Capodanno al Teatro la Fenice di Venezia

Capodannoal teatro la fenice di venezia

La tradizione vuole che il Capodanno a Venezia si trascorra all’insegna della buona musica: immancabile il concerto di Capodanno al Teatro La Fenice di Venezia, tradizione che torna per il passaggio dal 2019 al 2020.

LA STORIA DEL TEATRO

Il teatro La Fenice fu pensato nel 1979 e inaugurato il 16 maggio del 1972. Tra gli spettatori che assistettero all’inaugurazione del teatro, il cronista della Gazzetta Urbana definì la decorazione della Fenice “con tutti i requisiti neccesari all’effetto: chiarezze di tinte, armonie, solidità e leggerezza, cose difficili a combinarsi e che mirabilmente s’uniscono in questo lavoro. Il soffitto a volta è d’una curva poco ascendente, ma che per artifizio della pittura par che sollevisi oltre i suoi limiti… Resta talmente leggero che sembra realmente aperto. Lo scomparto e gli ornamenti di questa pittura son del più puro e fino carattere, e consistono in basso rilievi, rosoni e arabeschi di gusto antico.”

Il Teatro la Fenice per ben due volte risorse dalle sue ceneri. Il primo incendio che lo interessò avvenne nel 1836, ma ogni parte del teatro fu ricostruita in tempi brevi e il restauro fu condotto dai due ingegneri-architetti Tommaso e Giambattista Meduna che si occuparono di tutte le decorazioni e della ricostruzione dell’interno. Seguirono poi diversi restauri, tra cui quello deciso nel 1937 da parte di Miozzi per la parte architettonica e Barbantini per quella decorativa. Purtroppo nel 1996 un secondo incendio di origine dolosa devastò nuovamente il teatro e tutto il mondo pianse la devastazione di una delle opere più belle della cultura italiana ed europea. Il restauro durò anni e venne consegnato definitivamente nel 2004 quando La Traviata, opera di Verdi, debuttò proprio nel nuovo teatro.

LA VISITA ALLA FENICE DI VENEZIA

Se sei a Venezia per trascorrere il Capodanno, la visita al teatro La Fenice non può di certo mancare.

Tra gli stucchi e gli ori decorativi delle sale potrai scoprire retroscena e segreti del Teatro e dei suoi protagonisti, ripercorrendone la storia dalle origini fino ad oggi. Inoltre visitando il Teatro, potrai accedere a una mostra permanente dedicata a Maria Callas e ai suoi anni di attività a Venezia.

Il Teatro ospita le visite ogni giorno dalle 9:30 alle 18:00; per ragioni artistiche possono però verificarsi dei cambiamenti di orario. Quindi ti consigliamo di verificare sempre gli orari delle visite a questa pagina.

Un’esperienza che ognuno di noi dovrebbe vivere è la passeggiata a teatro. Con un accompagnatore esperto potrai scoprire la Fenice e i suoi spazi prestigiosi e successivamente degustare un aperitivo proprio all’interno di una delle Sale Apollinee.

IL CONCERTO DI CAPODANNO

Concerto di Capodanno al Teatro la Fenice

Sarà il pluripremiato Myung-Whun Chung il direttore del concerto che si terrà in 4 date a cavallo tra dicembre 2019 e gennaio 2020.

Myung-Whun Chung dirigerà l’Orchestra del Teatro La Fenice affiancato dal Mastro del Coro Claudio Marino Moretti per un concerto che come sempre regalerà grandi emozioni agli amanti della musica classica. La prima parte del programma sarà di sola musica orchestrale, mentre nella seconda parte, dedicata al melodramma, saranno il tenore Francesco Meli e la soprano Nadine Serra a tenere la scena con duetti e brani tratti dal repertorio operistico più famoso.

Per il concerto di domenica 31 dicembre 2019 l’inizio è previsto alle ore 16.00 e lunedì 1 gennaio 2020 alle ore 11.15. I biglietti del concerto vanno dai 15 ai 350 €. Purtroppo quest’anno i biglietti sono già esauriti per tutte le quattro date in cui è previsto lo spettacolo, dal 29 dicembre al 1 gennaio. Ma puoi scoprire tutti gli eventi del teatro La Fenice visitando la pagina ufficiale.

Nella nuova edizione dei Concerti di Capodanno, la Fondazione Teatro La Fenice, di Rai Cultura e degli artisti impegnati rivolgeranno la loro attenzione a una missione umanitaria in via di definizione. Nel 2019 l’evento è stato dedicato a Unicef e al suo fondamentale impegno nei confronti dei bambini nel mondo. Nel 2020 questo importante  evento mediatico permetterà ancora di rendere concrete opere di solidarietà e beneficenza.

Se ami il teatro e vuoi trascorrere il Capodanno vivendo un’esperienza unica, leggi la nostra sezione dedicata agli eventi a teatro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.