. Lo spettacolo dell’imitatrice ternana Emanuela Aureli, che proporrà le sue imitazioni più riuscite. Dopo i fuochi d’artificio sui lungarni, alle 0.30 inizierà il concerto degli Adika Pongo, la band fondata da Niccolò Fabi.

Prato / Piazza S. Francesco ** aggiornato 12.12.2018

I MINISTRI saliranno sul palco in Piazza San Francesco. Apriranno la serata Frank DD & Friends.

Potenza / Piazza Mario Pagano  ** da aggiornare

A presentare la serata in diretta su Rai Uno saranno Amadeus e Teo Teocoli. Non sono ancora stati ufficializzati i nomi dei cantanti ma tra i papabili troviamo Edoardo Bennato, Nek, Arisa, Patty Pravo, Benji e Fede, mentre appare certa la presenza un’orchestra di 30 elementi che animerà la serata.

Pozzuoli / Piazza della Repubblica ** aggiornato

Le Vibrazioni, Luchè e Flo saranno i protagonisti del capodanno in piazza.

Prato / Piazza S. Francesco ** aggiornato 12.12.2018 

I MINISTRI saliranno sul palco in Piazza San Francesco. Apriranno la serata Frank DD & Friends.

Ragusa / Piazza San Giovanni ** aggiornato 12.12.2018 

A Ragusa si ballerà in Piazza San Giovanni con dj e speaker di Radio Rtl 102.5. Le musiche degli anni 70 e 80 aprirannno la serata con la Mactch Music Live Band.

Ravenna / Piazza del Popolo ** aggiornato 12.12.2018 

Grande festa in piazza con la star della serata Cheryl Porter, assieme agli Hallelujah Gospel Singers, che dalle 23:00 vi faranno conoscere la black music e vi accompagneranno sino al 2019.

Reggio Emilia / Piazza Martiri del 7 luglio ** aggiornato 19.12.2018

Per il Capodanno in Piazza Martiri del 7 luglio, dalle 22:45 ascolteremo i successi del cantautore romano Daniele Silvestri. Brindisi a mezzanotte anche per i pattinatori della pista di ghiaccio allestita in piazza Vittoria.

Riccione / Viale Ceccarini / Piazzale Ceccarini / Ponte sul Portocanale ** aggiornato 19.12.2018

Tre palchi in tre zone della città per un capodanno 2019 all’insegna della diversità artistica, sotto la regia di Rudy Zerbi. Comicità, performance e tanta musica con la partecipazione di Radio Deejay. 

Rimini / Piazzale Fellini ** aggiornato 12.12.2018 

A Rimini si conferma il Capodanno più lungo del mondo che anche quest’anno propone, tra dicembre e gennaio, oltre 150 appuntamenti di musica, arte, spettacolo, dj set, tradizione natalizia. Inoltre, si sta realizzando una pista di pattinaggio, vicino al teatro Galli. Il protagonista del Capodanno in piazza per il concertone di San Silvestro sarà Nek, il cantautore italiano che porterà i suoi migliori successi sul palco di Rimini. Il concerto sarà aperto da Anna Pettinelli di RDS che rimarrà sul palco sino ai fuochi d’artificio di mezzanotte. Ma non finisce qui perché si continuerà a ballare con la musica dei migliori dj durante la notte più lunga dell’anno, tra cui Marco Rissa dei TheGiornalisti.

Volete sapere quali altri eventi sono in programma a Rimini per Capodanno? Leggete qui.

Roma Circo Massimo ** aggiornato 12.12.2018 

Anche quest’anno l’amministrazione comunale ha promesso una festa di 24h con 1000 artisti  e 100 spettacoli sparsi per la città, per celebrare il 50° anniversario dello sbarco sulla luna, tema comune del capodanno 2019. La “Festa di Roma 2019“ parte alle 21.00 del 31 dicembre 2018 al Circo Massimo e proseguirà fino alle ore 21 dell’1 gennaio 2018. Le altre aree dove si svolgeranno gli eventi sono Piazza dell’Emporio, il Giardino degli Aranci, il Lungotevere, l’Isola Tiberina e le Biblioteche romane.  Sarà l’Orchestra di Tor Pignattara ad aprire la serata al Circo Massimo per poi lasciare il palco ai Kitonb che presentano lo spettacolo teatrale “Carillon, il volo del tempo” con danzatori-acrobati e a seguire “Ode alla Luna”. In tarda serata assisteremo allo spettacolo “Vinicio Capossela in difesa della Luna”, con un omaggio allo scomparso Guidi Ceronettti. Dopo i fuochi d’artificio sarà Achille Lauro ad allietare la nottata con dj set per poi proseguire fino alle 3 con la musica dei dj di Dimensione Suono Roma e vari ospiti sul palco. All’alba del giorno di Capodanno tutti al Giardino degli Aranci dove si esibiranno molti musicisti per eseguire le musiche di Michele Tadini e tanti altri spettacoli nelle vie del centro, con acrobazie e show in via Petroselli.

Leggete qui quali altri eventi sono in programma a Roma per Capodanno.

Salerno / Piazza Amendola ** aggiornato 12.12.2018 

MAX GAZZÉ, autore di “Una musica può fare” si esibirà molto probabilmente in Piazza Amendola. Si suppone anche che ad esibirsi sul palco vi sarà anche un secondo artista, che potrebbe essere il rapper Clementino.

Qui trovate altre info sul Capodanno a Salerno.

San Benedetto del Tronto / Piazzale Giorgini ** aggiornato 16.12.2018 

I Gemelli Diversi si esibiranno in piazzale Giorgini per il concerto di Capodanno 2019.

Sanremo / Piazzale Pian di Nave ** aggiornato 12.12.2018 

THE KOLORS, band nota nell´attuale scena pop nazionale, si esibirà in piazza a Sanremo. La presenza dei The Kolors in città è stata resa possibile grazie ad una collaborazione tra il Comune e il Casinò. I giovani The Kolors ritorneranno in città dopo il loro successo al Festival di Sanremo dell´anno scorso.

San Marino / Piazza Sant’Agata ** aggiornato

Musica live e dj set per la serata di San Silvestro con i fuochi d’artificio per salutare il nuovo anno. DJ Lori G e Marco Corona, con le percussioni luminose di Pier – Mr. Sax – animazione con i Robot Invasion.

Sassari / Piazza Italia ** aggiornato

Niente concerto in piazza per quest’anno.

Savona Vecchia Darsena ** aggiornato

Niente concerto in piazza per quest’anno. Alla mezzanotte si potrà assistere solo ai fuochi d’artificio dalla Fortezza del Priamar.

Senigallia / Piazza del Duca ** aggiornato

Dalle 23.00 in attesa della mezzanotte la musica live della Cerigioni Band allieterà la serata. Lo spettacolo pirotecnico intitolato “Il Castello Incantato” illuminerà la Rocca Roveresca salutando il nuovo anno. Ancora musica sino alle 2.00 di notte.

Siena / Piazza del Campo** aggiornato 12.12.2018

Il concerto di Capodanno 2019 in piazza a Siena si terrà in Piazza del Campo, dove si esibirà il cantante Alex Britti. Dopo il concerto dell’artista pop romano la festa continuerà fino alle prime ore del mattino con la band 80 Febbre. Leggete qui altre info sul Capodanno a Siena.

Siracusa / Piazza Duomo ** aggiornato 

Purtroppo ancora nessuna notizia per il Capodanno in piazza. Si parla di lunedì mattina per  avere un programma della serata

Taranto Piazza Maria Immacolata  ** aggiornato 

Alle 22 inizia la serata che vedrà protagonisti Elio e le storie tese per il concerto in piazza. Sarà un evento importante per la band che ha annunciato ormai lo scioglimento.

Torino  / Piazza Castello ** aggiornato 12.12.2018

Un filo magico riunirà le piazze di Torino. Quest’anno il Capodanno in Piazza a Torino ci sarà, e il fulcro dell’evento si svolgerà in Piazza Castello, dove verrà allestito il palcoscenico principale. Alle 22 inizierà lo spettacolo di illusionismo “Masters of Magic World Tour” con 100 minuti di magia che appassioneranno tutti i presenti che verranno coinvolti per battere il record della più grande magia realizzata. Assisteremo allo show umoristico di Topas e Roxanne, alla danza e le magie della ballerina cinese Yanyan Ma, ed ai fulminei cambi d’abito della coppia Sos & Victoria. E ancora, il canadese Kai Leclerc, a 12 metri di altezza camminerà a testa in giù come nulla fosse, o Alessandro Politi nella parte del clown, mentre le Angels, 11 donne olandesi, vi sorprenderanno con il loro spettacolo elettrizzante. Non mancheranno le bacchette magiche e le piroette di fuoco dei Vertigo. Attorno alla Magia ruoteranno tanti altri eventi che ci accompagneranno verso il nuovo anno. Illusionismo, magia, ma anche danza, per uno spettacolo dal vivo che coinvolgerà 30 artisti di fama internazionale.

Leggete questa pagina per sapere quali altri eventi sono in programma a Torino per Capodanno.

Toritto  ** aggiornato 

Saranno la cantante brasiliana Aparecida Saraiva, nome d’arte Regina e Paolo Noise di Lo Zoo di 105 ad animare il primo capodanno in piazza a Toritto. Oltre a Regina che proporrà la musica dance degli anno ‘90 vi saranno anche artisti locali, tra cui il rapper Reckless. Dopo la mezzanotte, la festa proseguirà con il dj set degli Havana Group con musica degli anni ’70.

Trieste / Piazza Unità d’Italia  ** aggiornato

Dj set e tanta musica per ballare, con Radio Company e la band Trieste Pop Music Stars. Alla mezzanotte, dal Molo Audace, ci saranno i fuochi d’artificio sul mare.

Urbino / Piazza della Repubblica ** aggiornato

Le Contrade di Urbino organizzano il concerto in piazza che inizierà alle 23.00. In attesa della mezzanotte, animazione e musica allieteranno la serata.

Verbania Piazza Ranzoni ** aggiornato

Dalle 22.30 spettacoli, musica e fuochi d’artificio. Don Cash di Radio M2O sarà l’ospite d’onore. Durante il dj set musicale vi saranno proiezioni su un maxi schermo e di video mapping sul palazzo delle Beccherie.

Vercelli Piazza Cavour ** aggiornato

Si inizia alle 21.30 con la musica di Radio Number One, mentre dalle 22,30 assisteremo al concerto rock dei “Fomenjuna Rock Band”, gruppo di 5 elementi formato da Giulio e Ici alle chitarre, Ivan alla batteria, Paolo al basso e Francy alla voce.

Verona Piazza Bra ** aggiornato 19.12.2018

Il veglione di San Silvestro si terrà in Piazza Bra nell’area tra l’anfiteatro Arena e palazzo Barbieri. Il protagonista della serata sarà il rapper Anastasio. Si esibiranno anche James Taylor Quartet, Discoteca Nazionale di RTL e RidilloSarà un grande show con artisti e ospiti famosi che raggiungerà il suo apice a mezzanotte, quando uno spettacolo pirotecnico con fuochi d’artificio illuminerà la piazza e colorerà di luce l’Arena.  

Tutte gli altri eventi di Capodanno a Verona li trovate su questa pagina.

Vicenza Piazza dei Signori ** aggiornato 17.12.2018

Sarà “Magika” lo spettacolo che partirà alle 22:00 in Piazza dei Signori. Serata dance sul palco con i deejay Andrea Bozzi, Gianni B, Giulio Palm Beach e Favaretto. Sul palco ad animare la serata saliranno tra gli altri  Aryfashion, vocalist del Motorshow e il performer Thorn. Spettacoli e balli sino alle 2:00 di notte.



I Villaggi di Natale: dalla fiaba finlandese ai più belli d’Italia!

Che cos’è un villaggio di Natale, vi starete forse chiedendo? Si tratta di un vero e proprio villaggio a tema natalizio, dove i bambini possono incontrare elfi, fate, gnomi e (udite udite!) Babbo Natale in persona, e dove i grandi possono ritornare a sentirsi bambini. Di villaggi di Natale ce ne sono a bizzeffe, sia in Italia che all’estero. In questo articolo vi proponiamo i più belli, quelli che vanno visitati almeno una volta nella vita. Partiamo!

LA MAGIA DI ROVANIEMI E LA VERA CASA DI BABBO NATALE

Sapete cos’è Korvantunturi? È la montagna finlandese dove ogni anno arrivano da tutto il mondo le lettere indirizzate a Babbo Natale! La casa di Babbo Natale sorge vicino a questa montagna, precisamente a Rovaniemi, un’oasi di magia nella natura selvaggia: una vera fiaba da vivere.

Rovaniemi, sul circolo polare artico, è considerata la residenza ufficiale di Babbo Natale. Che ci crediate o meno, qui i bambini di tutto il mondo possono incontrarlo direttamente mentre passeggia per le vie del villaggio.

Nato da un bungalow costruito in pochissimo tempo dopo la distruzione che ha colpito la città durante la seconda guerra mondiale, Rovaniemi è diventata l’attrazione più famosa della Lapponia dove arrivano più di 500.000 visitatori all’anno. Ci sono circa 50 attrazioni tra attività, negozi, ristoranti e caffè. Troverete gite con husky e renne, escursioni in motoslitta, oggetti di design e souvenir, costruzioni in ghiaccio e neve, sistemazione in un hotel igloo e in un villaggio vacanze… e lo troverete tutti i giorni dell’anno!

Rovaniemi è una magia senza tempo. È una fiaba in cui regnano le luci natalizie, il bianco candido della neve fresca, il sorriso dei bambini, la simpatia degli allegri elfi e l’emozione di incontrare Santa Claus.

Questo è il più bel villaggio di Natale al mondo, il primo dove vi consigliamo di andare per trascorrere il Natale. Il nostro consiglio? Partecipate ad uno dei safari in motoslitta, ad un tour con gli husky e ad una gita con le renne: sarà un’esperienza che rircorderete per anni a venire. Inoltre i piatti tradizionali lapponi sono sempre deliziosi, sia in un ristorante di lusso che davanti a un fuoco nel cuore della natura selvaggia. Sappiate che tra le esperienze più emozionanti vi è quella di dormire in un igloo di vetro con una meravigliosa vista sull’aurora boreale: a questo indirizzo troverete tutte le strutture turistiche dove potrete vivere la vostra vacanza da sogno.

I VILLAGGI DI NATALE PIÙ BELLI D’ITALIA

Se non potete arrivare fino a Rovaniemi, ecco di seguito i villaggi più belli che potrete visitare in Italia, dove magari non troverete il freddo artico finlandese, ma che regaleranno comunque a voi e ai vostri bambini molte emozioni.

TODI MAGIC CHRISTMAS

Dal 18 novembre all’8 gennaio si terrà a Todi, in provincia di Perugia, la seconda edizione di Todi Magic Christmas, l’evento che trasforma il Natale di grandi e piccini in un’esperienza unica. In Piazza del Popolo prenderà vita un vero Villaggio di Natale con numerose attività natalizie che porteranno un’atmosfera magica in città.

Con più di 1000 presenze dello scorso anno, il Todi Magic Christmas metterà insieme iniziative a tema natalizio anche quest’anno con l’allestimento della Casa di Babbo Natale all’interno dello storico palazzo del 1300 della piazza.

I bambini potranno vivere grandi emozioni: entreranno in un vero bosco incantato, accompagnato da gnomi, elfi e fate e potranno consegnare, fino al 24 dicembre, la loro letterina direttamente nelle mani di Babbo Natale.

Fino all’8 gennaio invece in Piazza del Popolo ci sarà anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio con al centro un grande albero di Natale. Nel centro storico della città si potrà passeggiare inoltre tra i “sentieri natalizi” tra musica live e atmosfera magica.

Non perdetevi la bellissima Cattedrale della Santissima Annunziata: la riconoscerete subito per la grande scalinata, il rosone centrale e il campanile che spicca sul lato destro. In Piazza Umberto I, invece, potrete visitare il Tempio di San Fortunato, un notevole esempio di stile gotico umbro costruito a partire dal 1292 dall’ordine dei Francescani Minori. All’interno vengono conservate le spoglie del poeta religioso Jacopone da Todi.

VILLAGGIO DI NATALE

I VILLAGGI DI NATALE IN ROMAGNA: DA RICCIONE A BELLARIA, PASSANDO PER RIMINI

La provincia di Rimini quest’anno è tra le mete ideali dove trascorrere il periodo natalizio: che le passiate con gli amici o in famiglia, ci sarà festa in ogni dove!

Potrete visitare i Villaggi di Natale a Riccione, Rimini e Bellaria, ognuno con tante novità ed esperienze da vivere. Ognuno con la sua particolarità.

Se oltre al Natale volete passare in zona anche l’ultimo dell’anno, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra pagina dedicata agli eventi di Capodanno a Rimini.

RICCIONE ICE CARPET

A Riccione potrete immergervi all’interno del Riccione Ice Carpet che, fino al 7 gennaio 2019, darà vita a eventi e iniziative a tema natalizio, in un’atmosfera in cui il bianco è l’elemento portante.

Durante il grande show inaugurale dello scorso 24 novembre, due cavalli bianchi alati hanno dato il via a due mesi di spettacoli a Riccione. Immancabile la grande pista di pattinaggio sul ghiaccio e un Viale Ceccarini che diventa il protagonista luminoso della festa. Ad accompagnare la passeggiata un tappeto bianco che diventa ghiaccio quando incontra la pista di pattinaggio che attraversa Viale Dante.

Il Villaggio di Riccione Ice Carpet ospiterà le tipiche casine che proporranno prodotti enogastronomici e articoli artigianali. All’interno del Villaggio non potrà mancare la Casa di Babbo Natale nella centrale Piazza del Faro. L’albero di Natale è posizionato invece sul ponte del porto tra luci e spettacoli itineranti.

Radio DEEJAY consolida la partnership con Riccione grazie al format DEEJAY On Ice, con una programmazione costruita ad hoc per l’occasione e brani che scandiscono il passaggio dal vecchio al nuovo nelle date del 30 e 31 dicembre e il 1° gennaio 2019.

RIMINI ICE VILLAGE E RIMINI BEACH CHRISTMAS VILLAGE

Passando per il lungomare di Rimini, potrete incrociare il grande Ice Village nel cuore balneare della città, che d’estate è il fulcro della movida e delle passeggiate turistiche. Qui saranno allestite due grandi piste di pattinaggio di 700 mq aperte dal 22 dicembre al 6 gennaio dalle 9.30 alle 23.30. Fino al 13 gennaio sarà possibile visitare anche il grande presepe di sabbia che occupa uno spazio di ben 500 mq.

Quest’anno inoltre ci sarà una novità assoluta per chi ama il mare d’inverno: il Natale si sposterà anche nella zona tra Piazzale Kennedy e Viale Vespucci tra luci, alberi di Natale e tipici mercatini. All’altezza del bagno 26 troverete anche la Casa di Babbo Natale, quella degli Elfi e un Presepe Ecologico. Non mancheranno le particolari casette in legno con prodotti tipici romagnoli da gustare e il Central Park, con giostre a tema tra luci colorate. Insomma, il Rimini Beach Christmas Village è un vero e proprio villaggio con tante nuove iniziative, allestito ad hoc per rendere ancora più felici i bambini nel periodo natalizio.

REC CHRISTMAS VILLAGE

Infine arrivate a Bellaria, dove il Rec Christmas Village vi accoglierà con animazioni, laboratori per bambini, giochi e l’incantevole scenografia natalizia.

Dal 17 novembre al 6 gennaio potrete vivere la magia del Natale sul lungomare di Igea Marina e godere della vista del mare d’inverno. I bambini saranno accolti da Babbo Natale e potranno consegnargli la loro letterina, ascoltare musica a tema e partecipare a divertenti animazioni. Nella Grande Sala da Pranzo, potranno infine imparare a preparare dolci tipici delle feste.

I Villaggi di Natale in Italia

“IL VILLAGGIO DI NATALE PIÚ GRANDE DEL SUD ITALIA” A FOGGIA

Si chiama proprio così il villaggio che prenderà vita dall’8 al 25 dicembre alla Fiera di Foggia. Con 15.000 mq di attrazioni, musica, food, divertimento e tante emozioni, tra aree coperte e scoperte, la grande novità del Sud Italia trasporterà adulti e bambini in un mondo incantato.

Qui troverete giganteschi alberi di Natale, giostre e musiche natalizie, il presepe, Il Magico Mondo di Babbo Natale con 7 grandi ambientazioni ricche di personaggi fantastici, oltre 50 stand per i vostri regali, il mercatino enogastronomico con 40 casette in legno, 2 piste di ghiaccio per grandi e piccini, maghi, mangiafuoco, elfi, giocolieri, personaggi dei cartoni animati, e tante altre sorprese.

Tra gli eventi in programma non potranno mancare i richiami musicali alla tradizionale Taranta e, all’interno del Palaghiaccio, il Quizzone di Natale tra il 16 e il 23 Dicembre dalle ore 18,00: divertimento assicurato per tutti con bellissimi premi che vi aspettano.

Per i più piccoli sarà un’esperienza indimenticabile la visita del Magico Mondo di Babbo Natale (2.500 mq). Qui troverete 7 grandi ambientazioni natalizie ricche di luci e musica e tanti personaggi fantastici:

– La Foresta di Ghiaccio con la Regina di Ghiaccio
– Il Bosco degli Elfi con gli elfi aiutanti
– La Fabbrica dei giocattoli con il capo degli Elfi
– L’Ufficio Postale con gli elfi postini
– La Cucina di Babbo Natale con Mamma Natale e gli Elfi pasticcieri
– La Camera da Letto e lo Studio di Babbo Natale con la Governante di Babbo Natale
– Il Trono di Babbo Natale con il protagonista indiscusso dell’Evento: “Babbo Natale”.

… e il Grande Presepe!

Per tutte le informazioni visitate il sito ufficiale del “Villaggio di Natale più grande del sud Italia“.

IL VILLAGGIO DI NATALE DI BUSSOLENGO

Questo meraviglioso villaggio di Natale in provincia di Verona nasce nel 1996 quando il più girovago dei fratelli Girelli, di ritorno da un viaggio in Germania, rimane affascinato dall’antico borgo di Rothenburg ob der Tauber e decide di portarne la magia proprio a Bussolengo. Oggi il Villaggio di Natale occupa 7000 mq al coperto e sembra un vero e proprio borgo medioevale.

Tra mercatini e alberi addobbati c’è un bosco incantato dove potrete incontrare folletti e gnomi. Qui sono state ricostruite anche le mura di cinta della città fortificata. L’atmosfera ogni anno si rinnova e quest’anno ci saranno tante novità dedicate alla decorazione e all’addobbo della tavola. Qui grandi e piccini trovano sempre tante ispirazioni per abbellire la propria casa, specialmente nel periodo natalizio. Ampio spazio è dedicato anche alla presepistica.

Tra i principali eventi che si terranno nel villaggio di Bussolengo dal 3 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 ricordiamo “La bottega dei piccoli fornai”, dove i bambini imparano a preparare semplici prodotti da forno, e “Creare un presepe classico”, iniziativa per tutta la famiglia dove si imparerà a creare un vero presepe con effetti speciali.

In questo Villaggio di Natale ogni angolo è da scoprire: gli artigiani che dedicano ad ogni singola creazione tanta passione e le animazioni che si alterneranno durante il periodo natalizio, renderanno la città di Bussolengo davvero magica e perfetta per le vacanze in famiglia. Curiosate qui la mappa del grande villaggio.

Per avere maggiori informazioni e sapere come poter partecipare alle iniziative, visitate la pagina ufficiale dell’evento.

POTREBBE ANCHE INTERESSARVI:

Mercatini di Natale 2019-2020 in Italia: Ecco i più magici

Auguri di Buon Anno: Frasi speciali

Ogni anno diventa l’occasione giusta per programmare dei buoni propositi, pianificare i desideri e porsi degli obiettivi. Impossibile quindi non fare degli auguri di buon anno a un proprio caro, a patto che siano sentiti e non scontati. Dopotutto chi non vorrebbe ricevere degli auguri di buon anno con parole speciali? Ecco alcuni esempi.

AUGURI DI BUON ANNO ALLA FAMIGLIA

  1. Ai genitori migliori del mondo, auguro con tutto il mio cuore di passare un buon anno!
  2. Vi auguro di trascorrere 365 giorni che siano pieni di serenità e positività… Buon anno mamma e papà!
  3. Nei momenti belli e in quelli meno belli la nostra famiglia è sempre rimasta unita… E lo sarà anche per questo nuovo anno che sta arrivando! Buon anno!
  4. Vorrei scrivervi qualcosa di originale, ma la verità è molto semplice: vi auguro tutto il bene che esiste, perché siete i due genitori che ogni figlio vorrebbe avere!
  5. Per questo nuovo anno vi meritate che ogni desiderio si realizzi e che ogni bottiglia stappata corrisponda ad una cosa concretizzata! Vi voglio bene!
  6. Dimenticate le tempeste, dedicatevi alle feste! Buon anno ai nonni migliori del mondo!
  7. Chi non dice a suo fratello “ti voglio bene” a Capodanno, non lo dirà tutto l’anno… Inizio io: ti voglio bene!
  8. Qualsiasi cosa ti riserverà questo nuovo anno, sorella mia, spero solo che ti renda felice come meriti!
  9. Bando alla tristezza, diamo il via alla spensieratezza! Questo il mio augurio di buon anno per voi, per 365 giorni di serenità!
  10. Spero che questi nuovi 12 mesi vi facciano fare quella curva che io di voi adoro tanto: il vostro sorriso!

AUGURI DI BUON ANNO AGLI AMICI

  1. In tutti i nostri brindisi felici, quando ci dedichiamo tanti sorrisi, io vi adoro miei cari amici! Buon anno con tutto il cuore!
  2. Buon anno agli amici più speciali che si possano avere al proprio fianco, per affrontare un altro anno pieno di sfide!
  3. Vi auguro che ogni rintocco della mezzanotte spazzi via le delusioni dell’anno precedente e che faccia spazio ai vostri sogni nell’anno nuovo! Che si possa avverare tutto ciò che desideriate… Auguri Amici miei!
  4. Altri 365 giorni, 12 mesi e 52 settimane? Sì, ma solo se tu sarai al mio fianco come sempre… Auguri di buon anno amica mia!
  5. Felice anno nuovo al migliore amico che si possa desiderare: che questi nuovi 365 giorni siano pieni di momenti felici per te!
  6. 365 nuove pagine, tutte da scrivere… E io sarò al tuo fianco con la tavolozza dei colori a farti scegliere quelli che preferisci amica mia! Buon anno!

AUGURI DI BUON ANNO AL PARTNER

  1. Questo è il momento giusto per lasciarti alle spalle ogni delusione dell’anno passato… Nuova pagina, nuove sfide, nuovi obiettivi… A patto che a me conservi un posto nel tuo cuore come sempre! Buon anno vita mia!
  2. Se un 2019 fortunato corrisponde a un 2019 accompagnato, non potrai fare a meno di me anche quest’anno! Felice anno nuovo amore mio!
  3. Immagina questo nuovo anno come se fosse il mio cuore: c’è dentro tutto l’amore del mondo, lo stesso che ti auguro per questo nuovo anno!
  4. Tutti i momenti speciali trascorsi insieme non penserai che finiscano con quest’anno vero? Ti auguro un’altra annata D.O.C. cioè Di Origine Coccolosa come noi!
  5. Il 2019 per te inizia benissimo… Con i miei auguri! Buon anno nuovo amore mio!
  6. Che bello: salutiamo l’anno passato e ne iniziamo uno nuovo insieme… Non importa cosa mi porterà, io ho già te, la fortuna più grande che si possa desiderare!
  7. Se non ci fossi tu, non avrei gli occhi pieni di luce a fare il conto alla rovescia di Capodanno… Tu sei il mio nuovo anno nel cuore ogni giorno!

Le migliori 10 destinazioni per il Capodanno 2020

DOVE ANDIAMO A CAPODANNO 2020?

Molti di voi si stanno facendo questa domanda ormai da mesi, nell’indecisione sulla meta da scegliere. Tutte le più grandi città del mondo, a Capodanno, si trasformano in luoghi di festa con spettacoli di musica, suoni e colori tra cui scegliere. Per il Capodanno con i bambini, per quello con gli amici o tra innamorati, la notte di San Silvestro è un momento da vivere a pieno ed è sempre più diffusa la voglia di trascorrerlo in modo originale e in festa.

Per questo abbiamo pensato di darvi le 10 mete più belle del mondo dove poter trascorrere il Capodanno 2020; i 10 posti dove, una volta nella vita, dovrete trascorrere l’ultima notte dell’anno!

Ecco le top destinazioni per il Capodanno 2019, tra cui potrete scegliere.

  1. CAPODANNO A SYDNEY

    Partiamo alla grande con una delle città dove chiunque dovrebbe vivere, almeno una volta nella vita, il Capodanno perché qui, in questa notte, prende scena uno degli spettacoli più belli al mondo.

    Innanzitutto, bisogna considerare che il Capodanno a Sydney si fa in maniche corte… ebbene sì, il 31 dicembre cade durante l’estate in Australia.

    Il Capodanno a Sydney è molto ben organizzato, a partire dai mezzi di trasporto pubblici fino ad arrivare alla prenotazione del proprio “punto di osservazione”! Date un’occhiata qui e troverete tutti i posti da cui si potranno guardare i fantastici fuochi d’artificio sul Sydney Harbour Bridge, tra i più belli al mondo.

    Oltre 1 milione di persone arriveranno a  Sydney e parteciperanno ai festeggiamenti, ma la sicurezza non è un problema: è tutto ben organizzato. La scelta e la prenotazione del proprio punto di osservazione nella grande baia cittadina fanno di questo evento uno dei più amati al mondo. Molti punti di osservazione sono gratuiti.

    Già che ci siete, non dimenticate di visitare: il famoso Taronga Zoo, che ospita più di 4000 animali ed è aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 17:00; il celebre Teatro dell’opera, che rappresenta un’icona della città, ma anche per l’intera Australia; infine fate un salto alla spiaggia dorata di Golden Beach, un must per chi visita Sydney.

    https://www.youtube.com/watch?v=eIEB9vdpgpQ&feature=youtu.be

  2. CAPODANNO A NEW YORK

    Il Capodanno nella grande mela è un evento incredibile: se cercate una località dove rimanere a bocca aperta ed esaltati, New York e la sua magnificenza fanno al caso vostro!

    La quantità di persone che si riversano a Times Square fanno di questa piazza uno dei luoghi più affollati del pianeta durante la notte di San Silvestro, ma anche uno dei più emozionanti. Times Square, a Capodanno, diventa il centro del mondo.

    New York in questo periodo è addobbata a festa per il Natale ed è ancora più bella. Oltre a spettacoli dal vivo, concerti e fuochi d’artificio, a Times Square si assiste alla discesa al “ball drop”, una grande sfera che scandisce il countdown scendendo verso la gente per illuminarsi allo scoccare della mezzanotte. Si tratta di un fenomeno di fama mondiale a cui chiunque, una volta nella vita, vorrebbe assistere. Per sapere tutto, ma proprio tutto su questo evento vi consigliamo di leggere il nostro articolo “Capodanno a Times Square: Cosa devi sapere per passarlo al meglio“.

    Come alternativa, per chi non ama troppa ressa, consigliamo Central Park, dove ogni anno concerti e feste intrattengono i visitatori ed è l’ideale soprattutto per il Capodanno con bambini a New York.

    Non dimenticarti la crociera! Sarebbe davvero un modo indimenticabile per trascorrere la notte del 31 dicembre al centro del mondo: le crociere includono anche musica dal vivo, open bar, brindisi di mezzanotte e la possibilità di ammirare i fuochi d’artificio da una nave con vista che domina Manhattan. Anche questa è sicuramente un’ottima alternativa a Times Square per chi viaggia con bambini.

    Vi sono diverse tipologie di crociere disponibili a Capodanno. Leggete qui per saperne di più sulle crociere disponibili.

  3. CAPODANNO A PARIGI

    La città dell’amore e dal fascino misterioso è una destinazione davvero top per Capodanno 2020. Ricca di luoghi di magia e caratterizzata dalla presenza di locali tipici in ogni angolo della città, Parigi è la capitale ideale dove trascorrere il Capodanno in coppia. Per gli innamorati, la città di Parigi rappresenta un must da visitare e nel periodo natalizio assume un fascino ancora più luminoso: un fascino che solo chi ha vissuto il Capodanno qui può capire.

    Capodanno a Parigi

    Il luogo più affollato è il viale degli Champs Elysèes dove si potrà brindare a mezzanotte tutti insieme e assistere agli spettacoli che animano il centro della città. Da non dimenticare, come alternativa, la romantica location di Montmartre dove, dalla Basilica del Sacrè-Coeur, si potrà ammirare dall’alto la città addobbata in occasione del Capodanno. La Tour Eiffel è il faro onnipresente che nella notte di San Silvestro raccoglie al suo cospetto tantissimi visitatori, che non vedono l’ora di ammirarla mentre illumina il cielo parigino.

    Chi va a Parigi a Capodanno, deve senz’altro considerare l’opzione di trascorrerlo in una romantica crociera sulla Senna, dove potrete fare il cenone più romantico insieme alla vostra dolce metà.

    Volete saperne di più sull’ultimo dell’anno nella capitale francese? Leggete il nostro articolo dedicato al Capodanno a Parigi.

  4. CAPODANNO A LONDRA

    La capitale Inglese è tra le mete più ambite dove trascorrere il Capodanno: musiche, brindisi e spettacoli fanno di Londra la città perfetta per gli amanti dei festeggiamenti della notte di San Silvestro. Negli ultimi anni, la città ha aumentato il suo fascino con lo spettacolo unico dei fuochi d’artificio.

    L’unica raccomandazione per chi vuole vivere un’esperienza unica a Londra è quella di prenotare per tempo le crociere sul Tamigi e lo spettacolo pirotecnico, perché sono a numero chiuso e sarebbe un peccato perdersi queste emozioni!

    Nella capitale inglese ci sarà, come di consuetudine negli ultimi anni, il countdown visualizzato nel display luminoso del grattacielo più alto di Londra con i suoi 306 metri d’altezza, lo Shard! E a coronare la festa ci penseranno i 12 rintocchi del maestoso Big Ben. Si tratta di uno spettacolo magico che ogni anno vede esaurire molto rapidamente i biglietti per vedere i colori e le luci dei fuochi d’artificio attorno alla London Eye! Se avete intenzione di trascorrere il Capodanno a Londra, vi consigliamo di prenotare il vostro biglietto per tempo: vanno letteralmente a ruba!

    Scoprite gli altri eventi in città nel nostro articolo dedicato al Capodanno a Londra.

  5. CAPODANNO A ROMA

    “Quanto sei bella Roma quand’è sera”, e la sera di Capodanno lo è ancora di più.

    L’appuntamento classico per tutti i romani che vogliono trascorrere l’ultima notte dell’anno all’aperto è ai Fori Imperiali che si trasforma in un magico luogo avvolto dalla storia: non solo potrete lasciarvi intrattenere dai numerosi musicisti che affolleranno le piazze romane, ma potrete anche ammirare luoghi storici e artisitici unici al mondo. Il Capodanno è un’occasione unica anche per visitare la Città Eterna.

    Per gli amanti delle grandi feste di San Silvestro, da non perdere a Roma è l’evento organizzato in quello che viene considerato l’hotel più grande d’Italia, il Marriott Park Hotel. In questa immensa struttura con più di 600 camere, il party di Capodanno inizierà con un aperitivo di benvenuto, continuerà con un gran cenone e finirà all’alba tra musica e cocktail. Qui trovate maggiori informazioni sull’evento.

    Se volete trascorrere l’ultima notte dell’anno nella meravigliosa Roma, non dimenticatevi di rimanere qualche giorno in più e visitare il maestoso Colosseo. Leggete il nostro articolo per avere maggiori informazioni sul Capodanno a Roma.

  6. CAPODANNO A BERLINO

    Nonostante si colleghino spesso le temperature rigide tipiche invernali alla capitale tedesca, Berlino rimane una delle mete più ambite da giovani, coppie e famiglie per trascorrere la notte di Capodanno.

    Presso la celebre Porta di Brandeburgo, riconosciuta come simbolo della città di Berlino, si riuniscono infatti centinaia di tedeschi che festeggiano l’arrivo del nuovo anno. Qui, nonostante il freddo, dj , stand enogastronomici, spettacoli musicali e di luci, animeranno infatti una grande area che arriva fino alla Colonna della Vittoria. Tra le 10 destinazioni top per il Capodanno 2020 non potevamo certamente dimenticare questa città, la cui festa è adatta a tutti!

    Capodanno Berlino

    Esperienza assolutamente da provare è il Capodanno in crociera sulla Sprea con cenone, dopo il quale potrete ammirare lo spettacolo pirotecnico. Potrete prenotare i vostri biglietti sul sito di Stern und Kreis, la principale compagnia di navigazione berlinese.

    Le altre location ideali e gettonate per ammirare il cielo illuminato di Berlino sono i vari ponti della città, tra cui il Modersohnbrücke, e la Spreeterrassen, il fantastico edificio all’interno del quale troverete anche discoteche e bar per concludere al meglio la festa.

    Il nostro consiglio? Se non siete amanti dei fuochi d’artificio “fai da te” e dei botti di Capodanno rimanetevene al chiuso. Siamo seri.

    Per tutte le informazioni sulla serata nella capitale tedesca leggete il nostro articolo dedicato al Capodanno a Berlino.

  7. CAPODANNO A BANGKOK

    Chi si trova in Tailandia per il periodo di Capodanno, potrà ritenersi soddisfatto nel sapere che trascorrere la notte di San Silvestro a Bangkok è davvero un’esperienza indimenticabile: nella metropoli orientale vengono infatti organizzati tantissimi eventi e spettacoli!

    All’interno del grande centro commerciale Central World potrete divertirvi, dopo aver cenato in uno dei tanti ristoranti, con la musica dei dj e dei concerti dal vivo. Da qui avrete una buona vista per lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

    L’alternativa romantica? La crociera sul fiume Chao Praya, che non è una semplice crociera di Capodanno, ma un originale viaggio culturale nella storia e nella cucina tailandese. Oltre a passare accanto a importanti monumenti della città, sarà possibile godere di un cenone tipico proprio sull’antica barca da riso in tek e ammirare da qui i fuochi d’artificio che si specchiano sui grattacieli di Bangkok.

    Nella capitale della Tailandia non mancano certamente bar, ristoranti, discoteche e sky bar, ovvero locali con terrazze panoramiche, dove poter trascorrere l’ultima notte dell’anno.

  8. CAPODANNO AD AMSTERDAM

    Da sempre considerata una delle mete più trasgressive, Amsterdam in realtà è una città che offre davvero tanto per l’ultima notte dell’anno in termini di eventi e divertimento.

    Preferita dai giovani, la capitale olandese è gettonata anche da chi vuole trascorrere un Capodanno originale e all’insegna della cultura. La maggior parte delle persone, nonostante il freddo, si riversa in piazza per festeggiare dopo la mezzanotte. Potreste trovare molti ristoranti chiusi, ma non preoccupatevi. Per le piazze e le strade della storica città potrete gustare, tra i numerosi mercatini, tipicità locali e prodotti enogastronomici del territorio. E… ovviamente prepararvi al brindisi di mezzanotte.

    Le piazze più gettonate sono:

        • Piazza Dam, che rappresenta il cuore della festa ed è proprio qui che si tiene il concerto di fine anno. La musica poi continua fino all’alba, con birra a volontà e spettacoli musicali.
        • Oosterdok, la zona della stazione centrale, è l’altra piazza dove i festeggiamenti all’aperto sono inseriti nel magico contesto del Museo Marittimo. Proprio qui si tiene il più grande spettacolo di fuochi d’artificio che illuminano le strade tipiche della città e i caratteristici canali.

    Vi segnaliamo il tradizionale Bagno nel Mare del Nord che, il primo gennaio, vede tantissimi olandesi coinvolti sfidare le gelide temperature dell’acqua in una località a soli 30 minuti in treno da Amsterdam!

    Volete saperne di più sull’ultimo dell’anno in questa città? Leggete il nostro articolo dedicato al Capodanno ad Amsterdam.

  9. CAPODANNO A DUBAI

    Inutile dire quanto sia “immensa” l’esperienza di vivere il Capodanno in questa città che fa sempre le cose in grande, così da questa festa ci sia aspetta lo stesso. Ed è proprio così.

    Trascorrere il Capodanno 2020 a Dubai può lasciarvi davvero un ricordo memorabili sotto tutti gli aspetti: la magnificenza della città e la spettacolarità degli eventi in occasione del Capodanno, fondendosi, daranno vita a un’esperienza indimenticabile.

    Un’alone di magia circonda la città di Dubai che è facilmente raggiungibile in aereo: ci vorranno solo 6 ore di volo per essere trasportati in questo luogo magnifico.

    Capodanno a Dubai

    Trascorrere il Capodanno a Dubai è a dir poco suggestivo soprattutto per lo spettacolo dei fuochi d’artificio sparati dal grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa.

    La zona più gettonata per festeggiare la notte di San Silvestro è Downtown, dove migliaia di turisti e cittadini si riuniscono per accogliere il nuovo anno e volgere il naso all’insù per ammirare le acrobazie pirotecniche. Davvero da non perdere: chiunque dovrebbe scegliere questa destinazione dove trascorrere il Capodanno, solo per i giochi di luci e colori che i fuochi d’artificio creano nel cielo di Dubai in questa magica notte.

    Dobbiamo avvisarvi che, a causa dell’elevato numero di richieste, è necessario prenotare nei ristoranti della città con largo anticipo per evitare di non rimanere a stomaco vuoto.

  10. CAPODANNO A TOKYO

    Le vibrazioni che la città di Tokyo trasmette ed il calore della popolazione si sentono ancora di più nella notte di Capodanno, quando i giapponesi festeggiano con tradizione. In che senso?

    La tradizione più marcata è l’Hatsumode, ovvero la visita ai templi e ai luoghi sacri del Giappone che si affollano il primo gennaio. Inoltre molti giapponesi tendono, fino a una certa ora, a rimanere chiusi in casa per guardare il programma tradizionale di Karaoke. Farvi ospitare da una famiglia giapponese è un’ottima idea per entrare nel mood del Capodanno di Tokyo.

    Chi ama trascorrere invece il tradizionale Capodanno all’occidentale, potrà fare il conto alla rovescia nelle piazze di Shibuya e Shinjuku, da sempre rivali ma entrambe affollate ed estremamente vivaci, non solo a Capodanno. Qui potrete brindare, ballare e divertirvi, e soprattutto assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio.

    La città di Tokyo nel periodo natalizio è davvero magica per le luminarie e gli addobbi che vengono montati in ogni dove, a dare luce a questa suggestiva città. Non dimenticate di visitare il tempio buddhista più fotografato di Tokyo, il Sensoji Temple.Tokyo-capodanno 2019

Le 10 top destinazioni dove trascorrere il Capodanno 2020 sono queste, ma non potevamo dimenticarci della meravigliosa Praga, meta tra le più ambite e spettacolo di arte e musica durante l’ultima notte dell’anno. Se volete conoscere tutti i dettagli su come viverla al meglio, dai un’occhiata al nostro articolo “Capodanno a Praga: Crociera sul fiume, musica e tanto altro“!

Mercatini di Natale 2019-2020 in Italia: Ecco i più magici

Se avete già visitato uno dei tanti mercatini di Natale che si svolgono in molte località d’Italia nel periodo natalizio, sapete a cosa si allude quando si parla di “atmosfera magica”.

Stradine e piazze del centro storico gremite, la neve e i guanti, i luccichii del Natale, i profumi sprigionati dai prodotti del territorio, l’odore delle caldarroste e la musica che ricorda l’infanzia… Ma anche artigianato della tradizione locale, bevande che scaldano le mani, oggetti che diventano ricordi di un luogo meraviglioso.

Non è solo questo il significato dei mercatini di Natale. Sono una vera favola che rendono ancora più  magica l’atmosfera del periodo più bello dell’anno; da vivere in coppia, con amici o con i bambini, i mercatini di Natale sono speciali perché adatti a tutte le età: gli adulti tornano ad essere piccini, e i bambini si sentono come i protagonisti (magari il loro personaggio preferito) di un film sul Natale.

Ecco perché chiunque dovrebbe cedere alla voglia di mercatini… Ce ne sono tanti e ogni città ha la sua peculiarità e le sue tradizioni. Ecco perchè abbiamo pensato che una mini guida dei più i magici, mercatini di Natale per la stagione 2019-2020 potesse esserti d’aiuto e d’ispirazione! Iniziamo!

LA MAGIA DEI MERCATINI IN TRENTINO ALTO ADIGE

Trento e Bolzano sono due città che nel periodo natalizio si trasformano in luoghi da favola. I mercatini di queste due località trentine attraggono ogni anno tra novembre e dicembre migliaia di turisti amanti degli eventi natalizi.

I MERCATINI DI NATALE A TRENTO: 24.11.18 – 6.1.19

Città tipicamente mitteleuropea, punto d’incontro delle culture italiana e tedesca, Trento viene spesso definita come “la prima città italiana dopo il Brennero”. Proprio per questo motivo la città ha assorbito nei secoli tradizioni di entrambe le culture, la più importante e conosciuta delle quali è sicuramente il “Christkindlmarkt”, le cui origini in Germania risalgono al secolo XIV con i cosiddetti “Mercatini di San Nicola”, e che inizialmente erano l’unica occasione dell’anno per acquistare gli addobbi natalizi.

Le prime edizioni del “Mercatino di Natale” di Trento iniziavano il 6 dicembre e negli anni hanno acquistato sempre maggior importanza e significato, diventando il luogo dove trovare i regali più belli e singolari, di qualità artigianale, per tutta la famiglia.

Quest’anno il mercatino di Natale a Trento avrà luogo dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 in due sedi dislocate all’interno del centro storico: Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti, tra loro collegate da un affascinante percorso di Natale. Saranno 92 le casette in legno degli espositori presenti al mercatino per vendere prodotti artigianali e gastronomici, il tutto allestito in maniera spettacolare tra luci, sapori e colori che lasciano un ricordo davvero memorabile.

I Mercatini di Natale a Trento si terranno in Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti e seguiranno i seguenti orari:

  • dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019:  dalle 10:00 alle 19:30;
  • sabato, domenica e festivi: chiusura alle ore 20:00;
  • il 26 dicembre 2018 e il 1° gennaio 2019 dalle 12:00 alle 19:30;
  • dall’8 al 10 dicembre i mercatini chiudono alle 20:30;
  • chiusi il giorno di Natale

L’ingresso ai mercatini è sempre gratuito.

Sapevate che l’energia elettrica utilizzata durante i mercatini di Natale di Trento derivano interamente da fonte rinnovabile? Sì, perché a Trento i mercatini sono sempre più green e amici della sostenibilità ambientale. Questo è confermato anche dall’incentivo che dà la città per l’utilizzo di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale. Dai trenini storici passando per le navette, fino ad arrivare al bike sharing: qui troverete tutte le possibilità per visitare Trento in maniera sostenibile.

I MERCATINI DI NATALE A BOLZANO: 22.11.18 – 6.1.19

Per l’appuntamento più atteso dell’anno, Bolzano rappresenta da sempre un punto di incontro della cultura mediterranea e mitteleuropea,e, proprio in questa occasione, si trasforma e si veste dei suoni e dei colori del Natale: centinaia di luci illuminano le vie e le vetrine del centro storico. Il tutto arricchito da un sottofondo musicale che richiama le tradizionali melodie dell’Avvento.

I mercatini sono senz’altro la miglior occasione per visitare questa città, tra mostre, musei e castelli e camminando per le vie del centro storico.

Dal 22 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 piazza Walther ospita le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”. Bolzano si trasforma così in un luogo suggestivo dove gli espositori propongono tipici addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo all’insegna della più genuina tradizione artigianale, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi, tra cui non mancano Zelten con canditi e strudel di mele.

I mercatini di Natale a Bolzano si terranno nella storica Piazza Walther.
La Cerimonia d’inaugurazione è prevista per giovedì 22 novembre 2017 alle ore 17:00. I mercatini seguiranno questi orari:

  • dal 22 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 aperto dalle 10:00 alle 19:00;
  • chiuso il giorno di Natale;
  • 7 dicembre: ore 10-21
  • 24 dicembre: ore 10:00 – 14:00
  • 25 dicembre: chiuso
  • 31 dicembre: ore 10:00 – 18:00
  • 1 gennaio: ore 12:00 -19:00

TOUR DI 2 GIORNI DEI MERCATINI DI NATALE DEL TRENTINO

Se preferite fare un giro completo dei mercatini del Trentino in compagnia, guidati da chi ci va da sempre, date un’occhiata al viaggio di 2 giorni organizzato dal tour operator Club Magellano l’8 dicembre. Il costo è di 179€ a persona con partenza in pullman dalle principali città del Nord Italia. Cliccate qui per maggiori informazioni. Vi è anche la possibilità di visitare solamente i mercatini di Bolzano in giornata al costo di 55€ a persona. Cliccate qui per maggiori informazioni sull’escursione.

stand mercatino di natale

I CARATTERISTICI MERCATINI E L’INCANTO DEL NATALE IN PIEMONTE

MERCATINI A GOVONE (CN): 17.11.18 – 23.12.18

A metà strada tra Alba e Asti sorge Govone, il paese a 60 km da Torino dove 10 anni fa è nato il Magico Paese del Natale. Sulle colline di Cuneo, questo paese ospita uno dei migliori mercatini in Italia. Dal 17 novembre al 23 dicembre, infatti, non potete perdere l’occasione di visitare Govone! Non c’è bisogno di andare fino in Lapponia o in Austria per vivere il fascino del Natale: qui potrete lasciarvi incantare dallo spettacolo di un vero villaggio natalizio.

Saranno presenti più di 100 espositori all’interno delle casette di legno con numerosi artigiani e prodotti altamente curati e realizzati a mano. Prodotti che raccontano la storia di Govone e la passione di chi li ha creati, prodotti che i visitatori non possono evitare di portarsi a casa!

Non mancherà inoltre la casa che tutti i bambini vorrebbero visitare: quella di Babbo Natale. Il Castello di Govone, imperdibile tappa per chi visita la città in qualsiasi periodo dell’anno (non solo natalizio), si trasforma in una vera e propria casa con stanze che raccontano la vita di personaggi immaginari e la storia del mito per eccellenza del Natale: Santa Klaus. Una storia che risveglia l’immaginario di tutti i sognatori!

I mercatini di Govone saranno aperti dalle 10 alle 19 nei seguenti giorni:

  • 17, 18, 24, 25 Novembre
  • 1, 2, 8, 9, 15, 16, 22, 23 Dicembre

Volete vivere la meraviglia del Natale a Govone? Questo tour in giornata dal costo di 49€ potrebbe fare al caso vostro.

Se volete trascorrere l’ultimo dell’anno in zona potrebbero anche interessarvi le nostre pagine dedicate al Capodanno a Cuneo e al Capodanno in Piemonte.

MERCATINI A TORINO E PROVINCIA

Come ogni anno, a Torino e provincia sarà possibile partecipare ad un gran numero di eventi ed attività natalizie adatte a grandi e piccoli. Ecco di seguito i principali eventi.

MERCATINI DI NATALE IN PIAZZA CASTELLO: 24.11.18 – 6.1.19

A Natale la magia si accende con i caratteristici mercatini di Natale in Piazza Castello. Dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 potrai infatti trovare addobbi natalizi, idee regalo e prodotti enogastronomici nelle casette di legno tipiche del mercatino.

I mercatini di Natale in Piazza Castello seguiranno i seguenti orari:

  • Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.30 alle ore 21.00
  • Sabato, Domenica, festivi e prefestivi dalle ore 10.30 alle ore 23.00

MERCATINI DI NATALE IN PIAZZA SOLFERINO: 24.11.18 – 6.1.19

Anche Piazza Solferino ospiterà il mercatino di Natale e, oltre a questo anche la caratteristica pista di pattinaggio, che in inverno viene presa d’assalto da torinesi e turisti.

I mercatini in Piazza Solferino saranno presenti dal 24 novembre 2018 fino al 6 gennaio 2019 e seguiranno i seguenti orari:

  • dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.30 alle ore 21.00
  • Sabato, Domenica, i festivi e i prefestivi dalle ore 10.30 alle ore 00.00

MERCATINI DI NATALE NELLA PALAZZINA DI CACCIA DI STUPINIGI: 6.12.18 – 23.12.18

Ovviamente non può mancare la manifestazione Natale è Reale, l’insieme di eventi che si terranno nella Palazzina di Caccia di Stupinigi. La residenza reale alle porte di Torino ospiterà, dal 6 al 23 dicembre, una vera festa del Natale, adatta soprattutto per famiglie e bambini. Oltre all’affascinante Casa di Babbo Natale, il tradizionale presepe e la gustosa Corte del Gusto, non mancheranno i mercatini di Natale con chalet di artigiani e prodotti del territorio: il posto ideale per cercare un regalo dell’ultimo minuto, un prodotto tipico da gustare o un particolare ricordo. Natale è Reale si trasforma inoltre in un vero laboratorio creativo, perfetto per i bambini, con il magico Villaggio degli Elfi.

Natale è Reale seguirà i seguenti orari:

  • dal 6 al 23 dicembre 2018, dalle 11.30 alle 19.30
  • dall’8 al 15 dicembre 2018, apertura fino a mezzanotte in occasione della Notte Bianca.

Se vi fermate a Torino o in Piemonte fino a Capodanno potrebbero interessarvi anche questi articoli: “Cosa fare a Capodanno a Torino” e Capodanno in Piemonte.

mercatini di natale a capodanno

MERCATINI DI NATALE AD ALBEROBELLO: 7.12.18 – 6.1.19

Quando si parla di esperienze uniche, quella dei mercatini di Natale è senz’altro tra le migliori del periodo natalizio e, se vissuta in un luogo affascinante come Alberobello, allora diventa la più originale.

Alberobello è una località, unica in Italia e nel mondo, per le sue caratteristiche abitazioni chiamate trulli. I trulli sono tipiche costruzioni coniche in pietra della Puglia centro-meridionali e sono patrimonio dell’UNESCO. Nel periodo natalizio queste abitazioni che rendono caratteristico il centro storico di Alberobello, trasformano la località in una magia unica con i tradizionali mercatini di Natale.

MERCATINI DI NATALE TRA TRULLI E CHRISTMAS LIGHT

Dal 7 dicembre 2018 fino al 6 gennaio 2019 ad Alberobello, in Largo Martellotta e in Largo Trevisani, si svolgerà dunque la manifestazione “Mercatini di Natale tra i Trulli” tra eventi unici e spettacolari.

Sarà presente Babbo Natale ad attendere i piccoli visitatori e le loro lettere, ma non solo.

Non mancheranno musica e animazione per grandi e piccini, spettacoli e artisti di strada che renderanno questo evento unico, da vivere in famiglia, in coppia o con amici.

I mercatini di Natale ad Alberobello sono l’occasione perfetta per vivere insieme alla famiglia e agli amici l’atmosfera delle feste ascoltando canzoni di Natale, mangiando prodotti enogastronomici tipici e prendendo prodotti artigianali di grande qualità, nonché ricordi di questa città particolare.

Ad Alberobello il Christmas Light è una vera delizia: un evento durante il quale i trulli si illuminano di luci variopinte, stelle, mezze lune, motivi natalizi, cristalli di neve.  Sui tetti a cono vengono proiettate mille luci che si stagliano verso il cielo creando un’atmosfera da sogno che, si può dire, è unica nel mondo!

Chi vuole scoprire Alberobello, può farlo in questa speciale occasione, senza dimenticare però di visitare il Trullo Sovrano che, ubicato in Piazza Sacramento, rappresenta la miglior capacità progettuale delle costruzioni a trullo; è l’unico trullo con un piano sopraelevato ed è ubicato alle spalle della storica Chiesa dei Santi Medici Cosma e Damiano.

Dal primo dicembre 2018 sarà presente in città anche la pista di pattinaggio.

I MERCATINI DI NATALE A SAN MARINO: 1.12.18 – 6.1.19

A San Marino è tempo di Natale delle Meraviglie: parte il 1 dicembre 2018 la sedicesima edizione dell’evento con oltre 20 giornate da vivere in questa magica località.

Grandi e piccini rimarranno a bocca aperta davanti all’incanto di suoni natalizi e luci calde che accenderanno il centro storico di San Marino a Natale. E il ricco programma di eventi e momenti di intrattenimento lo renderanno ancora più autentico.

Tra alberi che cambiano colore a seconda dell’emozione provata dal visitatore, simpatici personaggi che accoglieranno i visitatori nel centro storico e un scenografico presepe sensoriale all’interno della Galleria Montale, grandi e piccini potranno vivere la magia del Natale in questo posto incantato, dove sembra che il tempo si sia fermato.

Le giornate del Natale delle Meraviglie saranno naturalmente caratterizzate anche dal tipico mercatino di Natale con dolci e prodotti artigianali, articoli da regalo che colorano le vie e le casette in legno.

Potrai vistarlo nei seguenti giorni:

  • 1 e 2, 8 e 9, 15 e 16 dicembre 2018
  • dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019

Per un tour organizzato dei mercatini di Natale di San Marino potete visitare questa pagina del viaggio organizzato dal tour operator Club Magellano. Oltre a San Marino avrete la possibilità di visitare anche Candelara, Urbino e Sant’Agata Feltria. La data di partenza è il 7 dicembre, il costo è di 179€ a persona. Cliccate qui per maggiori informazioni a riguardo.

stand illuminati dei mercatini di natale

I MERCATINI DI NATALE A RIMINI: 1.12.18 – 6.1.19

Anche a Rimini i caratteristici Mercatini Natalizi renderanno il centro storico di Rimini più vivo, con vendita di dolciumi, originali idee regalo, tipici prodotti artigianali, decorazioni e regali. Per tutto il mese di dicembre e fino all’Epifania. Un centro storico addobbato a festa per i bambini che potranno anche divertirsi sul trenino.

Non solo sarà presente un mercatino che in tutto il periodo natalizio caratterizzerà le tipiche piazze del centro, Piazza Cavour e Piazza Tre Martiri, ma nella storica Vecchia Pescheria sarà allestita la mostra mercato dell’artigianato artistico e tradizionale: il mix perfetto di arte e passione per l’artigianato, che attira riminesi e turisti che vogliono acquistare i prodotti creati dai maestri della ceramica, del rame, dell’argilla e dell’oggettistica in legno. E lo vogliono fare in uno dei luoghi più caratteristici della città.

Se avete intenzione di trascorrere a Rimini anche la notte di Capodanno, potrebbe interessarvi anche la nostra pagina dedicata agli eventi di Capodanno a Rimini.

Volete scoprire in quali città d’Italia e d’Europa vi aspettano i Mercatini di Natale quest’anno? Trova qui il programma perfetto per vivere i mercatini più belli e le tue festività natalizie con l’atmosfera perfetta!

OH NO! Abbiamo dimenticato il vostro mercatino preferito? Contattaci subito per farcelo sapere! Invia una segnalazione a info@eventicapodanno.com o scrivi un commento qui sotto. Aggiorneremo l’elenco in men che non si dica!

Cosa fare a Capodanno 2020? I 15 migliori consigli per la vostra serata!

Cosa fare la notte di Capodanno? Ogni anno la domanda è sempre la stessa e spesso ci si ritrova il 31 dicembre senza ancora aver programmato nulla. Festa da amici oppure fuga d’amore alle terme? Festeggiamenti folli in discoteca oppure serata in piazza? Se per il Capodanno 2020 avete le idee confuse continuate a leggere. Di seguito vi forniamo un sacco di consigli utili per trascorrere al meglio l’ultima notte dell’anno!

1. CAPODANNO IN CASTELLO

Cosa vi affascina di più, una lussuosa dimora o una fortezza medievale? A voi la scelta: di castelli sparsi per l’Italia dove trascorrere l’ultima serata dell’anno ce ne sono a non finire. A Capodanno vi sono eventi in castello di varie tipologie, da quelli adatti alle famiglie con bambini, i quali avranno tutto lo spazio per scorrazzare mentre i genitori si divertono con gli amici, agli eventi per i ragazzi, i quali potranno ballare nelle stanze del castello fino alle prime luci dell’alba. Volete un paio di esempi di party con discoteca in castello? Date un’occhiata a quelli organizzati in Piemonte al Castello San Giorgio e al Castello dei Solaro. Se l’idea di trascorrere una notte da re o da regine vi affascina non vi resta che leggere la nostra sezione dedicata al Capodanno in castello!

2. PARTY IN DISCOTECA

Che ci andiate tutti i sabati o che per andarci aspettiate solo la notte di Capodanno, trascorrere l’ultima serata dell’anno in discoteca è un’ottima idea se volete scatenarvi in pista fino alle prime luci del mattino con i vostri amici o anche solo se volete conoscere gente nuova. Se siete stanchi delle solite facce nelle solite discoteche, non vi preoccupate: verrete accontentati anche voi. Molti party di Capodanno si tengono in suggestive location come castelli, dimore storiche o hotel di lusso. I più noti? Quelli organizzati dall’agenzia Extranight a Torino, Milano e Roma, nell’hotel più grande d’Italia. Per i party in tutta Italia potete leggere la nostra sezione dedicata al Capodanno in discoteca.

3. CAPODANNO IN COPPIA

Se non siete mai stanchi di passare il tempo con la vostra dolce metà, non esiste momento migliore di Capodanno per una fuga d’amore. Pensateci: tutti sono in giro a far festa mentre voi due vi godete finalmente un po’ di tranquillità lontano dalla confusione! Per farlo non dovrete per forza andare lontano. Trascorrere una paio di giorni in un agriturismo immerso nel verde o in uno stabilimento termale sono solo alcune delle idee che trovate nella sezione di Eventicapodanno.com dedicata al Capodanno per coppie. Per prendere ispirazione vi consigliamo inoltre di leggere l’articolo “10 idee per un Capodanno romantico”.

4. CAPODANNO ALLE TERME

Per lasciarsi lo stress dell’anno passato alle spalle non c’è nulla di meglio che iniziare il 2020 alle terme, magari in compagnia della vostra dolce metà. I principali stabilimenti termali in Italia e all’estero offrono spesso pacchetti da 1, 2 o 3 notti studiati apposta per chi non vuole farsi mancare nulla: trattamenti termali rigeneranti, buon cibo, aria pulita ed una atmosfera romantica. Per leggere tutte le offerte del Capodanno alle terme cliccate qui.

5. CENA CON DELITTO

Magari avete sempre sentito parlare delle cene con delitto ma non siete mai riusciti a partecipare ad una. Perché dunque non iniziare il 2020 facendo qualcosa di nuovo? Le cene con delitto sono spettacoli interattivi in cui, tra una pietanza e l’altra, il pubblico cerca di ricostruire la dinamica di un delitto e di individuare l’attore colpevole. E dopo lo spettacolo? Tutti in pista, si balla! In questa sezione troverete le nostre proposte per il Capodanno con delitto.

6. CAPODANNO PER FAMIGLIE

Trovare eventi per l’ultimo dell’anno che vadano bene a tutta la famiglia, bambini inclusi, non è certo una passeggiata. Se i bambini si divertono, non vuol dire però che i genitori si debbano annoiare! In questa sezione dedicata al Capodanno per famiglie abbiamo raccolto tutte le attività che accontentano sia i grandi che i piccoli: dalle serate nei parchi divertimento più famosi d’Italia al cenone allo spettacolare acquario di Genova. Per non parlare del divertentissimo “Capodanno delle Principesse e dei Supereroi” organizzato alle Terme di Montecatini in Toscana. Per lasciarvi ulteriormente ispirare leggete anche il nostro articolo “Offerte divertenti per il Capodanno 2019 con bambini”.

7. CAPODANNO IN CITTA´

C’è chi a Capodanno scappa il più lontano possibile dalla confusione cittadina e chi, invece, non vede l’ora che arrivi l’ultimo dell’anno per festeggiare con i propri concittadini o per visitare una città nuova. Gli eventi organizzati nelle città italiane a fine anno sono innumerevoli e dei generi più svariati: dalle serate a teatro con brindisi di mezzanotte ai concerti in piazza con star di calibro internazionale, dalle serate in discoteca ai cenoni al ristorante. Per venirvi incontro abbiamo creato delle pagine dedicate all’ultimo dell’anno nelle principali città italiane, tra cui Torino, Milano, Firenze, Venezia, Bologna, Roma e Rimini. Se vi interessano altre città italiane potete dare un’occhiata alla pagina “Capodanno in Italia“. Per maggiori informazioni sul Capodanno nelle maggiori capitale europee e d’oltreoceano leggete invece la sezione “Capodanno all’estero” di Eventicapodanno.com.

8. CAPODANNO IN CASA

Chi ha detto che il Capodanno trascorso in casa è noioso? A volte non c’è nulla di meglio della cara vecchia atmosfera casalinga per dare il benvenuto al nuovo anno. A casa potrete sedervi a tavola di fronte ad un bel cenone in compagnia di amici e/o familiari, organizzare il festone di Capodanno del secolo, seguire il countdown in televisione oppure scommettere qualche soldo a carte. La cosa più bella a nostro avviso? Potrete permettervi quel bicchiere di spumante in più, senza che dobbiate mettervi in macchina.

9. CAPODANNO PER SINGLE

Se il vostro obiettivo dell’anno è quello di trovare la vostra dolce metà, la notte di Capodanno è probabilmente il momento migliore per iniziare a darvi da fare. Su Eventicapodanno.com abbiamo creato una sezione dedicata al Capodanno per single dove troverete eventi studiati appositamente per i cuori solitari alla ricerca dell’anima gemella. Si tratta, ad esempio, di cene in cui persone (ovviamente single) che non si sono mai viste prima vengono sistemate allo stesso tavolo in base all’età e agli interessi in comune. Parliamo anche di viaggi della durata di qualche giorno in cui i partecipanti hanno tutto il tempo di conoscersi prendendo parte ad attività di gruppo. Volete invece divertirvi con altre anime libere come voi, senza preoccuparvi troppo di trovare un partner per il resto dell’anno? Non temete, gli eventi in questa sezione sono anche per voi!

10. CAPODANNO A TEATRO

In caso non lo sapeste, i principali teatri italiani rimangono aperti anche a Capodanno. Ad andare in scena il 31 dicembre sono prevalentemente spettacoli comici, seguiti dal brindisi di mezzanotte. Altri teatri preferiscono invece intrattenere il pubblico il primo dell’anno con concerti di musica classica, pop o jazz. Il brindisi collettivo, ad ogni modo, non manca mai. Siete curiosi di sapere quali eventi andranno in scena nella vostra città l’ultimo dell’anno? Leggete la nostra sezione sul Capodanno a teatro!

11. CENONE AL RISTORANTE

“Cenone sì, ma non a casa!”. D’altronde come darvi torto? Niente piatti da lavare, niente tavola da decorare, ma soprattutto niente ore ed ore passate ai fornelli tra stress e sudore. Se già solo l’idea di cenare fuori casa a Capodanno vi tira su di morale, vi trovate nel posto giusto. Praticamente ogni ristorante d’Italia rimane aperto per l’ultimo dell’anno, offrendo menù prelibati e a volte spettacoli di intrattenimento. Nella nostra sezione dedicata ai cenoni di Capodanno troverete l’evento che fa per voi. Per una volta lasciate che a cucinare ci pensi qualcun altro!

12. CAPODANNO IN CROCIERA

Vi ricordate di “Love Boat”, quel telefilm americano di molti anni fa in cui i protagonisti avevano avventure romantiche tra di loro e si divertivano un mondo a bordo di una nave? Ecco, il Capodanno in crociera noi ce lo immaginiamo più o meno così. E poi ancora un sacco di buon cibo, serate a tema, persone nuove con cui stringere amicizia, ma soprattutto tante località nuove da visitare. Molte compagnie di navigazione offrono pacchetti speciali per il periodo di Capodanno. Se prenotate per tempo potete fare buoni affari. Per saperne di più consultate la nostra sezione dedicata al Capodanno in crociera.

13. CAPODANNO LOW COST

Se pensate che per divertirsi a Capodanno si debba per forza spendere una fortuna, siamo qui per provarvi il contrario. In questa sezione sul Capodanno a basso costo troverete tante idee per festeggiare l’ultimo dell’anno senza alleggerire troppo il portafoglio. Volete un paio di idee, qui, subito? Organizzate una festa in casa, viaggiate in pullman, prenotate per tempo

14. CAPODANNO LAST MINUTE

31 dicembre, ore 11:00 del mattino, lo scenario è il seguente: mancano poche ore all’ultima notte dell’anno e alla domanda “cosa fai a Capodanno?” ancora non avete una risposta. Gulp! Non disperate, in questo articolo dedicato al Capodanno last minute vi veniamo incontro con numerose idee studiate per chiunque si sia “ridotto all’ultimo”. Ed ora non perdete nemmeno un minuto di tempo ed iniziate a leggere! Per i nostri consigli ringraziateci pure il prossimo anno.

15. MERCATINI DI NATALE

No, non preoccupatevi. Non pensiamo davvero che vogliate festeggiare lo scoccare della mezzanotte tra gli stand di un mercatino di Natale. Tuttavia, pensiamo davvero che i mercatini di Natale siano eventi fantastici dove vale la pena farsi un giro nei giorni prima e dopo Capodanno. Qui troverete cibi della tradizione nordica, vin brulé a volontà, souvenir artigianali e, con un pizzico di fortuna, anche il signor Babbo Natale in persona. Di mercatini ce ne sono in tutta Italia, da nord a sud. In genere sono aperti dal primo weekend di dicembre fino all’Epifania. Alcuni aprono ancora prima, verso metà o fine novembre. Scoprite quali sono i mercatini in programma in tutta Italia!

10 Idee per un Capodanno romantico

Se Natale lo passi con i tuoi… puoi decidere con chi trascorrere il Capodanno, e nessuno ti vieta di farlo con la tua dolce metà. In questo articolo proporremo 10 idee per un Capodanno 2020 romantico per crearsi un proprio nido d’amore se non ami la confusione e vuoi un po’ di relax. Allacciate le cinture, inizia il nostro viaggio alla scoperta di tante idee originali per passare un Capodanno romantico con il proprio partner.

  1. FUGA D’AMORE SUL LAGO MAGGIORE – CON OMAGGIO!

    La nostra lista dei suggerimenti per un Capodanno romantico inizia con le offerte ideate dall’Hotel Villa e Palazzo Aminta. Si tratta di una struttura di lusso a 5 stelle, unico membro di “The Leading Hotels of the World” di tutto il Piemonte, situata nell’incantevole borgo di Stresa, sul Lago Maggiore. L’Hotel gode di un panorama da cartolina sulle Isole Borromee, di un giardino curato nei minimi dettagli, interni dalla ricercatezza d’altri tempi ed una SPA da trascorrerci giornate intere.

    foto di villa aminta in notturna

    PACCHETTI

    Per l’ultimo dell’anno l’Hotel ha creato 3 pacchetti a misura di coppia:
    Formula Silver: 363 euro a persona con camera con letto matrimoniale vista parco
    Formula Gold: 418 euro a persona con camera con letto matrimoniale vista lago
    Formula Aminta: 506 euro a persona con camera con letto matrimoniale vista lago e sistemazione in Suite

    INCLUSI NEI PACCHETTI

    Ogni pacchetto comprende 2 notti in hotel dal 30 dicembre al 1 gennaio 2019. Inclusi nel prezzo vi saranno un ricco programma con cenone, intrattenimento musicale, DJ set, prima colazione del 30 dicembre e brunch del primo gennaio. Le camere sono fornite di vasca Jacuzzi e linea di cortesia Acqua di Parma.

    OMAGGIO!

    Se in fase di prenotazione dichiarerete di aver visionato l’offerta su Eventicapodanno.com vi verrà offerto in omaggio una alzatina di dolci secchi dalla direzione dell’Hotel. Le prime 20 prenotazioni riceveranno inoltre in omaggio una bottiglia di spumante per brindare nell’intimità della propria camera!

    PRENOTAZIONI

    Per prenotazioni scrivete all’indirizzo booking@villa-aminta.it oppure telefonate al numero dell’hotel 0323933818. Per maggiori informazioni sull’offerta leggete il nostro articolo dedicato al Capodanno sul Lago Maggiore.

  2. CAPODANNO SULLA ROMANTISCHE STRASSE

    castello della walt disney

    Per le coppie amanti dei viaggi “On the road” è stato pensato il Capodanno sulla Strada Romantica organizzato dal Club Magellano. Si tratta di un itinerario in pullman di 4 giorni alla scoperta delle bellezze paesaggistiche ed architettoniche della Strada Romantica bavarese. La prima tappa del viaggio sarà Fussen, durante la quale visiterete il centro della cittadina ed il vicino Castello di Neuschwanstein, uno dei simboli della Germania dal quale Walt Disney ha preso ispirazione per alcune delle sue fiabe. Tra le altre tappe del viaggio ricordiamo le cittadine storiche di Nördlingen, Dinkelsbühl e Rothenburg. Cosa c’è di più romantico? Forse un bel bacio sotto la neve. Ma quella, purtroppo, non ve la possiamo garantire. Visitate il sito del Club Magellano per maggiori info e prenotazioni.

  3. PARIGI, LA CITTÀ DEGLI INNAMORATI

    Come non menzionarla? Parigi, una delle città più romantiche del mondo, è il luogo ideale per trascorrere l’ultima notte dell’anno con la propria dolce metà. A bordo dei battelli della compagnia Bateaux-Mouches potrete prender parte ad una fantastica gita sulla Senna, ammirando i monumenti più belli della città parigina mentre gustate una cena raffinata accompagnata da violino e pianoforte in un’atmosfera intima ed elegante. Tra i battelli della compagnia menzioniamo il Gabarre, dove è possibile festeggiare l’arrivo del nuovo anno facendo baldoria in un’atmosfera esplosiva fino alle 3:00 di notte. Qui troverete altre idee su come trascorrere il Capodanno a Parigi.

    capodanno romantico parigi

  4. CENA ROMANTICA A BARCELLONA

    Altra città consigliata per un Capodanno romantico ed allo stesso tempo esplosivo è Barcellona. Vastissima è l’offerta di ristoranti, che offrono le prelibatezze spagnole con cenoni a lume di candela per le coppie innamorate alla ricerca di romanticismo ed intimità. In Spagna c’è la tradizione di mangiare 10 chicchi d’uva negli ultimi 10 secondi dell’anno, si dice che porta bene ma occhio a non affogarti!Per una cenetta a lume di candela vi consigliamo il ristorante L’Oucomballa (letteralmente “l’uovo che balla”) situato a El Born, uno dei quartieri più trendy di Barcellona. L’atmosfera romantica ed accogliente renderà il vostro Capodanno indimenticabile. Chiamate per prenotare, il ristorante è piccolino.Da non perdere poi la festa organizzata a Piazza di Spagna, con la musica ed i fantastici colori che illumineranno la Fontana Magica in un gioco di luci meraviglioso ed ipnotico. Lungo le “Ramblas”, la strada cittadina più famosa della città, verranno organizzati giochi d’animazione, concerti e spettacoli da strada per festeggiare la notte di San Silvestro. Qui trovate altre info sul Capodanno a Barcellona.

  5. ABBRACCIATI DAVANTI AL CAMINO IN UNO CHALET DI MONTAGNA

    capodanno romantico baitaDifficile trovare qualcosa di più romantico che passare la notte di San Silvestro in uno chalet di montagna con il proprio partner, guardando la neve che cade fuori riscaldandosi davanti al fuoco di un camino acceso. Molti chalet presentano sì uno stile rustico, ma sono dotati di tutti i comfort tipici degli alberghi di lusso, come l’idromassaggio ed il bagno turco. Non vedete già l’ora di brindare con la vostra dolce metà in una Jacuzzi? Date un’occhiata qui per trovare lo chalet che più si addice alle vostre esigenze! Per conoscere gli eventi di Capodanno nella località di montagna vicino a voi, spulciate invece questa sezione.

  6. ALLE TERME TRA COCCOLE E MASSAGGI

    Se volete lasciarvi coccolare, staccare la spina e dedicarti un Capodanno romantico e rilassante, potete trascorrere la notte di San Silvestro in una stazione termale, con tanto di centro benessere spa, piscine, saune e centro massaggi. Molti hotel con centro benessere offrono la possibilità di passare la mezzanotte in piscina, brindando con le bollicine dello spumante, panettone e pandori con la tua dolce metà. Tra i centri più rinomati in Italia vanno menzionate le Terme di Chianciano, le Terme di Abano Terme e le Terme di Ischia. Leggete invece qui per tutte le offerte del Capodanno alle terme.

  7. DUE CUORI E UN AGRITURISMO

    Per passare un Capodanno romantico, lontano dallo stress cittadino, folla e caos, potete prenotare una vacanza in un agriturismo, a stretto contatto con la natura ed il verde circostante in un ambiente bucolico e rilassante. Potete trascorrere l’ultima notte di Capodanno in campagna con la vostra dolce metà, gustando un fantastico cenone a base di cibi sani e naturali, prodotti direttamente in loco. Durante il soggiorno in un agriturismo potrete inoltre svolgere attività didattiche o ludiche, come imparare la preparazione di determinati piatti o rilassarsi facendo una gita a cavallo. E se siete una coppia amante della buona tavola, potete optare per degustazioni enogastronomiche dei migliori prodotti della zona. Se il Capodanno in agriturismo fa per voi, leggete qui le migliori offerte degli agriturismi in tutt’Italia.capodanno romantico agriturismo

  8. LONTANI DALLO STRESS AL BORGO CASTROCIELO (FROSINONE)

    Un’altra idea suggestiva e romantica è quella di trascorrere il Capodanno in un borgo antico, sospeso nel tempo e lontano dallo stress quotidiano. Tra le tante proposte suggeriamo l’hotel Liolà a Castrocielo, in provincia di Frosinone. Una vera fuga d’amore con la camera allestita con petali rossi, candele profumate e musica romantica per rendere ancora più intima e soffusa l’atmosfera, con colazione in camera per un risveglio dolce e rilassante. Chi lo desidera può anche prenotare il cenone presso il ristorante convenzionato “Al lago dei Cigni”, che dista appena 10 minuti in auto dall’hotel.

  9. “LOVE” A VENEZIA

    Proseguiamo la nostra lista di idee per un Capodanno romantico con Venezia, una delle città più misteriose ed affascinanti del Belpaese. Anche quest’anno Venezia farà pulsare i cuori di veneziani e turisti con l’ormai tradizionale bacio collettivo, iniziativa conosciuta come “Love”, un messaggio di amore e speranza che illuminerà la notte del 31 dicembre. Allo scoccare della mezzanotte a Piazza San Marco centinaia di coppie brinderanno all’amore con un bacio collettivo, per salutare il nuovo anno che arriva nel migliore dei modi. La notte si illuminerà con i pirotecnici fuochi d’artificio, balli ed intrattenimento musicale.”Love” non vi basta? Date un’occhiata agli altri eventi di Capodanno a Venezia.

  10. PRIMA ALBA D’ITALIA AL FARO DI PUNTA PALASCIA (LE)

    Immaginatevi con la vostra persona del cuore abbracciati al faro di Punta Palascia ad Otranto, in provincia di Lecce, mentre ammirate la prima alba d’Italia. Ad interrompere le dolci parole da innamorati ci sarà solo il rumore delle onde. Armatevi di sacco a pelo, vestiti caldi, qualche coperta, cibo al sacco ed una buona bottiglia di vino per riscaldarvi. L’ideale sarebbe raggiungere il faro la sera del 31 prima che cali il sole oppure alle prime ore del mattino del 1 gennaio, poco prima dell’alba, per evitare di percorrere il sentiero in terra battuta nella totale oscurità. Non sarà forse una serata all’insegna del comfort, ma sarà certo una di quelle che vorrete raccontare ai vostri nipoti. Qui trovate maggiori informazioni sul Capodanno a Punta Palascia.

POTREBBERO ANCHE INTERESSARVI:

Guida alle offerte per il Capodanno alle terme

Capodanno alle terme in Toscana: Relax e benessere al primo posto



Offerte divertenti per il Capodanno 2020 con bambini

Il Capodanno 2020 si avvicina e come al solito sorge la consueta domanda: “cosa fare l’ultimo giorno dell’anno?”. Un quesito che può apparire di difficile risoluzione se avete dei bambini con voi. Nessun problema, in questo articolo vi forniremo tanti spunti interessanti ed idee originali e divertenti per passare un Capodanno con bambini per tutta la famiglia. Dal veglione con principesse e supereroi ai cenoni organizzati con menu per i vostri piccoli, fino ai villaggi tematici e pacchetti vacanze: andiamo a scoprire tutte le numerose offerte per trascorrere l’ultima sera dell’anno con i bambini e con i vostri cari!

CAPODANNO DELLE PRINCIPESSE E DEI SUPEREROI
capodanno delle principesse e dei supereroi

Avete mai sognato di trovarvi faccia a faccia con i SuperEroi più potenti e le Principesse del Regno?
La Notte di San Silvestro in Toscana si veste di magia, con un Veglione Speciale dedicato alle famiglie con bambini. Il Gran Ballo delle Principesse e l’arena dei SuperEroi vi attende a Montecatini Terme in Toscana con tante incredibili emozioni. Tanti animatori speciali si prenderanno cura dei piccoli concedendo a mamma e papà qualche attimo di relax!
Proverete inoltre l’emozione di un caldo abbraccio nelle acque termali.
Una struttura completamente coperta e riscaldata, con un servizio eccellente ed esclusivo.
Per il garantire il massimo del benessere, possono accedere in piscina termale, massimo 25 persone ogni ora. Si consiglia di prenotare con largo anticipo.

L’OFFERTA INCLUDE:
– 2 notti in Family Hotel
– Cena in maschera 30 dicembre con animazione per bambini
– Cenone di San Silvestro con Principesse e SuperEroi
– Ingresso in Piscina Termale
PER INFO E DISPONIBILITA’ VISITATE IL SITO UFFICIALE DELL’EVENTO.

CAPODANNO LEONARDO EXPERIENCE IN TOSCANA

Enigmi curiosi, invenzioni bislacche, intuizioni strampalate e tanta allegria.
Vi piacerebbe vivere un Capodanno in Toscana in compagnia di Leonardo da Vinci?
Il Genio Stravagante e il suo intrepido aiutante ZoroAstro, vi condurranno in atmosfere surreali nel cuore della Toscana, tra opere d’ingegno, paesaggi affascinanti e bizzarrie di ogni genere.
L’esperienza inizia Domenica 30 dicembre 2018 (sarà possibile aggiungere una notte in più con arrivo sabato) fino al 01 gennaio 2019 con un susseguirsi di emozioni interamente dedicate alle famiglie con bambini.
Durante le 2 cene, saranno presenti le Aree Kids dove i piccoli saranno intrattenuti con animatori professionisti.
L’OFFERTA INCLUDE:
– Pernottamento in hotel
– Cena del 30 dicembre 2018 con Party dei Maghi Pasticcioni
– Cenone di San Silvestro del 31 Dicembre 2018 con Party Leonardo Experience.
PER INFO E DISPONIBILITA’ VISITATE IL SITO UFFICIALE DELL’EVENTO

CAPODANNO PER BAMBINI A ROMA: 3 GIORNI E 2 NOTTI DI PURO DIVERTIMENTO

locandina capodanno per bambini a roma

State cercando un’avventura fantasiosa e ricca di emozioni per il Capodanno 2019 con i vostri bambini a Roma? Saranno 3 giorni e 2 notti di puro divertimento tra Centurioni e Imperatrici, Principesse e SuperEroi e (udite udite) un ingresso speciale in un Castello Magico dove incontrerete Babbo Natale e gli Elfi Dispettosi!
L’OFFERTA INCLUDE
– 2 Notti in Family Hotel a Roma Est
– Cena Buongustai con Party Centurioni e Imperatrici (30 dic)
– Cenone Capodanno con Principesse e SuperEroi
– Accesso riservato al Castello di Babbo Natale
PREZZI
Prezzo Adulto: € 259
Prezzo Bimbo: € 169
Bimbo Gratis con età inferiore a 36 mesi.
Per maggiori informazioni date un’occhiata alla nostra pagina dedicata al Capodanno per bambini a Roma oppure visitate il SITO UFFICIALE DELL’EVENTO. Per prenotare contattate il numero 0572 1911100.

PARCHI DIVERTIMENTO

GARDALAND HAPPY NEW YEAR

Non c’è di meglio che un “parco giochi” per stare in compagnia dei propri figli, quindi, trasferiamoci virtualmente a Gardaland, che sorge a Castelnuovo del Garda in provincia di Verona. Sarà organizzato un party esplosivo per passare un Capodanno da favola con bambini e con tutta la famiglia. Tra musica, palloncini luminosi e glitter multicolor la notte di San Silvestro si tingerà di mille colori variopinti per accendere la notte del 31 dicembre, intrisa di magia e di divertimento. Verrà organizzato un magnifico cenone di fine anno per grandi e per piccini, con animazione ed un intrattenimento frizzante per tutti.

MIRABILANDIA

Il parco si trova vicino Ravenna ed offre moltissime attrazioni per i bambini di ogni età. All’interno troverete un’atmosfera fiabesca e sarete accolti dagli abitanti della Terra delle Nevi con la Casa di Babbo Natale e il Regno dei Cristalli. Spettacoli e Animazioni con Elfi, mascotte del parco e Regine delle Nevi che accompagneranno grandi e piccoli alla scoperta di in mondo di ghiaccio. Aperta la pista di ghiaccio. Info su  Mirabilandia

Boutique per i vostri regali ed una ottima ristorazione all’interno del parco con la possibilità di pernottare in zona.

REC CHRISTMAS VILLAGE   

Siamo a Bellaria-Igea Marina dove nella storica colonia dei giovani cineasti si organizzano le Colonie Invernali per bambini e adolescenti dai 6 ai 17 anni. Educatori qualificati seguono costantemente gli ospiti e organizzano per loro laboratori tematici, attività ricreative, escursioni e passeggiate. Il programma prevede 2 turni da 4 giorni ed un turno unico da 10 giorni. Per info visitate la nostra sezione dedicata ai villaggi di Natale e al Rec Christmas Village.

CAPODANNO NELLA RESIDENZA DI BABBO NATALE

Se volete regalarvi un Capodanno con bambini davvero unico ed indimenticabile, vi suggerisco di recarvi a Rovaniemi, in Finlandia, dove sorge il Santa Clause Village, la “residenza” annuale di Babbo Natale. Tra elfi, magie, ristoranti ed altre attività organizzate, trascorrerete una vacanza da favola in un luogo fatato che profuma di magia per grandi e per piccini. L’unico inconveniente è che Rovaniemi non è esattamente dietro l’angolo, quindi se cercate una soluzione più accessibile e meno dispendiosa da un punto di vista economico, potete sempre recarvi in uno dei tanti villaggi di Babbo Natale presenti in varie città e paesini d’Italia. Per maggiori info leggete il nostro articolo su Rovaniemi e sulla casa di Babbo Natale.

CAPODANNO IN AGRITURISMO IN ITALIA

capodanno con bambini agriturismo

Per passare un Capodanno con bambini all’insegna del divertimento all’aria aperta, potete trascorrere una splendida vacanza in uno dei tantissimi agriturismi che da Nord a Sud troviamo nel nostro paese. Da quelli che si affacciano sul mare a quelli che si nascondono nelle colline, nei boschi o nelle montagne del nostro paese.Visitate la nostra pagina dedicata al Capodanno in Agriturismo  dove troverete alcune offerte interessanti per il periodo del Capodanno 2019.

CAPODANNO IN MONTAGNA

Armatevi di ciaspole e bastoncini e con i vostri bambini potrete fare delle tranquille passeggiate in montagna. Domenica 31 dicembre 2018 si parte alle 10.00 per una ciaspolata organizzata dalle guide Alpine di Bormio.

Ma non finisce qui per i vostri bambini. In Valdidentro per l’ultima Domenica dell’anno vi aspetta un divertente programma intitolato “I Pinguini del Polo Sud” a partire dalle 14.30. Uno Snow Party con animazione sulla neve. Per maggiori info sull’ultimo dell’anno ad alta quota consultate la nostra sezione dedicata al Capodanno in montagna.

TOUR DI 11 GIORNI DELLA SICILIA IN CAMPER

Per il Capodanno 2019 in Sicilia vi proponiamo un’iniziativa davvero originale: il Tour dell’isola in camper. Il tour, che si terrà dal 27 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, partirà da Civitavecchia e percorrerà tutta la costa della Sicilia facendo tappa in suggestive località come Palermo, Segesta, Selinunte, Agrigento, Piazza Armerina, Siracusa, Taormina ed altre località ancora. In Sicilia, nel periodo invernale, il clima non è particolarmente rigido e spesso regala giornate primaverili. A bordo di un camper i partecipanti potranno godere di viste magnifiche con splendidi panorami come scogliere che declinano verso il cristallino mare siciliano, paesini, parchi naturali e città ricche di storia e tradizione. I bambini non avranno il tempo di annoiarsi e potrete godervi un capodanno esclusivo. E non dimenticatevi di assaporare la cucina siciliana e soprattutto i dolci che i bambini apprezzeranno con gioia. Per info e prenotazioni vai su Capodanno in Sicilia

CAPODANNO A ROMA A CINECITTA’ WORLD

A Cinecittà World potete iniziare un viaggio entusiasmante, assieme ai vostri bambini, tra mille attrazioni che si richiamano al mondo del Cinema e della Televisione. Un parco divertimenti per tutte le età, alla scoperta di mondi alieni, gladiatori e pistoleri in un viaggio suggestivo dove la realtà lascia spazio all’immaginazione. Incontrerete Ben-Hur, attraverserete una giungla indiana oppure prendete lo shuttle che dalla base Luna sul Mare della Tranquillità vi porterà fino alla colonia Ares, sul pianeta Marte. Queste sono alcune delle attrazioni che troverete visitando il parco.

Un Capodanno 2019 con un programma ricchissimo con il parco aperto dalle 18 dalle 8 del mattino per una notte di San Silvestro indimenticabile. Per i bambini sono previsti spettacoli dedicati, giochi, con l’area Sognolabio aperta fino alle 23:30; viene offerto il servizio di baby-parking nell’area GiocArena.

Per chi vuole partecipare al cenone di Capodanno vi sono 5 opzioni possibili con diversi tipi di cenone (buffet, cene servite ai ristoranti Saloon e American Restaurant), cenone VIP al ristorante Charleston Club. Un servizio di navette ogni ora da/per Roma Termini. Per i bambini fino a 10 anni l’accesso al parco e la cena costano 50 euro. Per maggiori dettagli cliccate qui Capodanno a Cinecittà World

IL CENONE ALL’ACQUARIO DI GENOVA

Anche quest’anno l’Acquario di Genova propone al pubblico un cenone ed un veglione molto particolari che permetteranno agli ospiti di immergersi nell’atmosfera incantata dei fondali marini. Non è prevista animazione o intrattenimento per i bambini, ma sarà sufficiente la presenza degli squali o delle murene a calamitare la loro attenzione su quel mondo sommerso per farli contenti.

Sarà una serata speciale che prevede: visita in esclusiva all’Acquario alla scoperta della vita notturna degli ospiti delle vasche, cena a buffet con menù dedicato nella meravigliosa cornice del Padiglione Cetacei, e per finire speciali animazioni e festeggiamenti con la possibilità di brindare all’arrivo del nuovo anno sulla tolda esterna della struttura con suggestiva vista panoramica sulla città e sul Porto Antico. Per prenotare il cenone di Capodanno all’Acquario di Genova cliccate qui oppure leggete il nostro articolo su Capodanno a Genova.

CENONE DI SAN SILVESTRO AL PALAZZO LEONE A PALERMO

Se siete alla ricerca di un cenone di Capodanno a Palermo siete capitati nel posto giusto! Al Palazzo Leone, incantevole location in via Lincoln 48, potrete festeggiare il vostro Capodanno con un ricco menù a base di pesce.

Sarà questa una serata riservata ed esclusiva con un numero di partecipanti limitato a 80 persone ed un’area riservata con un servizio di animazione per i bambini. Nessun ingresso sarà consentito dopo la mezzanotte.

Il palazzo sorge sui terreni donati dal conte Rinaldo De Mohac alla Chiesa, come risulta da un documento datato 1194. La costruzione del palazzo risale ai primi anni del 1800 ma la parte centrale ha una datazione molto più antica in quanto ingloba quella che probabilmente era una torre di avvistamento già esistente all’epoca della donazione fatta dal conte.

L’antico fabbricato, per anni abbandonato e decadente, è stato recentemente recuperato dai discendenti della famiglia De Mohac. Un’attenta e meticolosa opera di restauro ha permesso di riportare la struttura al suo antico splendore e allo stesso tempo di adeguarla sotto il profilo tecnologico, rendendola una location ideale per qualunque tipo di evento.

Al piano terra del palazzo i saloni, di circa 300 metri quadri, caratterizzati da particolari archi in pietra e tetti a volta ed elegantemente arredati, si prestano all’organizzazione di qualunque ricorrenza. Per info sul menù e prezzi vedi articolo dedicato Capodanno al Palazzo Leone

CENONE ALLA TENUTA ASTRONI A NAPOLI

Dedichiamoci adesso a chi, per l’ultima festa dell’anno, vuole regalarsi un cenone da leccarsi i baffi in una città dove la tradizione enogastronomica è fortissima. Particolarmente consigliata è la Tenuta Astroni, una bellissima struttura immersa nel verde, dove poter gustare le migliori prelibatezze partenopee innaffiate dai vini doc della zona, con musica, intrattenimento e canzoni per tutta la serata. Nel corso del cenone saranno organizzati diversi giochi divertenti con numerosi premi, aspettando l’arrivo della mezzanotte. I partecipanti potranno godersi la serata musicale animata da un dj e due Band Musicali, mentre per i bambini è stata approntata un’area giochi dove è stato allestito per loro un luna park gonfiabile. L’atmosfera magica della Tenuta Astroni renderà indimenticabile il vostro Capodanno a Napoli. Menù dedicato per i bambini. Per maggiori info e prenotazioni vedi articolo su  Capodanno a Napoli

CAPODANNO IN UN CASTELLO MEDIEVALE

Ed infine, un altro suggerimento è quello di trascorrere la serata di Capodanno 2019 con i vostri bambini al castello medievale di Pavone Canavese, in provincia di Torino. I bambini rimarranno affascinati dalle antiche mura del castello e dagli abiti dell’epoca indossati dagli intrattenitori della serata. Prima e dopo cena i bimbi avranno tempo a sufficienza per giocare ad immedesimarsi nei personaggi del castello dell’epoca. D’altronde, chi non ha mai sognato di essere un cavaliere o una principessa? La serata, organizzata dal gruppo storico Burgo Turris, costa 85€ per bambini tra i 4 e i 12 anni ed include nel prezzo pietanze e bevande. Per maggiori info sulla serata  Per maggiori info sulla serata leggete qui.

A LONDRA SUI SET DI HARRY POTTER

Se i vostri figli, bambini o adolescenti che siano, sono appassionati di cinema, il viaggio di Capodanno a Londra organizzato dell’associazione Ragazzi e Cinema fa al caso vostro. Il loro pacchetto di fine anno per capodanno 2019 prevede: viaggio in pullman con partenza da Rimini, Bologna e Milano, giro turistico di Londra con pernottamento in albergo e visita ai Warner Bros Studios, dove sono stati girati i film della saga di Harry Potter. Il tutto al costo di 410€ entro il 30 settembre 2018. Per maggiori informazioni e prenotazioni potete visitare la pagina dedicata sul sito di Ragazzi e Cinema. Se invece volete qualche idea in più sull’ultimo dell’anno a Londra potete dare un’occhiata qui.

POTREBBE ANCHE INTERESSARVI:

Se non avete ancora trovato l’evento di fine anno che fa per voi, continuate a leggere la nostra sezione dedicata al Capodanno per famiglie.

Guida alle offerte per il Capodanno alle terme

Siete stanchi di far baldoria ogni ultimo dell’anno e volete iniziare il 2018 senza stress, magari in compagnia della vostra dolce metà e lontano dalla confusione cittadina? Trascorrere l’ultimo dell’anno in uno stabilimento termale può essere un’ottima soluzione per voi. Vediamo di seguito diverse offerte per il Capodanno alle terme in Italia e all’estero.

INDICE

TERME DI CALIDARIO (LIVORNO)
TERME DI CHIANCIANO (SIENA)
TERME  DI ISCHIA (NAPOLI)
TERME DI ACQUI (ALESSANDRIA)
TERME DI BORMIO (SONDRIO)
TERME DI PRE’ SAINT DIDIER (AOSTA)
TERME DI MONTECATINI (PISTOIA)
TERME DI KRKA (SLOVENIA)
TERME DI BUDAPEST (UNGHERIA)

OFFERTA DI CAPODANNO ALLE TERME DI CALIDARIO

Se volete passare un Capodanno alle terme in Toscana, vi suggerisco caldamente il Calidario a Venturina, in provincia di Livorno. Questa splendida struttura termale è molto caratteristica poiché è formata da acque che sgorgano calde (a circa 36 gradi) dal sottosuolo, formando un vero lago naturale balneabile in una pineta verde. Il 31 dicembre la struttura apre le porte di buon mattino ai propri ospiti, che possono godere dei servizi offerti dalle terme fino alle 18:30, dopodiché si attenderà il cenone di Capodanno a base dell’ottimo pescato rigorosamente livornese. I prezzi per Capodanno vanno dai 140€ con cena di Capodanno inclusa, ai 479€ per 4 notti con pernottamento in hotel. Cliccate qui per maggiori info

OFFERTA DI CAPODANNO ALLE TERME DI CHIANCIANO

capodanno alle terme di chiancianoE che ne dite di passare un Capodanno alle terme brindando la mezzanotte del 31 dicembre in piscina? Tra le tante strutture che organizzano questa tipologia di veglioni ci sono le terme di Chianciano, che da diversi anni propongono ai loro ospiti formule molto interessanti per tutte le tasche. Se non amate veglioni, cenoni e folla eccessiva, potete optare per un pacchetto esclusivo, che vi permette di festeggiare la mezzanotte con le bollicine dello spumante direttamente in piscina, oppure con costume ed accappatoio a bordo piscina. Il modo più rilassante per dare il benvenuto al nuovo anno che arriva! Il pacchetto che include cenone ed esperienze sensoriali costa 160€ a persona. Cliccate qui per maggiori info sulle offerte per il Capodanno alle terme di Chianciano.

Il Parco Acqua Santa e il Parco Fucoli di Chianciano Terme offrono un altro pacchetto che prevede cenone ed intrattenimento musicale con Paolo Ruffini come special guest. Dopo il cenone potrete scatenarvi in una delle 3 piste da ballo messe a disposizione per la serata. Per maggio info su musica e menu cliccate qui.

OFFERTE DI CAPODANNO ALLE TERME DI ISCHIA

capodanno ischia

Non pensiate che Ischia sia adatta solo alle vacanze estive. Il clima mite, la vicinanza a Napoli, e gli innumerevoli stabilimenti termali disseminati per l’isola rendono Ischia piacevole (oltre che meno cara) in qualunque altro periodo dell’anno, incluso Capodanno. E quando si tratta di trascorrere il Capodanno alle terme, Ischia non si fa certo cogliere impreparata. Praticamente ogni hotel sull’isola ha preparato dei pacchetti per l’occasione, sta a voi decidere quale scegliere. Qui trovate le maggiori offerte per il Capodanno alle terme sull’isola.

La rilassata atmosfera isolana, il cibo divino, e gli scorci mozzafiato sul Mediterraneo vi faranno pentire di non aver pensato ad Ischia prima. Tra un bagno termale e l’altro potrete usufruire dell’efficiente rete di trasporti pubblici per esplorare l’isola oppure indossare un bel paio di scarponcini da trekking e avventurarvi per uno dei tanti sentieri che si arrampicano per i pendii di origine vulcanica.

OFFERTA DI CAPODANNO ALLE TERME DI ACQUI

Se non siete mai stati nel Monferrato, Acqui Terme è sicuramente un buon punto di partenza. Questo gioiellino del basso Piemonte ospita diversi stabilimenti termali. Il più rinomato è quelle del Grand Hotel Nuove Terme, che per il periodo di Capodanno offre due pacchetti: uno per 3 notti al prezzo di 359€ ed uno per 2 notti da 259€. Le offerte includono colazione, cenone di Capodanno, accesso alle terme romane ed altro ancora. Date un’occhiata al sito dell’hotel per maggiori info sulle offerte per il Capodanno alle terme di Acqui.

Ad Acqui l’acqua termale scorre anche nel centro della città. In Piazza Bollente gli abitanti si radunano ogni giorni per lavarsi le mani ed il viso e per bere l’acqua termale, che pare sia un toccasana per il fegato. Dopo varie degustazioni dei vini pregiati della zona non potete chiedere di meglio. Dedicate una giornata a visitare il centro della cittadina ed i suoi dintorni. La città medievale di Asti dista una cinquantina di minuti in macchina e la strada da percorrere si snoda tra dolci pendii collinari e scorci mozzafiato. Non dimenticatevi di fermarvi in uno dei tanti agriturismi o cantine della zona per degustare piatti e vini tipici locali.

OFFERTE PER IL CAPODANNO ALLE TERME DI BORMIO

Per gli amanti del benessere e della montagna consigliamo le terme di Bormio, pittoresco villaggio dell’Alta Valtellina. Tra i tre stabilimenti termali del paese, i Bagni Nuovi propongono per la sera di Capodanno un bagno propiziatorio di mezzanotte. L’ingresso costa 100€ a persona ed è possibile solo su prenotazione. Per info chiamate lo stabilimento al 0342.910131 o visitate la loro pagina dedicata all’evento. Per maggiori informazioni sugli eventi di Capodanno a Bormio potete leggere il nostro articolo dedicato all’occasione.

OFFERTA DI CAPODANNO ALLE TERME DI PRE’ SAINT DIDIER

capodanno alle terme di pre saint didier sogni termali

Restando in tema di montagna, come non citare le terme di Pré Saint Didier in Valle d’Aosta? Situate ai piedi del Monte Bianco, le terme organizzano a Capodanno una serata a base di trattamenti di benessere, prelibatezze culinarie, neve purissima, opera teatrale e brindisi di mezzanotte. Non capita tutti i giorni di poter festeggiare l’arrivo del nuovo anno in costume da bagno con l’arco alpino sullo sfondo. Il tutto per 195€ a persona. Sul sito delle terme di Pré Saint Didier troverete maggiori info sulla serata.

CAPODANNO CON BAMBINI ALLE TERME DI MONTECATINI

A Montecatini Terme in Toscana potrete trascorrere un magnifico Capodanno con bambini e con tutta la famiglia. Da diversi anni va in scena il Capodanno delle Principesse e dei Supereroi, con un veglione di San Silvestro ricco di sorprese. In un’atmosfera magica tra luoghi fiabeschi in un tempo perduto i piccoli incontreranno i principali personaggi delle fiabe, ed anche i loro supereroi preferiti che sveleranno i loro segreti. Il 31 dicembre è previsto un gran cenone con menu separati per grandi e piccini, ed anche qui ci saranno tante sorprese per i bambini con giochi d’animazione. Dopo la mezzanotte brindisi, balli e musica per tutta la famiglia.

OFFERTA DI CAPODANNO ALLE TERME DI KRKA

Oltrepassiamo i confini “italici”, e scopriamo le offerte per passare un Capodanno alle terme all’estero. Le terme di Krka, in Slovenia, abbinano relax e divertimento. Immerse in uno dei parchi più belli e verdeggianti della Slovenia, le terme di Krka offrono una vegetazione lussureggiante ed una fantastica cascata, con l’acqua che sgorga bollente e naturale direttamente dalle viscere della terra. A Capodanno le varie strutture presenti nella zona offrono veglioni e feste di tutti i tipi, dai cenoni alle animazioni con balli caraibici. I pacchetti, che includono pernottamento in hotel ed accesso alle terme, vanno dai 245€ ai 332€. Visitate il sito delle terme di Krka per maggiori info.

OFFERTA DI CAPODANNO ALLE TERME DI BUDAPEST

capodanno alle terme di szechenyi

Restiamo all’estero e andiamo alla scoperta delle fantastiche strutture termali di Budapest, un’ottima destinazione per festeggiare il Capodanno alle terme. Tra le strutture più famose possiamo menzionare Rudas, nota soprattutto per i suoi party esclusivi e per il suo cineforum, e Kiraly, terme storiche in stile arabeggiante che conservano ancora la stessa struttura architettonica ordinata dal sultano alla fine del 1500. Famosissime anche le terme di Gellert, uno stabilimento termale lussuoso ed imponente che si trova all’interno di un edificio in stile liberty. Quest’anno non perdetevi la festa di Capodanno organizzata alle terme Szechenyi, con dj set e bagno in piscina. I biglietti vanno dai 60€ ai 200€. Qui troverete maggiori info.

POTREBBERO ANCHE INTERESSARVI:

Capodanno alle terme in Toscana: Relax e benessere al primo posto

10 Idee per un Capodanno romantico



16 Buoni propositi per migliorare la vostra vita

Ora che molti di voi sanno già cosa faranno a Capodanno, ho deciso di andare un poco fuori tema dandovi qualche ispirazione per i vostri buoni propositi per il 2020. Quante volte, verso fine dicembre, vi siete ritrovati a stilare una lista di obiettivi per il nuovo anno mentre parlavate con amici, parenti, o anche solo tra voi e voi? Quanti di questi obiettivi siete poi riusciti a mettere effettivamente in pratica? Se la risposta alla prima domanda è “molte volte” e la risposta alla seconda è “pochi obiettivi”, continuate a leggere.

Oggi vi suggerirò 16 buoni propositi per il nuovo anno. Ovviamente non dovrete metterli in pratica tutti e 16. Seglietene al massimo 3. Uno dei motivi principali per cui la maggior parte delle persone non riesce a rispettare gli obiettivi prefissati è il fatto che i traguardi che si vogliono raggiungere sono troppi. Non meravigliatevi – ma soprattutto non criticatevi – se avete difficoltà a far tutto ciò che avevate in mente. Se vi concentrate invece su un massimo di 3 buoni propositi avrete più tempo per lavorarci su, senza che lo stress vi mandi fuori strada.

INDICE

  1. USATE MENO LA TECNOLOGIA
  2. IMPARATE A FREGARVENE
  3. ELIMINATE CIÒ CHE NON VI SERVE
  4. DORMITE DI PIÙ
  5. CONOSCETE PERSONE NUOVE
  6. IMPARATE UNA LINGUA NUOVA
  7. PORTATE AVANTI UN PROGETTO INIZIATO L’ANNO PRIMA
  8. DATE LIBERO SFOGO AL VOSTRO LATO CREATIVO
  9. SMETTETELA DI PROCRASTINARE
  10. FATE 10.000 PASSI AL GIORNO
  11. LEGGETE DI PIÙ
  12. RICONTATTATE DEI VECCHI AMICI
  13. FATE QUALCOSA CHE PENSAVATE NON AVRESTE MAI FATTO
  14. SMETTETELA DI CRITICARVI
  15. NON PRENDETE TUTTO TROPPO SUL SERIO
  16. LAMENTATEVI DI MENO
  1. USATE MENO LA TECNOLOGIA
    divieto di smartphone

    Per tecnologia non intendo il forno elettrico, l’aspirapolvere, l’orologio digitale o aggeggi simili. Intendo tutti quegli oggetti o quelle abitudini che vi portano via del tempo prezioso che potreste invece dedicare a voi stessi o alle persone a voi care. Alcuni esempi sono: lo smartphone, il computer, la televisione, e… i social media. Ovviamente non dovrete eliminarli del tutto dalla vostra vita, a meno che questo non sia ciò che volete. Potete però imparare ad utilizzarli meno. Chiedetevi ad esempio:

    • dovete per forza controllare la bacheca di Facebook 30 volte al giorno, solo per scoprire che i vostri amici hanno pubblicato un altro video divertente sui cani?
    • è indispensabile controllare il telefono mentre mangiate, senza prestare attenzione a cosa masticate o alle persone che vi stanno attorno?
    • è necessario rispondere a email e messaggi non appena vi arrivano, oppure alcuni di questi possono aspettare alcune ore?

    A volte è importante dire basta, staccare tutti questi aggeggi, prendere sotto braccio un amico ed andare a fare una bella passeggiata all’aria aperta. Al vostro ritorno a casa vi sentirete più contenti.

  2. IMPARATE A FREGARVENE
    ragazza che se ne frega

    Imparare a fregarsene è spesso una delle arme segrete delle persone felici e longeve. “Fregarsene” non vuol dire affrontare la vita con superficialità. Vuol dire dare importanza alle cose e alle persone che vi interessano veramente e non dare peso a ciò che non contribuisce alla vostra felicità. Sedetevi ad un tavolo e prendete carta e penna. Fate una bella lista di tutto ciò che siete soliti fare e che non vi rende felici. Ecco alcuni esempi:

      • fare regali di Natale a parenti lontani o a colleghi;
      • lasciare che l’opinione di persone di cui non vi importa influenzi le vostre scelte;
      • partecipare ad eventi o feste di compleanno di persone che non vi interessano particolarmente;
      • comportarsi in maniera estremamente corretta con persone che in fin dei conti non se lo meritano;
      • uscire con coppie con bambini quando voi siete single e i bambini nemmeno vi piacciono;
      • leggere libri e giornali solo perché gli altri vi reputino una persona colta.

    E’ difficile, se non impossibile, eliminare dalla vostra vita tutte quelle cose che vi rendono infelici o di cui non ve ne frega niente. Il trucco sta nel trovare un giusto equilibrio. Saprete voi meglio di me quello che può essere eliminato dalla vostra vita senza che ci “rimettiate la faccia” o senza che vi perseguitino i sensi di colpa. Una volta fatta un po’ di pulizia nella vostra agenda rimarrete piacevolmente sorpresi dal tempo e dal denaro che avrete risparmiato e che potrete finalmente dedicare a voi stessi e a ciò che realmente vi importa!

  3. ELIMINATE CIÒ CHE NON VI SERVE
    bidoni della spazzatura colorati

    Questo punto è complementare a quello precedente. Si tratta di eliminare dalla vostra vita tutti quegli oggetti che

    • non vi servono più;
    • non vi piacciono più;
    • non vi rendono più felici;
    • vi eravate dimenticati che esistessero.

    Iniziate dal cassetto della biancheria, con i calzini bucati e le mutande che non mettete da anni ma che continuano ad occupare spazio. Quanti calzini/mutande indossate regolarmente? L’importante è che, mentre rispondete a questa domanda, siate il più possibile onesti con voi stessi. Tenete quello che vi serve veramente ed eliminate tutto il resto. Dal cassetto della biancheria passate poi agli altri cassetti dell’armadio, dalla libreria di camera vostra a quella del salotto, dalla cucina al temutissimo GARAGE.

    Questa operazione, se fatta come si deve, vi porterà via diversi giorni. Una volta terminata, però, vi sentirete soddisfatti come non mai e vi sembrerà di aver recuperato quella chiarezza mentale che pensavate fosse scomparsa col passare degli anni. Via, via, via! Buttate tutto via! E se non ve la sentite di buttar via oggetti o vestiti che ancora sono in buono stato, regalateli a qualcuno che ne ha più bisogno di voi. Oppure vendeteli su eBay.

  4. DORMITE DI PIÙ
    maialino che dorme

    Quante volte, durante una giornata in cui avreste dovuto essere produttivi e concentrati al 100%, vi è capitato di pensare: “se solo fossi andato a letto un’ora prima ora non sarei così stanco!”. Un’ora, o anche solo mezz’ora di sonno in più, può cambiarvi in meglio l’intera giornata. Se siete tra quelli a cui piace stare attaccati al telefono o al computer fino all’ultimo secondo prima di spegnere la luce, sappiate che la luce dello schermo induce il vostro cervello a pensare che fuori sia ancora giorno, quando in realtà non lo è. In tal modo impiegherete molto più tempo ad addormentarvi. L’ideale sarebbe dunque spegnere telefoni e computer un’oretta prima di andare a letto. Fatevi una bella tisana e leggete qualche pagina di quel libro che sta sul vostro comodino da mesi.

  5. CONOSCETE PERSONE NUOVE
    amici che saltano tedendosi per mano al tramonto

    Se a volte la voglia di uscire vi manca sarà forse perché inconsciamente – o forse anche consciamente – non avete voglia di vedere le solite facce, per quanto queste vi siano amiche, e di vedere i soliti luoghi. A volte abbiamo bisogno di conoscere persone nuove e di esplorare luoghi dove non ci siamo mai inoltrati per recuperare motivazione e per acquisire una prospettiva diversa sulla vita. Non siate timidi dunque, parlate con persone a cui normalmente non vi avvicinereste. Fate cose a cui non siete abituati in posti dove di solito non andate (non pensate male). Fate domande, siate curiosi di conoscere persone che hanno uno stile di vita diverso dal vostro. Imparerete cose nuove e, sintonia tra voi permettendo, avrete trovato nuovi amici.

  6. IMPARATE UNA LINGUA NUOVA
    saluti in varie lingue straniere

    Grazie a siti internet specializzati, app, piattaforme che vi permettono di parlare a distanza con persone di altri paesi, video su YouTube, podcast, e tanti altri strumenti ancora, imparare una lingua straniera è un obiettivo raggiungibile se si è muniti di volontà e disciplina. Imparare una nuova lingua presenta numerosi vantaggi, tra cui:

    • viaggiare nel paese dove si parla la lingua che state imparando senza avere l’ansia che la gente non capisca quello che dite / o di non capire quello che vi dice la gente;
    • se siete amanti della lettura, potrete leggere i vostri libri preferiti in lingua originale. Potrete fare lo stesso con i film o con le serie TV;
    • potrete comunicare con persone di altre culture ed imparare da loro cose nuove.
  7. PORTATE AVANTI UN PROGETTO INIZIATO L’ANNO PRIMA
    scalini che salgono

    Chi ha detto che i buoni propositi per il nuovo anno devono per forza basarsi su traguardi nuovi di zecca? Portare avanti un progetto iniziato l’anno precedente al quale tenete, o con il quale avete già ottenuto alcuni buoni risultati, può dare altrettanta soddisfazione. Continuare un progetto già impostato è meno impegnativo che iniziarne uno completamente da zero. L’importante è fissare degli obiettivi ben precisi per passare ad un livello superiore. Ad esempio:

    • passare dal livello B1 di una lingua straniera al livello C1;
    • fare a maglia degli indumenti se l’anno prima avete imparato a lavorare ai ferri;
    • partecipare a gare di corsa dopo che vi siete allenati adeguatamente l’anno prima;
    • aumentare il traffico del vostro sito web.
  8. DATE LIBERO SFOGO AL VOSTRO LATO CREATIVO
    pittrice

    Se pensate di non essere persone creative, vi state sbagliando. In oguno di noi risiede una buona dose di creatività, il problema è che non ce ne accorgiamo perché non gli diamo spazio a sufficienza. Ritagliatevi un’oretta alla settimana per dedicarvi a quelle attività che magari avete abbandonato da quando eravate bambini. Ecco alcuni esempi di attività creative:

    • disegnare e fare collage;
    • cantare;
    • suonare uno strumento;
    • ballare;
    • dedicarvi al fai da te.

    Tutte queste attività possono essere tranquillamente svolte a casa vostra, in un angolo della casa che potrete adibire esclusivamente a questo scopo (es. lo studio, lo sgabuzzino, la cantinetta, il garage). Se quando pensate al disegno, o ad una qualsiasi altra attività creativa, sentite una vocina dentro di voi che vi dice: “Ma cosa fai, tu non sei bravo a disegnare!”, non fateci caso e mettetevi lo stesso all’opera.

    Lo scopo di queste attività non sarà quello di produrre delle opere d’arte, di diventare ballerini professionisti o cose simili. Sarà quello di riportare la vostra mente al momento presente, mettendo da parte tutti quei pensieri legati al passato ed al futuro che normalmente non ci danno tregua. Dopo una sessione creativa vi sentirete più leggeri e soddisfatti. Provare per credere.

  9. SMETTETELA DI PROCRASTINARE
    cartello procrastinazione

    Su come smettere di procrastinare sono stati scritti tanti di quei libri (tra cui questo, che vi consiglio), che parlarne in dettaglio qui non avrebbe senso. Vi do perciò solo due consigli a riguardo:

    • Badate alla regola dei 2 minuti: questa regola dice che se una certa attività porta via meno di (o fino a) due minuti di tempo, fatela ORA;
    • Prenotate con anticipo: si tratta di dedicare un paio di ore ad inizio anno per prenotare tutto ciò che volete – o dovete – fare da tempo. Ad esempio: quella visita medica, quel viaggio che vi renderebbe tanto felici, quel corso di pilates che farebbe tanto bene alla vostra schiena, eccetera. Prenotate nell’arco della stessa giornata: controlli medici, viaggi, biglietti per concerti, corsi e via discorrendo. Non importa se questi appuntamenti si terranno più avanti nel corso dell’anno. Il solo pensiero che più avanti farete quello che avreste voluto o dovuto fare vi farà sentire meglio. Inoltre, quando si tratta di viaggi, prenotare per tempo vi farà anche risparmiare soldi.
  10. FATE 10.000 PASSI AL GIORNO
    10000 passi al giorno

    Molte volte i programmi per tenersi in forma che vengono formulati ad inizio anno sono poco realistici. “Andrò 3 giorni alla settimana in palestra”, “andrò a correre prima di andare a lavoro”, “farò ogni giorno della ginnastica a casa”, “andrò”, “farò”, “mi iscriverò”, eccetera eccetera. E’ vero che i 10.000 passi che vi consiglio di fare andrebbero fatti ogni giorno, ma è anche vero che rappresentano un obiettivo realistico, che a volte raggiungete senza nemmeno rendervene conto. Per tenere conto dei vostri passi potete usare un orologio contapassi oppure un’app scaricabile sul vostro telefono, come ad esempio “Pacer.

    Non vedete questi 10.000 passi unicamente come una maniera per perdere peso. Vedeteli come un’occasione per ritagliarvi un po’ di spazio per voi stessi, per prendere un po’ di aria fresca, per sgranchirvi le gambe – soprattutto se fate un lavoro che vi richiede di stare molto seduti – o per portare a spasso il cane. Spesso le idee migliori vengono quando il nostro cervello viene per così dire messo in pausa. Chissà che dopo una bella camminata non arriviate a destinazione con l’idea di business del secolo!

  11. LEGGETE DI PIÙ
    leggere di più

    Leggete di più. Non per recitare la parte degli intellettuali quando siete in mezzo ad altra gente. Fatelo per voi stessi, per acquisire una prospettiva diversa sulla vita. Leggete di tutto: romanzi, saggi, fumetti, libri di business, libri di testo, libri per bambini, libri nella loro lingua originale, giornali, blog e, perché no, persino dizionari e vecchie enciclopedie impolverate. Rimarrete sorpresi dalla quantità di cose nuove che imparerete e da come vi si aprirà la mente su argomenti che magari, prima di quel momento, non avevate nemmeno preso in considerazione.

    Se invece vi piace già leggere e volete tener traccia di tutti i libri che terminate nel corso dell’anno, potete usare Goodreads. Si tratta di una piattaforma sulla quale potrete leggere trame e recensioni di libri, consigliare libri ad amici, seguire scrittori che vi interessano, e persino fissare una “reading challenge“, ossia il numero di libri che volete leggere nel corso dell’anno. Una volta fissato il numero, Goodreads vi ricorderà quanti libri vi mancano per raggiungere il vostro obiettivo.

  12. RICONTATTATE DEI VECCHI AMICI
    telefono vecchio

    Prendete in mano carta e penna e scrivete una lista di tutti quei vecchi amici che non sentite da 6 mesi o più. Cosa staranno mai facendo? Dove si troveranno mai in questo momento? E come si sentiranno? L’unico modo per saperlo è…facendovi sentire. Lo potete fare in un sacco di modi diversi: una semplice telefonata, un messaggio, un’email, una cartolina, o, perché no, una lettera come ai vecchi tempi. A mio parere un biglietto scritto a mano, cartolina o lettera che sia, ha più valore di uno sbrigativo messaggio su WhatsApp in cui chiedete solo “come va?”. Le amicizie, quelle vere, vanno curate e fatte crescere col tempo. Non lasciate che l’anno nuovo ve le porti via.

  13. FATE QUALCOSA CHE PENSAVATE NON AVRESTE MAI FATTO
    paracadutismo

    Fate una lista di quelle cose che avete sempre voluto fare e non avete mai avuto il coraggio – o il tempo – di fare. Sceglietene una ed attivatevi per metterla in pratica. Ad esempio, se è da tanto tempo che pensate che una volta nella vita vi piacerebbe fare paracadutismo, il consiglio che vi do è quello di coinvolgere degli amici che partecipino a questa esperienza con voi e di prenotare un lancio oggi stesso. Non pensateci troppo su. Le probabilità che moriate schiantati al suolo sono pressocché nulle. Anzi, toccherete il suolo pieni di entusiasmo ed orgogliosi di voi stessi per aver realizzato uno dei vostri sogni. Il paracadutismo è un esempio estremo. Inutile dire che non dovete per forza buttarvi da un aereo per realizzare uno dei vostri sogni.

  14. SMETTETELA DI CRITICARVI
    uomo triste

    Smettetela di criticarvi di continuo per cose che avete fatto e che avreste potuto fare diversamente, o per cose che avreste potuto fare e che non avete fatto. Sbagliare è umano ed è l’unica maniera per capire come affrontare situazioni simili in futuro. Alcune cose avvengono fuori dal nostro controllo, per cui spesso criticarsi non solo non è produttivo, ma non ha alcun senso. Se vi siete mai fatti domande come:

    • Perché non potevo stare con il mio ragazzo invece di lasciarlo?
    • Perché ho agito in quel modo?
    • Perché non ho ricevuto una promozione a lavoro nonostante mi sia impegnato?

    …pensate che se avete agito in un certo modo sarà stato perché in quel momento quella sarà stata per voi la maniera più giusta di comportarvi. Oppure perché in quel momento, forse inconsciamente, non eravate pronti a fare quel passo avanti, come ad esempio ricevere una promozione. Il vero perché non lo saprete mai. Non vi resta che accettare i fatti così come sono, rispettarvi per quello che siete, ed andare avanti per la vostra strada cercando di non commettere gli stessi errori.

  15. NON PRENDETE TUTTO TROPPO SUL SERIO
    secchiellate d'acqua

    Pensate all’inutile dispendio di energie che sprecate ogni volta che vi arrabbiate per qualcosa che, in fondo, non ha poi così importanza. Pensate poi a come potreste utilizzare queste energie per fare qualcosa di più costruttivo, come per esempio cercare di trovare una soluzione al problema con la persona che vi sta di fronte, oppure accantonare il problema del tutto perché, in fin dei conti, di un problema reale non si tratta. Ogni volta che vi sentite salire il sangue al cervello chiedevi:

    • quello che è appena accaduto influisce in maniera permanente e negativa sulle cose e sulle persone a me care?
    • danneggia la mia salute?
    • danneggia la mia professione?
    • la mia libertà?
    • i miei valori?

    Se la risposta a queste domande è no, probabilmente non vale la pena di prendere troppo sul serio quella questione.

  16. LAMENTATEVI DI MENO
    lamentele

    A mio avviso le lamentele possono provocare due tipi di reazioni:

    • Ulteriori lamentele da parte delle persone che vi stanno attorno, le quali si sentono in dovere di “sostenervi” moralmente;
    • Un allontanamento da parte di chi vi sta attorno. Pensateci: voi avete voglia di stare accanto a qualcuno che si lamenta in continuazione quando voi siete di buon umore? A meno che non siate masochisti, mi immagino che la risposta sia NO.

    Una volta ho fatto un gioco con alcuni miei colleghi. Dopo esserci resi conto che ci lamentavamo in continuazione di piccoli battibecchi sul lavoro, del cattivo tempo, e di molte altre cose di poca importanza, abbiamo deciso che era l’ora di darci un taglio: per una settimana intera non ci saremmo più lamentati di nulla! Chiunque avesse sgarrato avrebbe ricevuto uno schiaffo da oguno di noi (non scherzo). I primi due giorni sono stati difficili e di schiaffi ce ne siamo presi. Tra risate e guance arrossate, dopo una settimana abbiamo capito una cosa: non lamentarci ci aveva reso più scherzosi e di buon umore. Ora vi invito a fare lo stesso. Con o senza schiaffi, l’importante è che proviate a dare un taglio alle lamentele!



Capodanno in agriturismo: 31 dicembre rilassante ed eco-friendly

Questo 2019 vi ha stressati? Avete voglia di iniziare il nuovo anno lontano dalla confusione cittadina, con buon cibo, vino locale e in buona compagnia? Allora il Capodanno in agriturismo fa al caso vostro. L’Italia, grazie ad un territorio estremamente variegato, offre tantissimi agriturismi da Nord a Sud che si affacciano sul mare, che si nascondono nei boschi o che si inerpicano sulle vette delle montagne: ce n’é per tutti i gusti!

Trascorrere uno o due giorni in agriturismo vi darà non solo l’opportunità di staccare la spina dal lavoro e dallo stress quotidiano, lasciandovi andare in un abbraccio con la natura, ma anche quella di degustare piatti a chilometri zero con prodotti realizzati “in loco”. Avrete dunque la garanzia di mangiare cibo genuino e naturale di ottima qualità. Vediamo di seguito alcune proposte per passare il Capodanno 2020 in agriturismo nelle varie regioni d’Italia.

VALLE D’AOSTA

Se volete passare il Capodanno in agriturismo in montagna vi suggeriamo “Les Granges”, nel comune di Nus in Valle d’Aosta, una costruzione in bioedilizia che offre ai propri ospiti graziose stanzette rustiche dove rilassarsi in totale tranquillità ammirando la Riserva Naturale “Les Iles della Dora”. A pochi minuti dalla struttura è situato il suggestivo castello di Fénis, uno dei manieri medievali meglio tenuti in Italia. L’agriturismo “Les Granges” è anche un ottimo punto di partenza per raggiungere velocemente gli impianti di sci, che rappresentano un’eccellenza in Valle d’Aosta. Per chi ama lo sport c’è anche la possibilità di svolgere altre attività nella zona, come il trekking, l’equitazione, la pesca, la caccia, e lo shopping… che per certi versi è anch’esso una pratica sportiva!

LOMBARDIA

Un’altra splendida meta per trascorrere il Capodanno in agriturismo in montagna è sicuramente Bormio dove l’Agriturismo Rini propone delle offerte allettanti per il Capodanno 2020. Potrete apprezzare lo stile di vita rurale e soprattutto godere delle bellezze naturali del Parco dello Stelvio. La cucina del ristorante vi farà gustare i piatti della cucina valtellinese preparati con i prodotti tipici dell’azienda agricola. Per la sera di domenica 31 è stato organizzato un cenone di San Silvestro.  Siamo nel comprensorio dell’Alta Valtellina dove gli appassionati di sci e snowboard troveranno oltre 200 km di piste, anche per lo sci agonistico, e 80 km di piste da fondo. E’ previsto un servizio navetta per raggiungere comodamente le piste, non molto distanti. Ma a Bormio, con tante altre occasioni di divertimento, è impossibile annoiarsi. Leggi il nostro articolo su Bormio.

EMILIA-ROMAGNA

Se desiderate trascorrere il Capodanno in agriturismo in Emilia-Romagna, vi consigliamo le offerte dell’agriturismo “La Sabbiona” di Faenza per l’ultimo weekend dell’anno. Il pacchetto comprende il cenone di Capodanno e 3 pernottamenti, con sconti speciali per i bambini. Durante il cenone saranno organizzati giochi e quiz divertenti per grandi e piccini, con l’opportunità di vincere anche simpatici gadget. Una delle specialità dell’agriturismo “La Sabbiona” è la cantina, dove è possibile degustare i prelibati vini prodotti in zona.

UMBRIA

Un’altra proposta per tutta la famiglia è quella dell’agriturismo “Le Casette” ad Orvieto. In base alle vostre necessità potrete prenotare mezza pensione ed il cenone di Capodanno oppure soggiornare negli appartamenti autonomi con angolo cottura a Pulicchio, con la possibilità di ordinare la cena ed il cenone su prenotazione. É una proposta allettante non solo per le famiglie, ma anche per i giovani ed in generale per chi ama la musica. Dal 28 dicembre 2017 al primo gennaio 2018 infatti è in programma ad Orvieto la 25esima edizione dell’“Umbria Jazz Winter”, uno degli appuntamenti più importanti del genere nel Belpaese.

CAMPANIA

Continuando a rotolare verso sud arriviamo all’agriturismo “Il Falco del Cilento” a Torchiara, un borgo medievale pittoresco a pochi passi dal mare in provincia di Salerno. Il pacchetto prevede due pernottamenti, il cenone di Capodanno, due colazioni, il pranzo del primo gennaio e il pranzo o la cena del 2 gennaio. L’agriturismo è immerso nello splendido parco del Cilento, polmone verde dell’Italia meridionale. A Torchiara è possibile ammirare diverse attrazioni turistiche, come il Palazzo Baronale De Concilis, la Torre Mangoni e la Chiesa del Santissimo Salvatore. Se volete fare un giro a Salerno città potete dare un’occhiata qui agli eventi che si terranno tra Natale e Capodanno. Il nostro consiglio? Non perdetevi le Luci d’Artista!

PUGLIA

Se amate la Puglia o se avete in programma un viaggio da quelle parti verso fine anno vi suggeriamo di fermarvi presso la Masseria Salinola, splendido agriturismo che sorge nella scenografica cittadina di Ostuni, anche conosciuta come la “città bianca”. Oltre ad una location da favola ed un cibo di ottima qualità, potrete rilassarvi accedendo alla piscina con idromassaggio e passeggiando tra gli ulivi secolari. Naturalmente non potrà mancare una visita ad Ostuni, il bellissimo borgo medievale caratterizzato dalle case completamente bianche, a Cisternino, dove gustare dell’ottima carne, a Polignano a Mare, il paese di Domenico Modugno, e ad Alberobello, il paese dei trulli.

SICILIA

Infine chiudiamo con l’offerta di Capodanno nell’agriturismo Villa Cristina, dove sarà possibile scegliere tra quattro pacchetti da una a tre notti. I pacchetti includono il cenone di fine anno. Villa Cristina è situata in mezzo alla natura, nel territorio della suggestiva Riserva Naturale del Fiume Ciane, a poca distanza dal centro di Siracusa. Da Villa Cristina sarà facile visitare l’isola di Ortigia e il teatro greco di Siracusa, le meravigliose chiese barocche di Noto, Ragusa Ibla e tante altre località che rendono la Sicilia Orientale uno dei luoghi più ricchi di storia di tutta la Penisola. Volete sapere quali altri eventi si terranno in Sicilia? Date un’occhiata alle nostre pagine dedicate al Capodanno a Palermo e al Capodanno in Sicilia!



Cosa e come bere alla vostra festa di Capodanno

Questo post fa parte della serie “Come organizzare la festa di Capodanno del secolo: La guida completa”.

Prima di fiondarvi al supermercato a comprare qualsiasi tipo di bevanda vi venga in mente per la vostra festa di Capodanno, leggete prima i nostri consigli su cosa bere e come farlo.

QUANTE BOTTIGLIE COMPRARE: UNA FORMULA MAGICA

Ad una festa una persona consuma in media un drink all’ora, due se si tratta di vino. Questa formula ovviamente tiene in considerazione bevitori accaniti (sì, Marco, non guardarmi in questo modo), bevitori moderati, i bevo-solo-un-bicchiere-perché-devo-guidare e i totali astemi. Fate dunque un rapido conto degli invitati e calcolate il numero di bottiglie di conseguenza. Da una bottiglia di vino potete ricavare circa 6 bicchieri mentre con una bottiglia di superalcolico potrete preparare circa 10 cocktail non troppo pensanti.

ICE, ICE BABY

Non sottovalutate mai la quantità di ghiaccio di cui avrete bisogno durante la vostra festa di Capodanno. Calcolate circa 200 gr. di ghiaccio a testa. Qualcuno in più se vi vengono i mente dei giochi erotici di fine serata. A questi 200+ grammi aggiungeteci dell’altro ghiaccio ancora per tenere al fresco le bevande in caso il vostro il frigo non sia abbastanza grande (vedi paragrafo successivo). Se rimanete senza ghiaccio sul più bello e fuori fa freddo a sufficienza potrete raccogliere un po’ di neve dal giardino. Attenzione: a meno che non stiate festeggiando in una località di montagna poco inquinata, la neve che raccogliete vi conviene usarla solo per tenere al fresco le bottiglie.

DOVE CONSERVARE LE BOTTIGLIE

Se il vostro frigorifero è piccolo quanto il mio, non vi resta che conservare le bottiglie in altri luoghi – possibilmente – freschi.

VASCA DA BAGNO

In passato mi è capitato di convertire la mia vasca da bagno in maxi frigo. L’ho riempita di cubetti di ghiaccio, piazzandoci poi dentro tutte le bottiglie che nel frigorifero non ci stavano. Con questo sistema mi sono trovata bene, a parte un mini inconveniente: se il bagno era occupato, gli invitati che volevano prendere da bere dovevano aspettare che chi era entrato in bagno per altri scopi avesse terminato di fare quello che doveva fare.

SECCHIELLI DI GHIACCIO

Un’altra soluzione per mantenere le bottiglie al fresco è quella di sparpagliare per il luogo della festa dei secchielli colmi di ghiaccio (ed ovviamente di bottiglie). L’ideale sarebbe riempire i secchielli con un mix di bevande più o meno omogeneo (es. alcune birre, un paio di bottiglie di superalcolici ed una bottiglia di bevanda analcolica), in modo che i vostri invitati non debbano attraversare tutta la casa andando in cerca del secchiello della birra o del secchiello della vodka, che magari non troveranno mai.

IN GIARDINO O IN CORTILE

Se poi la vasca da bagno e i secchielli non vi bastano, non vi rimane che conservare le bottiglie in un angolino fuori casa, dove fa freddo. Prima che la festa abbia inizio dedicate alcuni minuti alla ricerca di un angolo-bevande ottimale. Questo potrà trovarsi nel giardino di casa vostra oppure nel cortile del vostro condominio (quest’ultimo caso richiederà una ricerca più accurata per evitare che i vostri vicini rubino le vostre preziose bottiglie).

SU UN ALTARE

Infine, se avete delle bottiglie che non devono per forza stare al fresco, come per esempio amari, grappa e whiskey, potrete posizionarle in un angolo della casa addobbato a mo’ di altare. Il vostro cassettone del salotto, ad esempio, andrebbe benissimo. Un consiglio: per evitare di danneggiare il mobile ricovertito in altare, metteteci sopra dei fogli di cartone spesso e coprite il tutto con una tovaglia di plastica impermeabile.

I BICCHIERI NON SONO MAI TROPPI

Non dimenticatevi dei bicchieri. I bicchieri non sono mai abbastanza ad una festa di Capodanno. Non c’è nulla di peggio del rimanere senza bicchieri nel bel mezzo dei festeggiamenti. Se poi questo accade poco prima del brindisi di mezzanotte, preparatevi ad essere derisi per tutto l’anno a venire.

Calcolate circa 4 bicchieri a persona. Se poi alla festa parteciperanno molti amici fumatori, compratene qualcuno in più: i bicchieri di plastica vengono spesso improvvisati come posaceneri.

L’ideale sarebbe far scrivere agli invitati il proprio nome sul bicchiere all’inizio della serata. Forse non sarà elegante ma eviterà ai vostri amici di perdere i propri drink e di scambiarli accidentalmente con quelli di qualcun altro ritrovandosi poi a bere dei mix indesiderati.

Se volete fare le persone raffinate, per il brindisi di mezzanotte potete utilizzare dei flute di vetro o di plastica. Dovrebbe essere facile reperire quelli di plastica nei migliori supermercati, soprattutto a ridosso delle feste. Quelli di vetro…boh, chiedeteli invece a vostra madre.

ANCHE I CAVATAPPI NON SONO MAI TROPPI

Cavatappi ed apribottiglie sono come le forcine per capelli: si perdono altrettanto facilmente. Per evitare che i vostri invitati passino ore a cercarne uno o che, peggio ancora, provino ad aprire una bottiglia di birra con i denti, spargete alcuni cavatappi nella sala principale della festa. Potete anche legarli con un laccetto ai cassetti della cucina, alle maniglie delle porte e ad altre sporgenze bene in vista. Così facendo non ci sarà il pericolo che qualche ladro di cavatappi ve li porti via.

QUALI COCKTAIL PREPARARE

Non complicatevi la vita comprando ingredienti per preparare mille cocktail diversi. Nessuno mai si ricorderà le dosi giuste al momento di mescolare insieme il tutto. Attenetevi a 3, massimo 4 cocktail da preparare per i vostri amici durante la serata. Tra questi potete inserire un cocktail della casa in versione alcolica e analcolica. Il cocktail della casa potrà essere un mix di vostra invenzione o un cocktail già esistente ma rivisitato. Potrà anche essere la vostra occasione per inventare il prossimo cocktail che passerà alla storia. Alla vostra!

LO SPUMANTE

Secco, dolce, rosé, compratelo come vi pare. Ma che di spumante si tratti. Assicuratevi di toglierlo dal frigo (o dalla vasca da bagno) in tempo per il brindisi di mezzanotte. Aprire una bottiglia di spumante può sembrare un gioco da ragazzi, ma così non è. Per chi non fosse molto pratico, vediamo il procedimento passo per passo.

Dopo aver rimosso la gabbietta di metallo dal tappo, posizionate una mano sul fondo della bottiglia e l’altra sopra il tappo. Inclinate leggermente la bottiglia e puntatela verso l’alto, dove il tappo potrà essere sparato liberamente nello spazio senza che caviate un occhio a qualcuno. A questo punto, con la mano che regge il fondo, iniziate a girare lentamente la bottiglia. Lasciate che il tappo scivoli tra la mano che lo copriva e…boom! Il gioco è fatto, buon anno a tutti.

SANT’ASTEMIO

Alle feste c’è sempre qualcuno che non beve. Di solito queste sono le persone che vi salvano la serata (e a volte anche la vita): vi tengono d’occhio per evitare che vi rendiate ridicoli, vi tengono la mano perché non scivoliate sulle scale d’ingresso ghiacciate, ma soprattutto vi riportano a casa sani e salvi quando gli altri invitati manco si ricordano come si chiamano. Per questo motivo i non bevitori meritano tutto il vostro rispetto. Mostrate i vostro rispetto nei loro confronti comprando bevande analcoliche di vario genere. Non deludeteli con la solita noiosa bottiglia di coca-cola-e-basta. Aggiungete alla lista della spesa anche fanta, sprite e succhi di vari gusti. Se avete tempo e voglia potrete anche inventare per loro un cocktail analcolico. Se invece non volete tirare a indovinare, chiedete direttamente a loro che cosa gli piacerebbe bere durante la festa.

CHECKLIST DI BEVANDE E COSE VARIE PER LA FESTA

Infine, ecco un elenco di bevande ed altre cose indispensabili che non dovrebbero mancare nella vostra lista della spesa o comunque in casa vostra per la festa di Capodanno.

– cavatappi / apribottiglie (vedi paragrafo in alto)

– birra

– spumante per il brindisi di mezzanotte (vedi paragrafo in alto)

– vino rosso & bianco

– vodka o gin (questi due superalcolici sono spesso intercambiabili quando si preparano cocktail)

– rum

– amari / digestivi

– succhi vari (arancia, pera, mela, ecc.)

– coca cola

– fanta

– acqua tonica

– fettine di limone

– qualcos’altro? Scrivete un commento qui sotto!

Chi invitare alla propria festa di Capodanno e come farlo

Questo post fa parte della serie “Come organizzare la festa di Capodanno del secolo: La guida completa”.

AMICI, CONOSCENTI E SCONOSCIUTI: CHI INVITARE?

Parliamo ora degli invitati. Se volete organizzare la festa di Capodanno del secolo, non crediate di potervela cavare invitando solo la vostra solita vecchia cricca di amici. In tal modo inviterete solo persone che già si conoscono, che parlano sempre degli stessi argomenti e che probabilmente si vestono anche allo stesso modo. Che barba!

Una lista degli invitati che si rispetti è come un buon cocktail: deve avere un pizzico di tutti gli ingredienti pur riuscendo a mantenere un equilibrio finale. Prendete un professore universitario, aggiungeteci una parrucchiera svitata, un pizzico di pornostar, ed una spruzzata di fisico nucleare. Il divertimento sarà assicurato. D’altronde, che festa sarebbe senza una pornostar?

La lista degli invitati ideale è dunque composta, a mio parere, da un bel bilanciato miscuglio di amici, conoscenti e, perché no, anche qualche sconosciuto. E se i vostri invitati hanno ben poco in comune tra loro, non preoccupatevi. L’importante è che abbiano in comune la voglia di divertirsi.

Se poi avete anche qualche amico musicista, invitate pure lui, e mi raccomando: ricordategli di portarsi dietro il suo strumento. Alla fine di ogni festa che si rispetti c’è sempre qualcuno che, in preda ad una sbronza nostalgica, è in vena di sfoggiare le proprie doti artistiche-canore per far breccia nel cuore di qualche presente. O semplicemente per fare il figo.

MANDARE GLI INVITI SU FACEBOOK

Una volta stilata la lista degli invitati, invitateli questi invitati! La maniera più veloce e diffusa per invitare gli amici alla propria festa di Capodanno è – che sorpresa – Facebook. Create un evento diverse settimane prima dell’ultimo dell’anno, inserendo una foto che faccia capire che le vostre intenzioni sono molto serie (che ne dite di queste e-cards, per esempio?). La descrizione dell’evento è la parte più importante. Deve intrigare senza svelare. Non svelate punto per punto tutti i dettagli della festa. Se ci sono ospiti speciali o avete in programma attività particolari durante la serata, date indizi ma non informazioni precise. Lasciate che gli invitati volino con la fantasia.

E’ vero che con una notifica Facebook ricorderà ai vostri invitati della festa che avete programmato, ma è anche vero che questo avviene solo un paio di giorni prima che l’evento abbia luogo. Per evitare che i vostri invitati si ricordino della vostra festa il 30 o il 31 di dicembre, quando magari hanno già preso altri impegni, inserite regolarmente dei post nella pagina del vostro evento per tener alta la motivazione dei vostri invitati e perché nessuno si dimentichi di voi.

MANDARE GLI INVITI SU WHATSAPP

In alternativa all’evento su Facebook potete creare un gruppo su Whatsapp. A mio parere i gruppi su Whatsapp sono efficaci solo se il numero degli invitati è contenuto. Siccome le conversazioni su questi gruppi tendono ad essere molto vivaci, c’è il rischio che, se ogni persona dice la sua, le informazioni importanti si perdano in un buco nero. Su Facebook invece potrete sempre aggiornare la descrizione dell’evento, in modo che gli aggiornamenti importanti saltino subito all’occhio.

UNA REGOLA DI BUONA EDUCAZIONE

Oltre ad essere una regola di buona educazione, una maniera molto efficace per aumentare drasticamente il rapporto tra invitati e partecipanti effettivi è quella di scrivere un messaggio ad ogni persona dicendo quanto vi farebbe piacere vedere il suo bel viso alla vostra festa. Ancora meglio sarebbe fare un bel giro di telefonate. Perché una festa di Capodanno abbia successo è preferibile lasciare che i vostri amici si portino dietro una o due persone – ovviamente anche di più se lo spazio non vi manca. Ricordate: i famosi amici degli amici sono l’ingrediente segreto di ogni festa di Capodanno che si ricordi per anni a venire.

E SE GLI INVITATI DIVENTANO TROPPI?

Se non si riesce a dire di no agli amici che chiedono di portar con sé altri amici, e agli amici degli amici che vogliono portarsi dietro altri amici ancora, c’è il rischio di ritrovarsi alla propria festa con un numero di invitati impossibile da gestire. Prima che ogni invitato si presenti alla vostra porta con una carovana di amici e amici di amici al seguito, fissate un limite di persone con cui ad ognuno è consentito presentarsi alla festa. Se potete, create una vera e propria lista degli invitati da consultare all’ingresso. Se non avete troppa voglia di fare i buttafuori alla vostra festa, trovate qualcuno che se ne occupi per voi. Questa persona potrà essere un vostro amico o un professionista, a seconda del vostro budget a disposizione. Se cercate qualcuno che faccia da buttafuori alla vostra festa, potete scrivere un annuncio sulla nostra sezione dedicata al lavoro a Capodanno!

E SE VOLESTE FESTEGGIARE CON SOLI SCONOSCIUTI?

Pensate che i vostri amici li abbiate già visti abbastanza durante l’anno e volete, almeno a Capodanno, vedere un po’ di facce nuove? Se avete casa vostra – o una qualsiasi altra location – a disposizione, potete organizzare una festa con sconosciuti utilizzando l’app comehome!. Quest’app vi permette di creare una pagina dedicata alla vostra festa, sulla quale potrete scrivere una descrizione dell’evento, fissare il numero massimo di invitati, l’orario d’inizio, il costo per persona, e altri dettagli che ritenete importanti. Chissà che tra tutte quelle facce nuove non incontriate pure l’amore della vostra vita.